MENU

Camso: nuovi cingoli “intelligenti”, per incrementare la produttività

By at gennaio 15, 2018 | 16:46 | Print

Camso: nuovi cingoli “intelligenti”, per incrementare la produttività

Camso, l’azienda canadese leader mondiale nella produzione di cingoli e sistemi cingolati in gomma, precedentemente denominata Camoplast Solideal, ha presentato all’ultima edizione di Agritechnica la sua nuova tecnologia Smart Track: cingoli “intelligenti” che rispondono alle nuove esigenze degli operatori dettate dall’impiego di macchine sempre più grandi, più pesanti e più veloci.

In particolare, la nuova tecnologia, attualmente in attesa di brevetto e la prima di una serie di applicazioni smart che Camso andrà ad implementare sulle sue future gamme di cingoli, offre una efficace soluzione durante i trasferimenti stradali, garantendo una velocità ottimale della macchina ed evitando quell’accumulo di calore che, causando danni prematuri, portebbe compromettere la durata del cingolo.

 

SENSORI DI TEMPERATURA INTEGRATI NEI CINGOLI

L’elemento chiave di questa innovativa tecnologia è costituito da un sensore di temperatura incorporato nel cingolo: se la temperatura raggiunge livelli elevati il software dedicato invia un segnale alla centralina del trattore e la velocità viene opportunamente regolata in modo da proteggere il cingolo.

« In qualità di leader nel comparto dei cingoli, abbiamo il compito di ridefinire gli standard del settore con prodotti rispondenti all’evoluzione e alle nuove sfide della meccanizzazione agricola­ – ha dichiarato Martin Lunkenbein, Service and Aftermarket Sales Executive Director Agriculture di Camso –. Offriamo la più ampia gamma di cingoli nel settore e continuiamo ad espanderla per soddisfare le richieste del mercato. Il lancio di nuove tecnologie, come i cingoli “intelligenti”, dimostra il nostro impegno a sviluppare soluzioni che incrementino l’efficienza e la produttività in agricoltura».

 

IL SISTEMA DI CONVERSIONE A CINGOLI AD ALTA VELOCITÀ (CTS HIGH SPEED)

Accanto alla tecnologia Smart Track Camso ha messo in risalto alla rassegna di Hannover i suoi ultimi prodotti come il sistema di conversione a cingoli in gomma ad alta velocità CTS (Conversion Track System) High Speed, una innovazione esclusiva che permette alle macchine da raccolta cingolate di spostarsi più velocemente da un campo all’altro, fino a 30 chilometri orari.

L’incrementata superficie di appoggio riduce la pressione al suolo del 70 per cento rispetto alla versione a ruote, con una miglior distribuzione del peso ed un eccellente galleggiamento..

CTS High Speed, pronta per essere montata (senza bisogno di ulteirori modifiche), è attualmente disponibile per le mietitrebbie New Holland e per quelle John Deere delle serie S, T e W.

 

LA NUOVA SERIE AG 2500

Sotto i riflettori di Agritechnica 2017 anche la nuova serie di cingoli AG 2500 per le applicazioni agricole standard, offerta ad un prezzo concorrenziale. Costruita con lo stesso processo e gli stessi standard Camso di alta qualità, la serie AG 2500 dispone dell’esclusiva tecnologia di vulcanizzazione singola continua che garantisce una lunga durata ed alte prestazioni.

«Grazie a ad un risparmio medio del 15 per cento per ora di funzionamento siamo in grado di offire dei cingoli che garantiscono il rendimento provato da Camso per un prezzo meno elevato», ha spiegato Lunkenbein.

I nuovi cingoli Camso sono disponibili per tutti i trattori con trasmissione a frizione, compresi i trattori BRT e 9RT di John Deere e le piattaforme MT700 e MT800 di Agco.

Camso ha messo inoltre in mostra ad Hannover le serie di cingoli 4500, di impiego generale per la lavorazione del terreno e le colture a file, e 6500, che offre prestazioni e durata in applicazioni e condizioni più severe.

 

IL PROGRAMMA AZIENDALE “ALLA RADICE DEL PROFITTO”

Per finire, sempre nel contesto di Agritechnica il team di ingegneri di Camso ha presentato i dati agronomici più recenti tratti dal programma aziendale “Alla radice del profitto”, dati che vengono utilizzati da Camso per migliorare i propri prodotti per quanto riguarda in particolare la riduzione del compattamento e il miglioramento del potenziale di rendimento.

Camso vanta una presenza consolidata in Europa da oltre dieci anni e nel 2013 ha rafforzato la sua rete e competenza con l’integrazione del produttore italiano di sistemi cingolati Tidue.

Complessivamente l’azienda canadese possiede più di 7.500 dipendenti in 27 paesi, quattro centri di ricerca e 24 impianti produttivi, ha un network distributivo in oltre cento nazioni e fornisce il primo equipaggiamento a rinomate case costruttici.

 

© riproduzione riservata
 
 

 

Condividi

Componenti , , ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere