MENU

X-tractor 2018: seimila chilometri in trattore, alla scoperta del Sudafrica

By at aprile 16, 2018 | 17:47 | Print

X-tractor 2018: seimila chilometri in trattore, alla scoperta del Sudafrica

Compiuta con onore nel 2015 la prima missione in Australia, la carovana dell’appassionante spedizione “Xtractor-Around the world” si è nuovamente messa in moto per andare alla scoperta, a bordo di potenti trattori, del Sudafrica.

Un altro viaggio entusiasmante, avventuroso ed altamente tecnologico dunque – seguito ancora una volta da una troupe televisiva per documentarne passo per passo, tramite le tecniche del reality show, tutte le fasi – che si snoderà lungo un percorso di 6.000 chilometri, all’insegna dei grandi temi dello sviluppo dell’agricoltura, del rispetto della natura ed anche della solidarietà, entrando in contatto con le tante bellezze della terra sudafricana, disseminata di variegati paesaggi mozzafiato, grandi riserve incontaminate e spiagge lambite dall’oceano, e dotata di uno straordinario patrimonio animale, etnico e culturale.

 

DA CAPE TOWN A PRETORIA: 55 GIORNI DI VIAGGIO

Siamo arrivati ormai al quattordicesimo giorno di questo raid eccezionale e sostenibile, partito ufficialmente il 3 aprile scorso da Città del Capo e destinato a concludersi (condizioni meteo permettendo) il prossimo 20 maggio a Pretoria, davanti al palazzo dell’ambasciata italiana.

 

UNO STRAORDINARIO PATRIMONIO NATURALE, ETNICO E CULTURALE

Dopo la partenza la spedizione si è fatta strada tra i prestigiosi e panoramici vigneti della costa meridionale, virando in seguito, spesso per piste sterrate, strette e tortuose, verso le distese sempre più aride e desolate dell’interno, toccando siti isolati di grande fascino come Prieska (“luogo della capra persa”), che ospita una fortificazione ottocentesca della guerra Anglo-Boera costruita in occhio di tigre, ricercata pietra semipreziosa.

Successivamente ci si è spinti nel profondo della vasta regione semidesertica del Karoo e adesso il convoglio di Xtractor sta attraversando, tra dune di sabbia e orizzonti infiniti, il deserto del Kalahari.

Dall’estremo nord-ovest del paese sudafricano, poi, nei prossimi giorni trattori e fuoristrada, lasciata Kimberley – da sempre sinonimo di giacimenti di diamanti – faranno rotta verso est, dove affronteranno le montagne (e forse la neve) nel piccolo regno del Lesotho.

Una discesa a precipizio dagli imponenti bastioni dei monti Drakensberg (a 3.482 metri di altitudine) li riporterà al mare, l’Oceano Indiano, per visitare alcune delle riserve naturali più belle del Sudafrica. Con l’esplorazione del Kruger National Park (il più grande e famoso del paese, il più ricco di ecosistemi e di specie di mammiferi e di uccelli), l’arrivo a Johannesburg e lo sbarco a Pretoria, sede del governo sudafricano, arriverà alla meta l’itinerario lungo ben 6.000 chilometri mettendo fine alla seconda grande avventura di Xtractor.

 

PROTAGONISTI ASSOLUTI I TRATTORI MCCORMICK X8 E X7

Un’avventura esaltante, patrocinata ed allestita da Argo Tractors, che vede come assoluti protagonisti quattro trattori McCormick, due X7 e due X8, vigorosi, performanti e corredati di soluzioni tecnologiche di altissimo profilo, oltre che rispettosi dell’ambiente.

Con tutte le carte in regola, insomma, per reggere l’impatto delle dure regole imposte da Xtractor Sudafrica, grazie alla loro indubbia capacità di fronteggiare i territori impervi e dalla morfologia più difforme in cui si imbatteranno nel loro impegnativo tragitto.

 

BKT, MAIN SPONSOR DELL’AFFASCINANTE INIZIATIVA

In più, ad equipaggiare il potente quartetto di trattori di ultima generazione firmati McCormick (oltre 1000 cavalli di potenza complessiva) durante questo grande viaggio in territorio sudafricano ci sono i tenaci e resistenti pneumatici a marchio Bkt – la multinazionale indiana altro main sponsor dell’iniziativa – in grado di vincere le sfide più ardue grazie alle loro comprovate doti di adattabilità alla strada e al campo, di flessibilità, di trazione, di affidabilità e di rispetto del suolo.

 

PNEUMATICI IN GRADO DI AFFRONTARE LE SFIDE PIÙ IMPEGNATIVE

Due le tipologie montate sugli intrepidi rossi trattori del brand hi-tech di Argo Tractors: Agrimax Force IF 710/75 R 42 e Agrimax Force IF 650/65 R 34 per i McCormick X8 e Agrimax RT 657 nelle misure 650/65 R 42 e 540/65 R 30 per i McCormick X7.

 

ALLA GUIDA I CARABINIERI FORESTALI E DEL 1° REGGIMENTO TUSCANIA

E alla guida dei maxitrattori si alternerà un team d’eccezione, formato da sette esperti driver quali i carabinieri del Comando Unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare – corpo di polizia forte e articolato, schierato a difesa dell’ambiente e della natura in piena sintonia con i valori di fondo del progetto Xtractor – e del 1º Reggimento paracadutisti “Tuscania”.

Un percorso, quello dell’edizione 2018 del docu-reality Xtractor – prodotto da Id-Entity, tra i gruppi leader in Europa nell’ideazione, produzione e gestione di contenuti e servizi di comunicazione digitale – che vuole mettere a fuoco come detto, accanto ad agricoltura, tecnologia e rapporto uomo-natura basato sulla terra, i temi umanitari, particolarmente cari sia ad Argo Tractors sia a Bkt.

 

LA COMPONENTE UMANITARIA

Uno dei partner è infatti Amref, la più grande organizzazione sanitaria no profit presente in Africa, che, oltre a consentire l’approfondimento dei temi della nutrizione e della salute, ha raccolto fondi grazie ai quali il passaggio della spedizione in Sudafrica lascerà un segno tangibile.

Così, mettendo al lavoro i trattori McCormick, verranno realizzati un orto al servizio di un centro di assistenza a mamme e bambini ed un campetto di calcio in una scuola superiore dove i ragazzi potranno giocare e fare attività fisica.

 

SEMPRE CONNESSI

A questo lungo e straordinario viaggio in trattore attraverso il Sudafrica potranno partecipare tutti sui social, seguendo Xtractor su Instagram, Facebook e You Tube, dove verranno postati video e foto giornaliere, ed anche highlights settimanali di un minuto, per raccontare i momenti più belli ed emozionanti della spedizione.

 

© riproduzione riservata
Fonte immagini: Xtractor around the world; Xtractor Facebook
 
 

 

Eventi

Related Posts

Comments are closed.