MENU

Sitevi: conto alla rovescia per l’edizione 2017, quella del quarantennale

By at novembre 23, 2017 | 18:53 | Print

Sitevi: conto alla rovescia per l’edizione 2017, quella del quarantennale

Non c’era modo migliore per Sitevi, il grande salone francese delle attrezzature e del know-how delle filiere vitivinicola, olivicola e frutticola, di festeggiare il suo quarantesimo anniversario.

 

UN’EDIZIONE SOLD OUT

Sold out infatti la nuova edizione che sta per andare in scena presso il Parco delle Esposizioni di Montpellier dal 28 al 30 novembre prossimi, con tutti i padiglioni al completo, incluso quello supplementare allestito per accogliere i 174 nuovi espositori iscritti, rappresentanti per circa la metà del settore Vinificazione e Imballaggio.

 

RECORD DI ESPOSITORI, IN ARRIVO DA 25 PAESI

Nel complesso, dunque, un numero di ditte espositrici mai raggiunto prima, nell’ordine delle 1.100 presenze, in arrivo da 25 paesi – tra i quali nuovi entrati come Austria, Irlanda e Moldavia – con un sensibile incremento della partecipazione internazionale (più 19 per cento) ed una crescita notevole, accanto a quelli Vinificazione e Imballaggio, dei settori Attrezzature per l’arboricoltura, l’orticoltura e gli spazi verdi.

 

PROTEZIONE DELLE COLTURE PROTAGONISTA

Più folto, in particolare, il gruppo di aziende costruttrici di atomizzatori e macchine per la protezione delle colture in generale, concepite sempre più all’insegna della sostenibilità, seguendo le linee guida della riduzione dell’impatto ambientale nella distribuzione degli agrofarmaci e del risparmio di prodotto irrorato, in sintonia con la filosofia del Sitevi, molto attento a comunicare al grande pubblico il concetto di una agricoltura avanzata, razionale ed ecocompatibile.

 

AMPIA OFFERTA DI SERVIZI PER GLI OSPITI INTERNAZIONALI

Per quanto riguarda i visitatori (54mila gli ingressi professionali da 52 paesi registrati nel corso dell’ultima edizione del Salone francese), poi, il Sitevi 2017 amplia l’offerta dei servizi destinati agli ospiti internazionali – al Club d’Affaires International e al programma di visite alle aziende agricole della regione si aggiungono infatti nuove proposte come l’area dei produttori internazionali (con le degustazioni di prodotti di tutto il mondo) e le occasioni di networking – e accoglie 120 delegazioni provenienti, tra l’altro. da Argentina, Brasile, Cina, Stati Uniti, Israele e Libano.

 

SALONE SPECIALIZZATO E COSMOPOLITA

Un Sitevi, insomma, che a distanza di quaranta anni dalla sua creazione ha guadagnato maggiore caratura, assumendo il ruolo di salone di punta a livello mondiale incentrato sulle filiere vigna-vino, olivo e ortofrutta, in grado di fornire un’offerta esaustiva e risposte puntuali ed efficaci alle esigenze delle filiere produttive in oggetto.

Un salone divenuto inoltre, come visto, più cosmopolita che mai e con tutte le carte in regola per imporsi come appuntamento fieristico dedicato al business per tutti gli operatori delle tre filiere, spingendo con ancora maggiore forza a tal fine sul pedale dell’innovazione tecnologica.

 

LARGO SPAZIO ALL’INNOVAZIONE

Sempre più consistente, infatti, lo spazio riservato nell’ambito dell’imminente edizione della kermesse di Montpellier all’innovazione e alle soluzioni di domani. A partire dal Villaggio Start-up, nuovo luogo di espressione e di confronto, che avrà lo scopo di fungere da trampolino di lancio per le giovani start-up più innovative del settore agricolo nei campi dello sviluppo dei servizi e delle nuove tecnologie digitali, un’altra tendenza, quest’ultima, sulla quale saranno puntati i riflettori del prossimo salone francese.

L’area esterna di dimostrazioni “Spot Démo”, poi, sarà destinata soprattutto alla robotica, mentre il Forum riunirà all’interno di un’unica area il meglio delle tre filiere in termini di ricerca e carica innovativa – vedi in tal senso la partecipazione, tra gli altri, di Irstea, Inra, Ifv, e le conferenze che concentreranno l’attenzione su tematiche di grande attualità quali le attrezzature agricole connesse per risparmiare sugli input, le varietà di vitigni resistenti di oggi e di domani, l’agrovoltaico dinamico, l’agricoltura urbana – senza trascurare i momenti dedicati alle degustazioni, con sessioni di assaggio di vini e olio d’oliva.

 

VENTI PREMIATI CON I SITEVI INNOVATION AWARDS

A completare il quadro, i prestigiosi Sitevi Innovation Awards, che danno ancora una volta risalto alle novità più considerevoli del settore. Tra i 79 dossier ricevuti, sono stati 20 i prodotti e servizi premiati dalla giuria di esperti internazionali: 2 medaglie d’oro, 6 d’argento e 12 di bronzo.

Un palmarès che ha evidenziato, tra le principali tendenze innovative alla ribalta del salone di Montpellier, il crescente sviluppo dell’informatica, l’efficienza delle attrezzature per i trattamenti fitosanitari e l’ottimizzazione delle operazioni e delle produzioni.

clicca sull’immagine per ingrandirla

 

© riproduzione riservata
Le immagini si riferiscono alla passata edizione.
 
 

 

Condividi

Eventi ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere