MENU

Valpadana: eclettismo e versatilità declinati in tre famiglie

By at giugno 18, 2017 | 15:44 | Print

Valpadana: eclettismo e versatilità declinati in tre famiglie

Una gamma di trattori che si rivela sempre più capace di soddisfare le diversificate esigenze del segmento specialistico, dalle coltivazioni intensive come i vigneti e i frutteti a quelle in serra o nei vivai, passando attraverso attività del settore zootecnico quali la fienagione, fino alla manutenzione in ambito civile e municipale. È lo spiccato eclettismo, coniugato ad una particolare maneggevolezza, a contraddistinguere infatti l’offerta targata Valpadana, firma storica nel settore degli isodiametrici e da sempre casa costruttrice rivolta alle colture specializzate.

 

I SUPERCOMPATTI AD ALTE PRESTAZIONI VP 4600

Si parte dai supercompatti ad alte prestazioni della serie VP 4600, proposti in versione piattaformata monodirezionale e nelle varianti con ruote isodiametriche, articolate o con ruote posteriori maggiorate.

Una serie declinata in tre modelli – che mettono a disposizione potenze comprese tra i 23 e i 48 cavalli, elargiti da motorizzazioni Yanmar a tre e a quattro cilindri, tutte con iniezione diretta – provvisti di contenuti tecnici di assoluto spicco per trattori della fascia di bassa potenza.

Esaltati nelle doti di versatilità e manovrabilità dalle loro contenute dimensioni – una larghezza minima di 970 millimetri ed un raggio di sterzo sulla ruota esterna di soli 2.320 millimetri – i VP 4600 vantano, tra l’altro, una presa di forza completamente indipendente innestabile mediante frizione multidisco in bagno d’olio e, in vista della elevata sicurezza in ogni condizione di lavoro, un potente sistema frenante con freni interni multidisco in bagno d’olio.

 

SOLLEVATORE CON REGOLATORE DELLA VELOCITÀ DI DISCESA

Particolarmente robusta, poi, la trasmissione da 8 rapporti in avanti più 4 in retro, munita di inversore sincronizzato, così come sui Valpadana 4600 vanno evidenziati il solido chassis ed il sollevatore standard capace di alzare un massimo di 1.000 chilogrammi e dotato sia di regolazione della velocità di discesa sia di sforzo controllato (a richiesta), per un utilizzo di attrezzature pesanti sempre in piena sicurezza.

Prestazioni potenziate, inoltre, vengono consentite dal nuovo allestimento (optional) che prevede fino a tre distributori a doppio effetto con sollevatore alza/abbassa/float oppure due distributori a doppio effetto con sollevatore e sforzo controllato.

Nella fascia di potenza superiore troviamo gli isodiametrici delle serie VP 7000 e VP 9000 (sarà quest’ultima ad entare in azione tra i filari del Bardolino ad Enovitis in campo 2017), dall’impronta marcatamente professionale.

 

SERIE VP 7000 E VP 9000, NELLE VERSIONI IS E AR

VP 7080 IS.

 

Progettata da Valpadana, in particolare, per impieghi nell’agricoltura specialistica e nell’orticoltura, la serie VP 7000 è disponibile con guida reversibile, in versione piattaformata o in opzione con comoda cabina dalla ottima abitabilità, e nelle varianti IS (isodiametrica sterzante) e AR (articolata reversibile).

A formarla sono i due modelli 7070 e 7080, equipaggiati con silenziosi e parsimoniosi motori a iniezione diretta Fpt a quattro cilindri turbo da 3.200 centimetri cubi di cilindrata e da 65 e 75 cavalli di potenza, emissionati Stage IIIA.

Da segnalare anche il cofano integrale apribile, in linea con il family feeling Valpadana, che agevola la manutenzione e la pulizia dei radiatori.

 

TRASMISSIONE 16AV + 16RM  DI PRODUZIONE ARGO TRACTORS

VP 7080 IS.

Altra specifica di punta della serie VP 7000 – condivisa dalla serie VP 9000 – è rappresentata dalla trasmissione, di produzione originale Argo Tractors: un gruppo composto da quattro rapporti sincronizzati e quattro gamme di riduzione, per un totale di 16 marce in avanti più altrettante in retro, provvisto di serie di inversore meccanico Synchro Shuttle e super-riduttore (da 0,8 a 40 chilometri orari).

 

PULSANTE DE-CLUTCH PER INVERSIONE RAPIDA

Assolutamente degna di nota, sulle due gamme isodiametriche di Valpadana, la presenza (standard) del pulsante di De-Clutch sulla leva dell’inversore sincronizzato, che permette l’inversione di direzione senza uso del pedale della frizione, a conferma dell’elevato livello di comfort vantato da questi trattori.

 

ELEVATA OSCILLAZIONE TRA GLI ASSALI: GRANDE STABILITÀ E TRAZIONE

Grande stabilità e trazione, poi, vengono conferite dalla particolare conformazione del telaio con motore a sbalzo, che consente, oltre ad un perfetto bilanciamento del trattore attrezzato, la riduzione del passo e del raggio di sterzata, rendendo indipendenti i due assali, in grado di oscillare tra loro di ben 15 gradi verso l’alto e di 15 verso il basso.

Soluzioni grazie alle quali il trattore può vantare posto di guida e baricentro bassi, risultando ideale per entrare sotto le coltivazioni a tendone con l’operatore in posizione eretta, ma anche per operare in condizioni di accentuata pendenza.

 

SOLLEVATORE POSTERIORE CON CAPACITÀ MASSIMA DI 2.300 CHILI

VP 9095 IS.

Tra le dotazioni previste sui VP 7000, figurano una portata idraulica di 50 litri al minuto per i servizi più 31 litri al minuto per lo sterzo, una presa di forza a due velocità, 540/540E giri al minuto, più la sincronizzata al cambio, a comando a pulsante elettroidraulico sul cruscotto, e un sollevatore posteriore che può alzare fino a 2.300 chilogrammi.

E l’elenco prosegue con l’assale anteriore con innesto 4RM, il bloccaggio del differenziale integralmente elettroidraulico, sia anteriore sia posteriore, e un posto guida in grado di offrire spazio e comodità tanto in posizione normale quanto in quella reversibile.

Il pannello di controllo luminoso e di facile lettura posizionato sul cruscotto, inoltre, raccoglie e visualizza le funzioni operative della macchina, fornendo anche informazioni sulle superfici lavorate, sulla velocità in relazione ai giri della presa di forza, come pure una autodiagnosi per anomalie di funzionamento.

 

COMANDO JOYSTICK PER SOLLEVATORE E DISTRIBUTORI AUSILIARI

E, nell’ambito degli optional, spiccano il nuovo joystick con comando proporzionale completo per tutti gli utilizzi e il sistema di sospensione idraulica dell’attrezzatura.

Caratteristiche, tutte queste, comuni ai top di gamma dell’offerta di isodiametrici del brand di Argo Tractors, i trattori della serie VP 9000, arrivati a segnare un importante traguardo nella fascia alta dei trattori a ruote uguali di Valpadana grazie alla nuove soluzioni tecnologiche adottate, che li rendono capaci di rispondere in modo sempre più mirato alle esigenze dell’agricoltura intensamente specialistica.

VP 9095 IS.

 

Ne fanno parte due modelli, 9095 e 90105, azionati sempre da propulsori Fpt da 3200 centimetri cubi di cilindrata Stage IIIA, eroganti potenze di 88 e 95 cavalli, e facilmente gestibili in tutte le funzioni operative tramite comandi semplici e intuitivi che integrano in misura equilibrata meccanica, idraulica ed elettronica.

 

POSTO DI GUIDA REVERSIBILE SU PIATTAFORMA SOSPESA E CABINA A RICHIESTA

I modelli VP 9000 – oltre ad annoverare quindi, tra l’altro, la Pto elettroidraulica, l’assale anteriore con innesto 4WD e il bloccaggio del differenziale elettroidraulico nonché il circuito idraulico a doppia pompa con una portata totale di 81 litri al minuto, disponibile a richiesta con un massimo di quattro distributori gestiti elettronicamente con joystick proporzionale – vengono proposti con piattaforma ammortizzata tramite silent-block, che dispone di serie della reversibilità, o con confortevole cabina, dotata di struttura monoscocca, di sedile a sospensione pneumatica e di impianto di ventilazione e condizionamento di alta efficienza e facile manutenzione.

 

© riproduzione riservata
 

 

Condividi

Macchine Trattori , ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere