MENU

Case IH: Farmall A, la nuova generazione di utility

By at aprile 5, 2018 | 16:55 | Print

Case IH: Farmall A, la nuova generazione di utility

Compattezza, manovrabilità, semplicità di impiego, prezzo d’acquisto abbordabile e costi di esercizio contenuti. E soprattutto grande versatilità, tratto saliente che ha in larga misura determinato successo e fama dell’intera gamma trattoristica Farmall, indiscusso cavallo di battaglia di Case IH.

 

TRE NUOVI MODELLI DA 55, 65 E 75 CAVALLI

Tutte prerogative vincenti riproposte dalla nuova generazione di utility Farmall A lanciata dal marchio di Cnh Industrial ad Hannover in occasione dell’ultima edizione di Agritechnica: tre nuovi robusti e polivalenti modelli, Farmall 55 A, 65 A e 75 A (nella foto sopra), rispettivamente da 55, 65 e 75 cavalli, perfetti – in virtù della loro progettazione, delle specifiche, delle prestazioni e della notevole praticità – come compagni per le operazioni con il caricatore frontale ma altrettanto ideali per le applicazioni in ambito zootecnico, come pure per tutte le lavorazioni leggere in campo o in azienda o per i servizi municipali.

 

ELEVATA FLESSIBILITÀ E UN BUON RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO

 

Un ottimo investimento dunque, il nuovo Farmall A, per le piccole realtà agricole miste, ma anche molto interessante, grazie al buon rapporto qualità-prezzo, come secondo trattore “multiuso” in aziende più grandi.

Rinnovati anche nell’estetica decisamente accattivante, con il cofano spiovente funzionale ad una eccellente visibilità anteriore, i nuovi utility firmati Case IH ribadiscono la caratteristica flessibilità di impiego anche nella loro disponibilità in versione con piattaforma Rops o con confortevole cabina, con trazione semplice o doppia e con numerose opzioni che consentono la personalizzazione del trattore in base alle singole esigenze.

 

MOTORI FPT A TRE CILINDRI DA 2,9 LITRI

Tra i principali punti di forza dei nuovi Farmall A figura il propulsore Fpt Industrial a tre cilindri da 2,9 litri, turbo intercooler, munito di sistema di iniezione common rail per la massima reattività abbinata a consumi ridotti e provvisto di catalizzatore ossidante diesel (Doc) allo scopo di conseguire la conformità alla normativa sulle emissioni Stage IIIB/Tier 4 interim senza necessità di utilizzo di urea DEF/AdBlue.

Questo brillante motore è oggi in grado di raggiungere la potenza massima a soli 1.900 giri al minuto e di garantire una curva di potenza costante fino al regime nominale di 2.300 giri al minuto, mentre la coppia massima (pari sui tre nuovi modelli Farmall A, rispettivamente, a 258, 291 e 341 Newtonmetri) viene generata ad appena 1.400 giri al minuto, facilitando così il mantenimento di prestazioni economiche ed efficienti (la velocità di avanzamento viene mantenuta anche sulle pendenze, durante le operazioni di trasporto e nelle applicazioni a sforzo elevato a bassa velocità in campo).

 

TUBO DI SCARICO ORIZZONTALE/VERTICALE

Sono disponibili inoltre, in base al lavoro da svolgere, due posizioni in cui può essere convertito rapidamente il tubo di scarico: verticale, allineato al montante anteriore della cabina in modo da massimizzare la visibilità frontale, oppure orizzontale, da adottare nei contesti operativi nei quali l’altezza è limitata o nei frutteti.

Al forte contenimento dei costi di manutenzione, poi, contribuisce il lungo intervallo di cambio olio, che arriva a 600 ore (al top della categoria).

 

AMPIA SCELTA DI TRASMISSIONI

Adeguata alla peculiare polivalenza vantata da questi trattori di Case IH risulta anche la scelta di trasmissioni. I modelli a trazione semplice adottano di serie un cambio interamente meccanico che offre otto marce in avanti ed altrettante in retro con inversore meccanico e velocità massima di 30 chilometri orari.

