MENU

Agritechnica 2017: un’edizione sovraffollata nell’anno della ripresa

By at novembre 30, 2017 | 17:38 | Print

Agritechnica 2017: un’edizione sovraffollata nell’anno della ripresa

Rivendicando a pieno titolo il suo ruolo di rassegna fieristica in grado di assolvere alla funzione di primo motore di innovazione nell’ambito della tecnologia agricola, Agritechnica 2017 ha chiuso i battenti lo scorso 18 novembre forte di cifre da record.

 

LA SODDISFAZIONE DEGLI ORGANIZZATORI

Tali risultano infatti quelle diramate al termine dei lavori da Dlg (Deutsche Landwirtschafts-Gesellschaft), la società tedesca per l’agricoltura organizzatrice della grande manifestazione di Hannover dedicata alla meccanizzazione “verde”: oltre 2.800 aziende, provenienti da 53 paesi – ad esporre una gamma completa di trattori, macchine agricole, attrezzature e accessori – con una accresciuta presenza di imprese straniere, quasi 1700 in tutto, a significare una quota del 60 per cento circa, la più alta di sempre.

 

SU 450MILA VISITATORI UN QUARTO DI PRESENZE INTERNAZIONALI

E ancora una volta da primato i numeri in termini di affluenza, con 450.000 visitatori, formati per quasi un quarto da presenze internazionali (100.000 gli ospiti stranieri), in arrivo da ben 138 paesi, per la maggior parte da Paesi Bassi, Danimarca, Svizzera, Austria e Italia. In crescita, poi, le visite da Nord America, Europa dell’Est, Asia e Africa.

Un successo di pubblico ed un alto livello di partecipazione estera che in questa edizione così cosmopolita ha messo in luce, sottolineano gli organizzatori della kermesse tedesca, una propensione sempre più globale da parte delle aziende – e del settore agricolo nel suo complesso – che scelgono di utilizzare in modo mirato, allo scopo di aprire nuovi mercati, la piattaforma di Agritechnica, in costante rafforzamento, come visto, della propria posizione in veste di fiera di riferimento a livello mondiale per la meccanizzazione agraria.

 

UN CLIMA DI GRANDE FIDUCIA

Ma si tratta anche di numeri, viene osservato, che ben rispecchiano l’atteggiamento più positivo rispetto all’autunno dell’anno scorso e il clima di grande fiducia manifestato in questo momento dalle imprese agricole, espresso da una elevata inclinazione ad effettuare investimenti.

 

ALTA DISPONIBILITÀ AD INVESTIRE

Basti dire che i risultati del sondaggio commissionato da DLG alla società Wissler & Partner Trade Fair Marketing di Basilea – in base al quale oltre il 70 per cento degli intervistati ha espresso la piena soddisfazione per la partecipazione alla fiera – attestano che oltre due terzi degli interpellati si sono rivelati disponibili all’investimento finalizzato all’espansione e alla sostituzione in azienda.

 

DIGITALIZZAZIONE IN PRIMO PIANO

 

E, sempre pronta a registrare con puntualità tutte le recentissime tendenze nell’ambito della meccanizzazione agricola, Agritechnica si è svolta quest’anno all’insegna del motto “Green Future-Smart Technology”, portando sotto i riflettori un’ampia gamma di soluzioni legate alle tecnologie elettroniche, evidenziando come il trend verso una ulteriore automazione dei processi, associato a sistemi intelligenti di gestione dei dati per ottimizzare la regolamentazione e il controllo delle macchine, della logistica, della documentazione, della garanzia della qualità e della rintracciabilità, stia avanzando anche nel settore dell’agricoltura.

Al centro dell’attenzione, in particolare, il ruolo chiave giocato dalla digitalizzazione e dall’ingegnerizzazione nel processo di ottimizzazione e di sostenibilità delle colture, mettendo in risalto l’obiettivo comune di tutte queste tecnologie intelligenti, che è appunto quello di rendere più efficiente, economica e rispettosa dell’ambiente la qualità del lavoro agricolo, garantendo quindi un incremento della produttività sostenibile nel settore primario.

Il che include anche le ultime evoluzioni nel campo della protezione delle colture, quali, tra l’altro, droni e robot, modelli previsionali, tecnologia degli ugelli e controllo della sezione Gps. In tale ambito il programma specialistico “Future crop protection-Responsibility needs ideas” ha offerto a produttori, istituzioni e partner specializzati una ottima piattaforma per la presentazione delle loro ultime tecnologie e sistemi, riscuotendo il vivo interesse dei visitatori.

 

GRANDE SUCCESSO PER “SYSTEMS & COMPONENTS”

Grande successo anche quest’anno, poi, per la sezione “Systems & Components” – affollata da 700 espositori che hanno presentato gamme uniche e complete di prodotti come telai, cabine, sistemi elettrici, idraulici ed elettronici di veicoli, cambi, motori, freni e sterzi nonché le corrispondenti parti e le componenti destinate alle macchine e alle apparecchiature agricole – dove, sotto il tema “Stay connected”, la connettività si è dimostrata un prerequisito saliente in vista della messa a punto di macchine agricole moderne ed efficienti, dove non si può prescindere dall’interazione ottimale tra le varie componenti

Come da tradizione, infine, l’ultimo salone di Hannover ha rappresentato anche un rilevante momento di comunicazione ed informazione in merito al futuro del settore agricolo grazie ad un calendario di alto profilo di congressi, dibattiti, workshop e forum.

 

RIFLETTORI PUNTATI SUI MERCATI EMERGENTI

Vedi, in particolare, la serie internazionale di conferenze dal titolo “Ag Machinery International – Accesso ai mercati emergenti”, incentrate, di volta in volta, sui mercati agricoli di Cina, Sud-est asiatico, Iran, Kenya, Zambia, Myanmar, Russia e Ucraina. In questa sede sono stati esaminati da parte di accreditati esperti i potenziali di mercato ma anche le possibilità di accesso ai vari mercati, il quadro dei finanziamenti e le esigenze tecnologiche.

Tra gli appuntamenti di spicco, poi, la conferenza internazionale dedicata agli ultimi sviluppi della meccanizzazione agricola del Vdi Wissenforum, andata in scena due giorni prima dell’inizio di Agritechnica, durante la quale oltre mille ingegneri, ricercatori e scienziati provenienti da tutto il mondo hanno affrontato le tematiche di settore di più stringente attualità.

 

© riproduzione riservata
Fonte immagini: Agritechnica – Credits: Swen Pförtner.
 
 
 

 

Condividi

Eventi , ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere