MENU

Mainardi: erpice a dischi LKM300, per la minima lavorazione

By at gennaio 29, 2018 | 19:40 | Print

Mainardi: erpice a dischi LKM300, per la minima lavorazione

SPECIALE FIERAGRICOLA 2018

 

In primo piano tra le attrezzature esposte a Fieragricola dalla ditta cremonese Mainardi l’erpice a dischi LKM300, particolarmente adatto per la minima lavorazione, in particolare per velocizzare la preparazione del letto di semina anche in presenza di abbondanti residui colturali.

 

ELEVATA VELOCITÀ DI LAVORO

L’utensile è caratterizzato dalla presenza di dischi concavi disposti su due ranghi ad orientamento contrapposto. L’azione dei dischi è molto energica considerando le elevate velocità di lavoro variabili da 10 a 14 chilometri orari.

La doppia regolazione del disco rispetto al senso di avanzamento garantisce la massima aggressività e una completa lavorazione su tutta la larghezza dell’attrezzo. Ogni disco dal profilo dentato è montato su un mozzo indipendente con cuscinetto e guarnizioni a tenuta stagna.

 

IN ABBINAMENTO CON PETTINE STRIGLIATORE E RULLO A GABBIA

Completano il quadro un pettine strigliatore regolato meccanicamente che aumenta la capacità di livellamento e garantisce un buon controllo del flusso del terreno e un rullo a gabbia che consente un adeguato livello di compattamento.

L’erpice a dischi in combinazione con una seminatrice pneumatica rappresenta un’ottima soluzione per la gestione delle cover crops.

 

Fonte: Mainardi
 

 

Condividi

Attrezzature , , ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere