MENU

John Deere serie 5G, una gamma completa per l’agricoltura specializzata

By at giugno 17, 2017 | 15:00 | Print

John Deere serie 5G, una gamma completa per l’agricoltura specializzata

Una compagine completa di specializzati, formata da trattori costruiti “su misura” per riuscire a far fronte con egregi risultati ad ogni possibile applicazione in viticoltura e in frutticoltura.

Questo, in sintesi, vuol essere la rinnovata serie 5G in versione Stage IIIB di John Deere, che il costruttore porterà tra i filari veronesi del Bardolino durante i due giorni di prove ospitate da Enovitis in campo 2017: una ottima occasione per dimostrare gli accresciuti livelli di potenza, prestazioni e comfort che oggi la sua qualificata e indiscutibilmente molto apprezzata gamma specialistica è in grado di mettere al servizio dei lavori all’interno del frutteto e del vigneto (o comunque laddove venga richiesto un trattore a carreggiata stretta).

 

NUOVE FUNZIONALITÀ E MIGLIORI PRESTAZIONI

Serie 5GF.

 

Una gamma complessivamente arricchita, in tale ottica, di nuove prerogative e di nuovi contenuti funzionali, oltre che rivisitata nel design, allo scopo di esaltarne ulteriormente le già notevoli doti di compattezza, agilità e manovrabilità, senza nulla cedere in termini di comodità di guida.

Serie 5GN.

 

Frutto della proficua partnership con Carraro Divisione Agritalia, e realizzata quindi in quel di Rovigo, la nuova generazione della serie 5G si declina ancora nelle classiche quattro varianti: 5GF  soluzione ottimale per molteplici attività all’interno di frutteti e vigneti con larghezza interfilare ampia (2-3 metri e anche di più), 5GN, concepita da John Deere per frutteti con filari stretti e vigneti con filari larghi e 5GV, dedicata a vigneti con spazi interfilari limitati (1,8-2,2 metri) grazie ad un raggio di sterzata ridotto e ad una larghezza complessiva di soli 1,05 metri (nella versione a due ruote motrici) o di 1,15 metri (a quattro ruote motrici).

Serie 5GV.

 

ALL’ENOVITIS IN CAMPO 2017 IL DEBUTTO DEL NUOVO 5GL

Contraddistinti infine da ingombri decisamente limitati ed estrema maneggevolezza – derivante da raggio di sterzata particolarmente contenuto abbinato ad una altezza massima di soli 1.282 millimetri – i 5GL (nella foto sopra e sotto il modello 5100 GL) a profilo ribassato sono stati pensati principalmente per alberi da frutta bassi e vigneti a pergola che proprio a Enovitis in campo farà il suo debutto sulla scena internazionale, accanto a un 5105GN e a due 5105GF da 105 cavalli, top di gamma delle rispettive serie.

 

MOTORI 4 CILINDRI STAGE IIIB, CON EGR, DPF E DOC

Tutti i quattro modelli della nuova linea di specialisti del Cervo montano i compatti motori Fpt a quattro cilindri da 3,4 litri di cilindrata conformi allo standard di emissionamento Stage IIIB grazie all’adozione del filtro antiparticolato Dpf associato al ricircolo dei gas di scarico Egr e al catalizzatore Doc.

Le soluzioni utilizzate per il post-trattamento dei gas di scarico restano inserite sotto cofano, eccezion fatta per i modelli 5GL, sui quali è stato scelto il posizionamento fuori cofano al fine di mantenere il profilo basso.

 

POTENZE DA 75 A 110 CAVALLI CON IPM

L’iniezione elettronica e la funzione (opzionale) di gestione intelligente della potenza (IPM), inoltre, contribuiscono ad incrementare la capacità di garantire elevati livelli di potenza e di coppia tipica di questi propulsori, disponibili con tarature di 75, 90 (più 10 con IPM), 100 e 105 (più 5 con IPM) cavalli.

Le prime novità, pertanto, stanno nel ritorno della motorizzazione da 90 cavalli sull’intera famiglia 5G – in precedenza offerta nelle tre tarature da 75, 85 e 100 cavalli – e nell’inserimento (per le serie 5GF e 5GN) dei nuovi modelli top di gamma 5105 da 105 cavalli.

 

TRASMISSIONE POWR REVERSER ORA SU TUTTI I TRATTORI DELLA SERIE

A consentire un pieno sfruttamento della potenza intervengono le moderne trasmissioni, con possibilità di scelta all’interno di una gamma di efficienti configurazioni: 12av+12rm sincronizzata con inversore meccanico per una velocità massima di 30 chilometri orari; 24av+24rm sincronizzata con inversore e hi-lo meccanici (40 chilometri orari); 24av+24rm (40 chilometri orari) sincronizzata con inversore meccanico e hi-lo elettroidraulico.

Quanto alla trasmissione premium PowrReverser, 24av+12rm (40 chilometri orari) sincronizzata con inversore idraulico Powr Reverser e hi-lo elettroidraulico (nella foto sopra), è adesso disponibile su tutti gli specializzati 5G, inclusi i modelli 5GL, proposti in allestimento con o senza cabina.

 

OPZIONI IDRAULICHE DI LIVELLO PREMIUM

Opzioni di livello premium anche sul fronte dell’idraulica, che annoverano una terza pompa – che incrementa la portata fino a 126 litri di olio al minuto – unitamente ad una dotazione che va da due distributori meccanici per arrivare alla presenza di quattro distributori elettroidraulici, comandabili tramite joystick dedicato (o tramite potenziometro), con temporizzatore e regolatore di flusso.

 

DOPPIA VELOCITÀ ALLA PTO

Il tutto, abbinato alla generosa erogazione di potenza della Pto – sincronizzata di serie e a doppia velocità: 540/540E e 540/1000 giri al minuto, senza trascurare la pto anteriore elettroidraulica completamente integrata (opzionale, nella foto sopra) – permette di gestire senza difficoltà le operazioni più impegnative, mentre una prolungata autonomia di lavoro è garantita da una capienza del serbatoio gasolio aumentata fino ad un massimo di 10 litri.

Degna di nota anche la capacità di sollevamento standard, che raggiunge i 2.888 chilogrammi (2.218 sui 5GL).

 

SVOLTE A FINE CAMPO PIÙ STRETTE

Lunghezza complessiva ridotta e un angolo di sterzata migliorato fino a 43 gradi (per un raggio di sterzata di soli 3,38 metri), inoltre, permettono svolte più strette e più rapide, ideali a fine campo, rese ancora più semplici e fluide da soluzioni mirate quali il nuovo acceleratore manuale elettronico e il blocca differenziale sulla console destra.

 

INTERVALLI DI MANUTENZIONE PROLUNGATI

Ma, tra le nuove caratteristiche vantate dalla rinnovata serie 5G, sono da segnalare anche una leva dell’inversore più vicina al volante, di più comodo utilizzo, e gli intervalli di manutenzione dell’olio idraulico prolungati a 750 ore, così da massimizzare i tempi utili e ridurre i costi di esercizio.

 

DIECI PER CENTO DI SPAZIO IN PIÙ IN CABINA

E ancora più confortevoli risultano le ridisegnate cabine di cui sono ora equipaggiati gli specialisti di John Deere, in grado di offrire maggiore superficie a disposizione dell’operatore: vedi il 10 per cento di spazio in più disponibile sui modelli 5GF e 5GN, ma anche il miglioramento dell’abitabilità della nuova cabina stretta del 5GV, a fronte di un suo ingombro totale contenuto entro un metro.

Le serie 5GF e 5GL sono disponibili in versione con stazione operativa aperta (OOS, senza cabina).

 

VISIBILITÀ OTTIMALE A 360 GRADI

La riduzione dell’altezza del tunnel di trasmissione in misura del 33 per cento, poi, ha giocato a favore anche della ottimale visibilità a 360 gradi di queste cabine, sigillate e pressurizzate, dotate di sedile regolabile (il sedile con sospensione pneumatica Deluxe è fornito a richiesta), di volante inclinabile e telescopico e di nuovo display.

 

NUOVA DISPOSIZIONE DEI COMANDI

Rivisitata e più ergonomica anche la disposizione dei comandi, raggruppati in modo intelligente e intuitivo sulla nuova console posizionata sulla destra (nella foto sopra) in vista di un semplificato controllo di sollevatori, Pto elettroidraulica e distributori.

 

INEDITA CABINA A PROFILO RIBASSATO PER I 5GL

Una inedita cabina a profilo ribassato (nella foto sopra) (installata in fabbrica) figura tra le novità che contraddistinguono i rinnovati 5GL a trazione integrale, che accolgono oggi il nuovo modello 5100 da 100 cavalli e, oltre ai già citati upgrade a livello di trasmissione e di potenziata idraulica, offrono adesso in opzione anche una seconda versione a carreggiata stretta, con larghezza ridotta a 1,4 metri.

 

© riproduzione riservata
 

 

Condividi

Macchine Trattori , ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere