Al Vinitech-Sifel 2014 largo spazio per la filiera ortofrutticola

Eventi 18/07/2014 -
Al Vinitech-Sifel 2014 largo spazio per la filiera ortofrutticola

La prossima edizione di Vinitech-Sifel si svolgerà dal 2 al 4 dicembre prossimi, presso il quartiere delle esposizioni di Bordeaux (vedi link).

A 5 mesi dallo svolgimento di questo importante evento, Delphine Demade (nella foto sotto), direttore della manifestazione, presenta il Dna del salone che offrirà nuove opportunità agli operatori della filiera ortofrutticola dal punto di vista degli scambi, degli affari, dell’attualità del settore e della scoperta delle ultime innovazioni tecnologiche.

Delphine_Demade

 

Può ricordarci perché Vinitech-Sifel è strategico per i produttori della filiera dell’ortofrutta?

Per l’edizione 2014, il 40% della superficie del salone (che si estende complessivamente su 26.000 metri quadri) è dedicato ai produttori di frutta & ortaggi, con un’esposizione articolata in tre poli: “Frutta e Ortaggi”, “Tecniche Colturali”, “Servizi”. Un assetto organizzativo finalizzato a favorire le sinergie  e la condivisione di esperienze.

VINITECH__SIFEL_poli

Le filiere sono sottoposte a trasformazioni costanti alle quali  devono adattarsi per continuare a svilupparsi, rispondere alle esigenze di qualità dei consumatori, far fronte alle normative in  vigore. Per queste ragioni Vinitech-Sifel riserva anche alla filiera frutta e ortaggi uno spazio privilegiato di confronto e di dibattiti nell’ambito del Forum delle Idee. Circa il 40% delle conferenze riguarderanno questo settore.

Il 3 dicembre si terrà la conferenza centrale sul tema: “Bisogna essere ricchi per essere imprenditori nel settore frutta & ortaggi? Focus sugli strumenti di sostegno  finanziario che facilitano l’investimento”, organizzata da Fruits et Légumes d’Aquitaine.

 

Dal punto di vista dell’offerta dedicata ai produttori di frutta & ortaggi, può dirci qualcosa sul tipo di prodotti esposti?

Vinitech Sifel 2012

I visitatori troveranno,  nell’ambito del polo “Frutta & Ortaggi”, le ultime tendenze in materia di attrezzature specifiche per questa filiera: serre, irrigazione, calibratura, confezionamento. Per quanto riguarda le zone comuni ai 2 settori frutta-ortaggi e vitivinicolo, il polo “Servizi” riunirà le società  che operano nel settore dell’assistenza commerciale, finanziaria e amministrativa, della  comunicazione, della formazione, dell’informatica …

VINITECH_confezionamento

Le richieste di assunzioni e di formazione troveranno risposte nell’ambito della “Sfera delle professioni”, appuntamento che associa informazioni, consigli personalizzati e job dating, co-organizzato con Vitisphère e in collaborazione con l’Apecita (Associazione per il lavoro dei dirigenti, ingegneri e tecnici agricoli). Lo spazio “Tecniche Colturali” riunirà le aziende specializzate nell’utensileria  e le attrezzature (attrezzature per la trazione, per la lavorazione e la cura del terreno, attrezzature per la serra e le piantagioni…).

Vinitech Sifel 2012

Lo spazio “Ecophyto, un diverso modo di eseguire i trattamenti”, in collaborazione con Draaf, l’Ifv e Invenio, informerà e accompagnerà gli operatori nell’evoluzione delle pratiche di produzione. Esso accoglierà un’esposizione di attrezzature per la nebulizzazione che rispondono alle nuove sfide agroambientali, con delle novità per quel che riguarda l’arboricoltura. Sarà completato da uno spazio conferenze-dibattiti con l’intervento di esperti sul tema (tecnici, produttori di attrezzature e distributori).

 

Ha una novità importante da segnalarci per quanto riguarda in modo particolare i visitatori di questa filiera?

Vinitech Sifel 2012

Per la prossima edizione,  l’accento sarà posto sulla produzione in serra, un settore in pieno sviluppo. I produttori agricoli avranno l’opportunità di incontrare tutti gli operatori che si occupano di serre (energia, irrigazione, substrati, piante…). In Aquitania è prevista, nel 2014, la costruzione di circa 40 ettari di serre per un investimento totale che dovrebbe superare i 30 milioni di euro.

Questo progetto, sostenuto da France Agrimer, Feder e dal Consiglio Regionale di Aquitania dovrebbe rivolgersi essenzialmente ai produttori di fragole del Lot-e-Garonna e della Dordogna, di pomodori  delle Lande ma anche ai produttori di ortaggi (insalate, melanzane, peperoni).

Ricordiamo infine che Vinitech-Sifel accoglierà nell’ambito dello spazio “Innovazioni e novità”, le aziende premiate al 19° Concorso “Trofei  dell’Innovazione”. Questo polo si rivelerà particolarmente interessante per i potenziali investitori e tutti gli operatori che desiderano migliorare la loro produttività.

 

Fonte: Saloni Internazionali Francesi
Fonte immagini fotografiche (riferite all’edizione 2012): www.vinitech.fr

 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter