MENU

Deutz-Fahr: tre nuovi modelli a 4 cilindri per la serie 6

By at settembre 6, 2017 | 18:40 | Print

Deutz-Fahr: tre nuovi modelli a 4 cilindri per la serie 6

Perfetta espressione della nuova filosofia progettuale e costruttiva di Deutz-Fahr, l’ultima generazione di trattori della serie 6, sintesi di linee e forme esclusive coniugate ad un concentrato delle migliori tecnologie, ha visto la luce soltanto un anno fa.

 

IL DEBUTTO UN ANNO FA

Una serie interamente ripensata, nata all’insegna di superiori livelli di produttività, efficienza e comfort, ma soprattutto della configurabilità totale, grazie ad una sofisticata concezione modulare applicata ad ogni componente che ha consentito di ottenere dai modelli base un gran numero di versioni e allestimenti, per offrire ad agricoltori e contoterzisti la chance di poter disporre, nel segmento di medio-alta potenza, di macchine provviste delle specifiche tecniche e delle caratteristiche più confacenti ai molteplici profili operativi delle varie tipologie di aziende agricole.

 

TRE NEW ENTRY: 6155.4, 6165.4 E 6175.4

Una estrema flessibilità d’impiego che adesso Deutz-Fahr ha voluto ulteriormente esaltare arricchendo la rinnovata serie 6 – già articolata in ben 12 modelli, a coprire un range di potenze compreso tra 156 e 226 cavalli, con due diversi passi (2.767 e 2.848 millimetri), tre varianti di trasmissione e configurazioni di equipaggiamento davvero numerose – con tre new entry: tre modelli a quattro cilindri, 6155.4, 6165.4 e 6175.4 (nella foto sopra e in quella di apertura), con potenze rispettivamente di 156, 164 e 171 cavalli, contraddistinti da un carico massimo ammissibile di 11.500 chilogrammi e da un passo di 2543 millimetri.

 

MOTORI DEUTZ TCD A 4 CILINDRI DA 4,1 LITRI

Brillanti e dal massiccio contenuto tecnologico, come sempre, le motorizzazioni, rappresentate dai nuovi agili propulsori Deutz TCD a quattro cilindri da 4,1 litri di cubatura, altamente efficienti e reattivi, capaci di erogare una vigorosa coppia all’avviamento e di mettere a disposizione una elevata riserva di coppia su un’ampia gamma di regimi.

 

CONFORMITÀ ALLO STAGE IV/TIER 4 FINAL CON SISTEMA SCR E FILTRO DPF

Si tratta inoltre di parsimoniosi motori emissionati Stage IV/Tier 4 Final mediante sistema Scr per il post-trattamento dei gas di scarico e filtro antiparticolato diesel passivo (DPF) e dotati, in vista di una ancor maggiore efficienza, di nuova ventola Electronic Visco (sui modelli TTV a variazione continua), oltre che di pacco radiatori con esclusivo sistema di apertura completa, che permette di effettuare la manutenzione in modo particolarmente rapido e agevole.

 

TRE DIVERSE TRASMISSIONI

Unitamente al raffinato e accattivante design (premiato l’anno scorso come miglior design al concorso “Tractor of the year”), i nuovi modelli a quattro cilindri mutuano dalle versioni a sei cilindri della serie 6 firmata Deutz-Fahr tecnologie e funzionalità di spicco.

A partire da una prerogativa peculiare come quella di consentire all’utilizzatore finale la scelta, tra le diverse trasmissioni offerte (tutte di derivazione Zf), di quella più adatta alle proprie esigenze applicative, selezionando il livello tecnologico posseduto dal cambio desiderato.

 

POWERSHIFT MANUALE E RCSHIFT COMPLETAMENTE AUTOMATICA

Si va dal gruppo manuale Powershift (un cambio meccanico a 5 velocità ed una trasmissione Powershift con 6 marce in avanti e 3 in retromarcia per un totale di 30+15 velocità o 54+27 con super-riduttore) alla nuova trasmissione automatica RCshift, con cambio robotizzato (sempre 30+15 le velocità o la gamma super-ridotta a 54+27 velocità), a formare un sistema che offre cambi marcia estremamente confortevoli, molto fluidi per effetto della gestione intelligente della apposita centralina, ed una velocità massima teorica di 50 chilometri orari raggiunta a soli 1530 giri al minuto (il che significa minore rumorosità).

 

TTV A VARIAZIONE CONTINUA

Per arrivare al top in questo ambito, vale a dire alla collaudata trasmissione a variazione continua TTV, in grado di erogare prontamente una sufficiente coppia motrice e di coprire una gamma di velocità che va da 0,2 a 40 o 50 chilometri orari (a regime economico motore).

 

NUOVI ASSALI E FRENI ANTERIORI

Altra caratteristica speciale della nuova generazione di trattori di gamma medio-alta di casa Deutz-Fahr, presente anche sugli inediti quattro cilindri, è l’assale anteriore con sospensioni adattative controllate elettronicamente (al fine di assicurare la massima stabilità e sicurezza durante le operazioni di spinta e di traino), dotato dell’innovativo sistema di sospensione Anti-Dive (per il trasporto) e di impianto di frenatura integrale indipendente a dischi in bagno d’olio.

 

IDRAULICA PER UNA VASTA GAMMA DI APPLICAZIONI

Ampiamente configurabile in funzione del range di utilizzo anche il sistema idraulico, all’altezza delle categorie di trattori di alta gamma, con pompa standard dalla portata di 84 litri al minuto e, a richiesta, un impianto Load Sensing che dispone di una pompa a cilindrata variabile da 120, 160 o 170 litri al minuto.

Si può inoltre contare su un massimo di cinque distributori elettronici nella zona posteriore e su due in quella anteriore, tutti a controllo proporzionale del flusso e temporizzabili per una gestione molto precisa degli attrezzi.

La capacità del sollevatore posteriore è pari a 9.700 chilogrammi, mentre raggiunge i 4.110 chilogrammi quella del sollevatore anteriore con posizione controllata, fornito in opzione sui modelli TTV.

L’attacco a tre punti anteriore prevede una valvola idraulica fino a quattro uscite e un’interfaccia Isobus all’avantreno.

 

QUATTRO VELOCITÀ PER LA PTO POSTERIORE

Notevole anche la grande versatilità sul versante della presa di forza posteriore, grazie alla scelta fra quattro regimi disponibili di serie (540/540Eco/1000/1000Eco), mentre sono due le velocità a disposizione per la presa di forza anteriore: 1000 e 1000Eco.

 

ELEVATO COMFORT DI GUIDA E OPERATIVO

I nuovi modelli a quattro cilindri della serie 6 lanciati dalla casa tedesca non sono secondi rispetto ai loro fratelli a sei cilindri neanche sotto l’aspetto dell’altissimo standard di comfort operativo, garantito dalla gradevole, luminosa e panoramica cabina MaxiVision, climatizzata, silenziosa e in grado di offrire un ambiente di lavoro ottimale e ai massimi livelli di ergonomia.

Vedi in tal senso il funzionale bracciolo dal rinnovato design ed il nuovo InfoCenterPro, una plancia digitale, integrata con il piantone dello sterzo inclinabile, provvista di display LCD a colori da 5 pollici ad alta risoluzione personalizzabile, estremamente comodo per ricevere e gestire informazioni e impostazioni relative al funzionamento del trattore.

 

PACCHETTO LED PER IL LAVORO NOTTURNO E PRECISION FARMING SU RICHIESTA

Allo scopo di consentire un lavoro notturno accurato e libero da stress, poi, è disponibile un pacchetto opzionale di fari Led di ultima generazione. Tutti i nuovi modelli di trattori Deutz-Fahr, infine, possono essere equipaggiati di antenna Agrosky e sono predisposti per le più avanzate tecnologie di agricoltura di precisione.

 

© riproduzione riservata
 
 

 

Condividi

Macchine Trattori ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere