MENU

Agco: vendite nette in calo nel 2019 ma l’outlook è migliore del previsto

By at 13 Febbraio, 2020 | 21:33 | Print

Agco: vendite nette in calo nel 2019 ma l’outlook è migliore del previsto

Le vendite nette di Agco nel 2019 ammontano a circa 9 miliardi di dollari, in calo del 3,3 per cento (ma in aumento dello 0,8% escludendo l’effetto cambio sfavorevole) rispetto al 2018 (9,3  miliardi di dollari), con un utile diluito per azione sceso da 3,58 a 1,63 dollari (mentre quello rettificato è salito da 3,89 nel 2018 a 4,44 dollari).

Sul risultato complessivo ha pesato negativamente il trend del quarto trimestre 2019 durante il quale la corporation americana ha riportato ricavi in calo del 3 per cento a 2,5 miliardi di dollari.

 

GENERALE RALLENTAMENTO DEL BUSINESS E CALO DEI FATTURATI

Vendite di trattori (esclusi i compatti) con il segno meno nel confronto con le performance del 2018 in tutti i principali mercati del Gruppo: -1 per cento in Nord America, -16 per cento in Sud America e -2 per cento in Europa Occidentale.

Le vendite di mietitrebbie, a loro volta, sono diminuite del 18 per cento in Europa Occidentale,  del 6 per cento in Nord America e del 5 per cento in Sud America.

Con riferimento invece al fatturato, in Nord America, dove le maggiori vendite di trattori compatti e ricambi sono state controbilanciate dalla flessione subita dai trattori utility, sono stati realizzati circa 2,192 miliardi di dollari (+0,5 per cento rispetto al 2018);  in Sud America 802 milioni di dollari (contro i 959 milioni di dollari del 2018, con una flessione del 16,4%, che riflette i bassi livelli della domanda del settore e della produzione aziendale nonché i negativi impatti sui costi  delle nuove tecnologie produttive introdotte nelle fabbriche brasiliane); nell’area Eme (Europa-Medio Oriente) 5,329 miliardi di dollari (-1%), con vendite in crescita in Francia, Germania e Italia e in calo nel Regno Unito e nell’Europa dell’Est), e in quella Asia Pacifico 718,6  milioni di dollari (-13,2%, da attribuire per lo più alla flessione delle vendite registrata in Cina, nell’Asia sud orientale e in Africa).

 

OUTLOOK ALL’INSEGNA DI UN CAUTO OTTIMISMO

Per il 2020 Agco, pur prevedendo una domanda da parte del mercato globale relativamente piatta, si attende vendite nette pari all’incirca a 9,2 miliardi di dollari, grazie a volumi di vendita migliorati, prezzi positivi e incremento di quote di mercato.

Anche i margini lordi e operativi dovrebbero migliorare rispetto ai livelli del 2019, riflettendo l’impatto positivo degli sforzi di riduzione dei prezzi e dei costi. Sulla base di questi presupposti, l’outlook prevede un Eps tra 5 e 5,20 dollari e un flusso di cassa disponibile tra i 325 e i 350 milioni di dollari.

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

Mercati , , ,

Related Posts

Comments are closed.