L’allestimento standard per gli utility Farmall 55, 65 e 75 A a doppia trazione prevede, invece, una trasmissione 12+12 con inversore meccanico da 40 chilometri orari, affiancata da quella 20+20 con super-riduttore opzionale che consente una velocità minima di avanzamento di soli 110 metri orari, ottimale per applicazioni come il trapianto e la semina di precisione.

Sempre a richiesta, inoltre, i modelli a doppia trazione possono essere equipaggiati anche con l’inversore idraulico Powershuttle 12+12, per poter effettuare cambi di direzione senza azionamento della frizione, il che li rende trattori ideali per attività ove vengono richieste frequenti manovre e curve strette.

 

PREDISPOSIZIONE PER IL CARICATORE FRONTALE A RICHIESTA

Tutti i nuovi Farmall A montano un assale anteriore Case IH predisposto a richiesta direttamente dalla fabbrica per l’attacco a tre punti e il caricatore frontale, fornendo così una soluzione a basso costo per consentire l’attacco e lo stacco del caricatore stesso in modo semplice e veloce.

Dotato di una capacità massima di 3.700 chilogrammi, poi, l’assale posteriore incorpora un bloccaggio del differenziale a innesto meccanico e freni a disco in bagno d’olio che garantiscono una decelerazione potente.

Da segnalare le efficaci prestazioni fornite dall’impianto frenante idraulico del rimorchio, disponibile anche in versione di tipo pneumatico.

In vista di una grande potenzialità di utilizzo, i tre nuovi modelli sono dotati di una pompa idraulica dalla portata standard di 47,7 litri al minuto, con possibilità di installare fino a tre distributori ausiliari posteriori, più due distributori ventrali.

 

CAPACITÀ DI SOLLEVAMENTO FINO A 3.000 CHILI

E, per essere in grado di operare con tutti gli attrezzi, anche i più pesanti, il loro robusto sollevatore posteriore offre una considerevole capacità massima di alzata che, avvalendosi del cilindro ausiliario (opzionale), raggiunge i 3.000 chilogrammi: sollevatore che può essere impiegato in quattro modalità facilmente selezionabili (sforzo, posizione, misto e flottante), mentre la velocità di discesa rimane costante a prescindere dal carico trasportato (disponibile su richiesta, inoltre, una nuova funzione alza/abbassa rapida che agevola e rende più sicure le operazioni di sollevamento e abbassamento a fondo campo).

 

OPZIONI PTO 540/540E/SINCRONIZZAZIONE AL CAMBIO

Ad equipaggiare di serie i Farmall 55, 65 e 75 A, poi, è una presa di forza, ad innesto meccanico o servoassistito, completamente indipendente da 540 giri al minuto con albero a sei scanalature.

A richiesta si può optare per una presa di forza a due velocità, 540/540E, o per la 540/540E sincronizzata al cambio.

 

CABINA “FULL COMFORT”

Design semplice ed ergonomico e comandi di facile utilizzo contraddistinguono la comoda cabina a quattro montanti con pavimento piatto dei nuovi Farmall A di Case IH, in grado di offrire all’operatore, oltre ad alti standard di comfort e alla omologazione Fops di livello 2 per la protezione contro la polvere, una ottimale visibilità panoramica, grazie ai cinque metri quadri di superficie vetrata e al tettuccio trasparente apribile che incrementa ulteriormente la visuale sulle operazioni frontali.

Senza dimenticare il lunotto posteriore monolitico apribile a quasi 90 gradi, le due luci da lavoro anteriori e le due posteriori, i due specchietti esterni grandangolari e il girofaro.

 

PIANTONE DELLO STERZO REGOLABILE

Robusti predellini antiscivolo e porte ad apertura ampia agevolano l’accesso all’accogliente e silenzioso abitacolo, dotato di serie di efficiente impianto di riscaldamento e ventilazione, con condizionatore d’aria opzionale, e di sedili concepiti, al pari del piantone dello sterzo regolabile, al quadro strumenti di immediata comprensione e al monitor di chiara lettura, per assicurare un ambiente di lavoro davvero confortevole.

 

© riproduzione riservata
 
 

 

Condividi

Macchine Trattori , ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere