MENU

Jcb: due nuovi modelli nella gamma di telescopici Agri Pro

By at giugno 8, 2017 | 10:58 | Print

Jcb: due nuovi modelli nella gamma di telescopici Agri Pro

Jcb ha ampliato la propria gamma di sollevatori telescopici Agri Pro con i due nuovi modelli Agri Pro 536-60 e Agri Pro 535-95 che, come il resto della gamma, dispongono dell’innovativa trasmissione DualTech VT (nella foto sotto), caratterizzata dall’unione dei punti di forza, in una soluzione costruttiva unica, dei sistemi idrostatico e powershift.

 

TRASMISSIONE A DOPPIA TECNOLOGIA PER UNA PER UNA MAGGIORE PRODUTTIVITÀ

La nuova trasmissione DualTech VT, progettata da JCB in modo specifico per i sollevatori telescopici agricoli, offre il meglio delle due soluzioni, coniugando le caratteristiche di maneggevolezza a bassa velocità e facilità di guida delle trasmissioni idrostatiche con la superiore efficienza a velocità elevate delle trasmissioni powershift direct drive. Il risultato, sostiene la casa costruttrice inglese, è una gamma di macchine che offre una produttività superiore fino al 25 per cento rispetto agli altri modelli nelle operazioni di movimentazione.

Entrando nei dettagli, nei test comparativi effettuati durante lo sviluppo del prodotto, l’Agri Pro con trasmissione DualTech VT ha fatto riscontrare un miglioramento della produttività del ciclo di lavoro del 13 per cento rispetto all’equivalente telescopico Jcb Agri Super, e addirittura del 25 per cento rispetto alle macchine della concorrenza.

I confronti diretti hanno anche rivelato un aumento di produttività dell’8,5 per cento in un tipico carico di lavoro agricolo chiesto a un sollevatore telescopico, un vantaggio del 16 per cento in fase di traino e il 25 per cento in più di produttività durante le operazioni di movimentazione.

Le due “anime” della nuova trasmissione DualTech VT includono l’azionamento completamente idrostatico per un controllo preciso e continuo della velocità da zero a 19 chilometri orari e la transizione automatica alla modalità powershift a tre velocità controllata elettronicamente a partire da 19 chilometri orari.

I nuovi telescopici vanno ad affiancare i modelli Agri Pro 531-70, Agri Pro 536-70 e Agri Pro 541-70 lanciati lo scorso anno.

«Molti agricoltori e imprenditori hanno già avuto modo di apprezzare i vantaggi di queste innovazioni con le tre macchine già in gamma –  ha dichiarato il General Manager di Jcb Agriculture, John Smith –. Ora i vantaggi di questa nuova tecnologia possono essere sfruttati anche degli utilizzatori che cercano una macchina più compatta o più grande».

 

AGRI PRO 536-60 

Il nuovo Jcb 536-60 Agri Pro ha un peso operativo ridotto di circa una tonnellata rispetto all’equivalente telescopico standard da 7 metri, eppure mantiene una capacità di sollevamento di 3.600 chilogrammi ad un’altezza massima di 6,2 metri.

Il suo utilizzo tipico è in caseifici e aziende agricole di allevamento, visto che il controllo a bassa velocità e i tempi di ciclo veloci forniti dalla trasmissione DualTech VT sono l’ideale per le operazioni di routine in questo tipo di ambienti operativi.

 

AGRI PRO 535-95

Il solido braccio a tre sezioni è una caratteristica fondamentale del nuovo sollevatore telescopico Jcb 535-95 Agri Pro (nella foto sopra e in quella di apertura), una macchina che i contraenti e le aziende agricole più grandi possono sfruttare per impilare e caricare le balle con maggiore efficienza.

Questo modello ha una capacità di carico di 1.600 chilogrammi alla massima altezza di 9,5 metri, mentre la capacità massima di sollevamento è di 3.500 chilogrammi.

In questo modello, l’accelerazione progressiva e rapida della trasmissione DualTech VT può essere sfruttata per muoversi da campo a campo, mentre il preciso, progressivo e controllabile azionamento a bassa velocità garantisce fiducia e stabilità durante la posa dei carichi ad altezze elevate.

 

SMART TECHNOLOGY JCB

Come tutti gli altri sollevatori telescopici della gamma Jcb, dal 536-60 Agri al 560-80 Agri Super, i nuovi modelli Agri Pro dispongono dell’idraulica avanzata Smart Technology Jcb con scuotimento automatico della benna e funzionamento rapido – ma controllato – del braccio per cicli di caricamento rapidi.

 

TELEMATICA JCB LIVELINK

La telematica Jcb LiveLink, inoltre, fornisce notevoli funzionalità di sicurezza, il monitoraggio del servizio e l’avviso precoce dei possibili guasti, nonché vari dati che possono aiutare i proprietari e gli operatori a gestire in modo ottimale le loro macchine.

 

CABINA E COMANDI “PREMIUM”

Infine, i nuovi sollevatori telescopici Jcb Agri Pro dispongono di cabina e comandi di qualità “premium”, la sospensione Smooth Ride Jcb per il braccio di serie e la versione da 145 cavalli del motore Jcb EcoMax diesel a quattro cilindri.

Il pacchetto compatto di controllo delle emissioni Scr + Doc è alloggiato sotto il cofano motore, senza che ciò comporti alcun effetto negativo sulla visibilità totale o sull’accesso al servizio.

 

Fonte: Jcb
 

vedi anche:

Jcb: doppia forza per i nuovi sollevatori telescopici Agri Pro

Jcb: due trasmissioni in una con DualTech VT
 

Condividi

Macchine ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere