MENU

Celli, protagonista ad Agrilevante 2017

By at ottobre 11, 2017 | 09:46 | Print

Celli, protagonista ad Agrilevante 2017

Oltre 60 anni di esperienza nella progettazione, realizzazione e distribuzione di soluzioni professionali per la lavorazione del terreno ed un’articolata gamma, formata da più di 60 modelli di 10 tipologie differenti, per qualsiasi tipologia di terreno e coltura, che consente all’azienda di giocare un ruolo importante su differenti mercati (i prodotti aziendali vengono distribuiti in oltre 70 Paesi di tutti i continenti), a cominciare da quelli dell’area mediterranea, come Spagna, Grecia e Nord Africa. È con queste brillanti credenziali che la ditta forlivese Celli si presenta ad Agrilevante 2017.

 

UN’AMPIA GAMMA DI MACCHINARI PER OGNI TIPO DI TERRENO E COLTURA

In mostra, dunque, nello spazio espositivo aziendale (Padiglione Nuovo, Stand A/14) una nutrita schiera di macchinari: dalle interrasassi alle trinciatrici, dagli erpici ai ripuntatori.

 

TRINCIATRICI E FRESATRICI

 

In primo piano la trinciatrice Mizar (nella foto sopra) – disponibile in versione fissa F, spostabile S e spostabile reversibile SR –, dotata di doppio disco interfilare con diametro pari a 600 millimetri e spostamento idraulico gestito tramite tastatore, caratteristiche che la rendono particolarmente adatta alle lavorazioni interceppo (è indicata per trinciare erba, sarmenti, legna, stocchi e residui colturali di 6-7 centimetri di diametro). La potenza massima richiesta è di 90 cavalli.

 A fianco della Mizar sarà possibile vedere anche la fresatrice fissa E (nella foto sopra), un’attrezzatura “storica” che, ottimizzata con alcuni accorgimenti nati dall’esperienza sul mercato estero, costituisce ancora oggi un punto di riferimento in termini di affidabilità.

 

INTERRASASSI, ERPICI E RIPUNTATORI

Ci saranno poi l’interrasassi Lothar (nella foto sopra)– adatto ad operare con trattori di alta potenza ad una profondità di 25 centimetri, anche su terreni duri e sassosi, e provvisto di una trasmissione laterale ad ingranaggi – e l’erpice rotante Energy, anch’esso abbinabile a trattori di 190 cavalli e oltre per lavorare senza difficoltà su terreni argillosi e pesanti, munito di sollevatore Twin a doppio martinetto, che consente l’aggancio alla seminatrice.

E, per finire, il pubblico di Agrilevante avrà modo di vedere dal vivo il ripuntatore MiniAlce (nella foto sopra) con rullo posteriore, estremamente maneggevole grazie alle sue ridotte dimensioni e adatto alle lavorazioni di terreni pesanti e con presenza di sassi, senza rischi di ingolfamento, e la seminatrice meccanica portata Venere.

 

Fonte: Celli
 

 

Condividi

Attrezzature , ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere