MENU

Agritechnica 2019: alla rassegna leader l’innovazione corre sui binari della sostenibilità

By at Novembre 8, 2019 | 16:40 | Print

Agritechnica 2019: alla rassegna leader l’innovazione corre sui binari della sostenibilità

SPECIALE AGRITECHNICA 2019

Si svolge dal 10 al 16 novembre, nei grandi e moderni spazi espositivi del quartiere fieristico di Hannover, Agritechnica 2019, la rassegna che vanta, per quanto riguarda la meccanizzazione agricola destinata alle grandi estensioni, una leadership unanimemente riconosciuta e destinata, a quanto pare, a rafforzarsi con il nuovo posizionamento del Sima, la manifestazione francese anch’essa dedicata alla meccanica agraria, che ha lasciato il Salone tedesco padrone assoluto della scena negli anni dispari.

 

L’INCERTEZZA DOMINA LO SCENARIO MONDIALE

Resta comunque il fatto che la rassegna, caratterizzata quest’anno dal motto “Agricoltura globale, responsabilità locale” – a sottolineare la necessità di una produttività sostenibile, nel pieno rispetto dell’ambiente – di attrazioni da offrire ne ha davvero tante e questo spiega l’alto indice di gradimento da parte dei visitatori che nell’ultima edizione ha toccato il 98 per cento.

 

UN’AREA ESPOSITIVA RISERVATA ALLE START-UP

Accanto alle fortunate iniziative del 2017 che hanno trovato conferma, spiccano nuovi eventi, a partire dal DLG-AgriFutureLab, una specifica area espositiva all’interno del Padiglione 11 con la quale viene offerta alle start-up e ad altre aziende innovative di recente costituzione (una trentina complessivamente, nazionali ed internazionali) l’opportunità di fornire risposte alle grandi domande sul futuro dell’agricoltura.

 

FRANCIA E REGNO UNITO PROTAGONISTI ALLA GIORNATA INTERNAZIONALE DEGLI AGRICOLTORI

Debutta poi l’International Farmers’ Day (la Giornata internazionale degli agricoltori), in programma il 14 novembre, dedicata in questa prima edizione all’agricoltura e alla meccanizzazione agricola di Francia e Regno Unito.

 

COMPONENTISTICA, UNA SCELTA VINCENTE

Anche quest’anno si accendono i riflettori su Systems & Components, un’area B2B per i fornitori al cui interno (padiglioni 15, 16, 17 e 18) oltre 700 espositori provenienti da più di 40 Paesi presenteranno upgrade e innovazioni a tutto tondo: dai motori all’elettronica, dall’idraulica alle cabine e alle tecnologie di guida, per arrivare ai pezzi di ricambio e soggetti a usura.

“Agricoltura assistita – Meccanizzare l’agricoltura attraverso soluzioni intelligenti” è lo slogan del Salone della componentistica che quest’anno si concentrerà sui sistemi di assistenza per le macchine agricole e sull’interazione dei dati lungo tutta la filiera.

E proprio in funzione del ruolo chiave che compete a questo specifico comparto, la DLG ha istituito il premio “Systems & Components Trophy-Engineers Choice” che sarà assegnato a tre aziende su una selezione di venti in nomination.

Meritano poi una segnalazione, accanto ad un articolato programma di forum e convegni, i due focus “Acre of Knowledge” (Concetti innovativi per le piccole aziende agricole dei diversi continenti), in programma al padiglione 21, e “Protecting Yield and Nature” (Soluzioni tecniche e idee per affrontare le attuali sfide in agricoltura), nel padiglione 15.

Per finire, oltre all’innovativa App che permetterà ai visitatori di avere l’intera manifestazione “a portata di mano”, sul fronte ludico, Farming Simulator League offrirà al pubblico di Agritechnica l’opportunità di incontrare i giocatori impegnati nelle qualificazioni per la finale di campionato nel 2020 e poter ammirare l’azione del gioco mentre si svolge dal vivo.

 

UN SOLO ORO E TANTI ARGENTI ALL’INNOVATION AWARD

All’Agritechnica Innovation Award, il concorso per l’innovazione promosso com’è tradizione nel contesto del Salone di Hannover e riservato alle sole aziende espositrici, sono stati presentati in questa edizione 291 candidature. La giuria di esperti incaricati dalla DLG di esaminare i dossier ha assegnato una sola medaglia d’oro e 39 d’argento.

Le valutazioni della commissione si sono ispirate pri- ma di tutto a criteri di assoluta novità per il mercato, per la medaglia d’oro, e a miglioramenti significativi di sistemi già esistenti per la medaglia d’argento.

Altri fattori dei quali si è tenuto conto sono: la rilevanza per l’azienda agricola fruitrice dell’innovazione, i vantaggi in termini di redditività e ottimizzazione dei processi produttivi, i benefici per l’ambiente e il ridotto consumo di energia, il miglioramento delle condizioni di lavoro degli operatori e della sicurezza.

 

 

JOHN DEERE Hall 13 – Stand C 40
in collaborazione con JOSKIN Hall 4 – Stand C 12
eAutoPower e sistema intelligente e8WD

 

 

AGCO FENDT in collaborazione con BRAUN
Guida automatizzata per cantieri di lavoro in vigneto
Hall 20 – Stand B14

 

AGCO FENDT
Fendt IDEALDrive
Hall 20 – Stand B14

 

AGRARSYSTEME HORNUNG 
Carrello automatico con cinghie di ancoraggio
Hall 04 – Stand A54

 

ALLIANCE TIRE EUROPE
398 MPT pneumatico a ridotta pressione e alta velocità per camion
Hall 04 – Stand C28

 

AMAZONEN-WERKE
AmaSelect Row
Hall 09 – Stand H19

 

AMAZONEN-WERKE
EasyMix
Hall 09 – Stand H19

 

BISO
Varioflex 3D
Hall 05 – Stand E28

 

CLAAS
CEMOS AUTO Performance
Hall 13 – Stand C02

 

CLAAS
APS Synflow Walker
Hall 13 – Stand C02

 

CLAAS
Taglio automatico CEMOS
Hall 13 – Stand C02

 

CNH INDUSTRIAL in collaborazione con OSB AG, FLIEGL AGRARTECHNIK, COMPETENCE CENTER ISOBUS
ISOMAX
Pavillon 11 – Stand C01

 

ESM ENNEPETALER SCHNEID und MÄHTECHNIK
Sistema ESM biduxX©
Hall 27 – Stand H47

 

FORIGO ROTER ITALIA
ModulaJet
Hall 21 – Stand C05

 

GEBR. SCHUMACHER
SmartCut
Hall 13 – Stand B26

 

GERINGHOFF
Horizon Star III Razor
Hall 13 – Stand A39

 

GREENTEC
Falciatrice Scorpion a braccio retrattile
Hall 26 – Stand F12

 

GRIMME
SmartView
Hall 25 – Stand G06

 

HORTEC
Ventum
Hall 21 – Stand F04

 

JOHN DEERE
Controllo intelligente avanzamento presse quadre di grandi dimensioni
Hall 13 – Stand C40

 

JOHN DEERE
Predictive Feedrate Control
Hall 13 – Stand C40

 

KRONE
Dispositivo di rimozione automatica dello spago su presse a pellet Premos fisse
Hall 27 – Stand F24

 

KRONE
EasyCut F 400 CV pieghevole
Hall 27 – Stand F24

 

LEMKEN
iQblue connect
Hall 11 – Stand A42

 

NÄIO TECHNOLOGIES
Dino – Robot per il controlllo di precisione delle infestanti
Pavillon 11 – Stand B04

 

NEW HOLLAND
CX Threshing
Hall 03 – Stand A49c

 

NEW HOLLAND
Trasmissione per presse di grandi dimensioni per balle ad alta densità
Hall 03 – Stand A49c

 

NEW HOLLAND
Sistema di controllo della pressa di grandi dimensioni per il trattore T7
Hall 03 – Stand A49c

 

PFANZELT
Schermo protettivo per trattori forestali cingolati
Hall 26 – Stand C22

 

PRECISION PLANTING
SmartDepth
Hall 20 – Stand B14

 

RAUCH
Sistema di controllo HillControl
Hall 09 – Stand D20

 

RAUCH
Sistema di dosaggio MultiRate
Hall 09 – Stand D20

 

ROBERT BOSCH
in collaborazione con Topcon Agriculture, Rauch, ZG Raiffeisen, Basf Digital Farming, Lemken, Pessl Instruments, Amazone-Werke,  Syngenta Crop Protection
Nevonex
Hall 16 – Stand A04

 

ROPA
Schiacciapatate
Hall 25 – Stand H07

 

ROPA
R-Connect Monitor
Hall 25 – Stand H07

 

ROSTSELMASH
Sistema di visione notturna RSM
Hall 09 – Stand A31b

 

SAMO
VarioCHOP
Hall 13 – Stand A52

 

SAMSON AGRO
Sensore NPK
Hall 23 – Stand A35

 

VÄDERSTAD
Sistema WideLining
Hall 12 – Stand B25

 

 
© riproduzione riservata
Fonte immagini: Agritechnica (credits foto 3 e 4 dall’alto: Swen Pförtner).
 

 

Eventi , , ,

Related Posts

Comments are closed.