Alliance Tire Group all’Eima: nuovi prodotti e ambiziosi obiettivi

Componenti 16/12/2014 -

Un fatturato 2014 stimato in 575 milioni di dollari (erano 226 milioni nel 2008), di cui oltre il 60 per cento proveniente dai prodotti per l’agricoltura e circa la metà realizzato in Europa dove il gruppo è presente con oltre 65 distributori in 40 Paesi e detiene quote di mercato del 10 per cento nel segmento degli pneumatici per trattori, del 35 per cento nei radiali flotation e del 30 per cento nei row crop.

 

ALLA CONQUISTA DEL PODIO NEI PNEUMATICI OFF-ROAD

ATG_turnoverLa crescita del fatturato del Gruppo

 

Sono cifre di tutto rispetto quelle fornite da Alliance Tire Group nel corso della conferenza stampa organizzata all’Eima.

Ma ancor più della situazione attuale fanno riflettere le ambizioni espansionistiche di Atg il cui nuovo volto è legato all’acquisizione, risalente al 2007, da parte del fondo Warburg Pincus in partnership con la famiglia indiana Mahansaria della compagnia israeliana Alliance Tire fondata nel 1950.

«Gli obiettivi ai quali miriamo da qui al 2017 sono quelli di portare il fatturato a un milione di dollari e di diventare una delle tre aziende leader al mondo nel settore dei pneumatici per l’agricoltura, la forestazione e le costruzioni», ha dichiarato Angelo Noronha (nella foto sotto), Chief Sales & Marketing Aftermarket per l’Europa di Atg.

 

LE STRATEGIE DI CRESCITA

ATG_noronha

Altrettanto ben delineata è la strategia per riuscirci, attraverso massicci investimenti con quattro finalità principali: incrementare la capacità produttiva (lo stanziamento in corso è di 200 milioni di dollari) che dovrebbe raggiungere le 175 mila tonnellate anne per la fine del 2015; sviluppare nuovi prodotti che soddisfino le esigenze emergenti dei clienti e completare il portafoglio prodotti, che già conta oggi oltre 2.600 referenze, con una nuova generazione di pneumatici high tech per le applicazioni più sofisticate; rafforzare ed estendere la presenza nei mercati; sviluppare partnership per il primo equipaggiamento a livello globale e locale.

ATG_pressc_eima

Occore tener presente in proposito che Atg può contare su due stabilimenti in India (uno dei quali andrà a regime alla fine di quest’anno) ed uno in Israele, ai quali di affiancano centri di ricerca e sviluppo in India, Israele, Usa e Sudafrica.

«La chiave del nostro successo è ascoltare i nostri clienti e offrire loro soluzioni innovative che permettano loro di affrontare le sfide quotidiane» ha dichiarato più volte Yogesh Mahansaria, fondatore e Ceo di Alliance Tire Group.

 

LE NUOVE GAMME AGRIFLEX E AGRIFLEX+

In primo piano tra le novità che Atg ha portato all’Eima le nuove gamme di pneumatici Agriflex e Agriflex +.

ATG_agriflex_363

Il nuovo modello Alliance 363 Agriflex IF (Improved Flexion) (nelle foto sopra e sotto), permettendo una maggiore deformazione dello pneumatico e potendo trasportare il 20% di carico in più a parità di pressione rispetto ad uno pneumatico radiale standard o richiedendo una pressione minore del 20% a parità di carico, consente agli agricoltori di incrementare la produttività e di abbassare i costi operativi.

 

IMPROVED FLEXION (IF)

ATG_agriflex_363_2

La nuova gamma Agriflex IF è stata sviluppata per impieghi su trattori agricoli, irroratrici trainate e semoventi e trattori per lavorazioni interfilari. Questi pneumatici sono caratterizzati da un design direzionale del battistrada, diviso in blocchi distinti, che fornisce un’eccellente tenuta su superfici morbide. Il maggior numero di blocchi e l’elevato rapporto vuoto/pieno consentono una maggiore durata del battistrada, un maggior comfort ed una minore resistenza al rotolamento durante il trasporto su strada.

L’impronta a terra più larga fornisce inoltre una maggiore trazione, riduce i consumi di carburante e minimizza la compattazione del suolo. La carcassa con cintura in acciaio, infine, assicura una distribuzione uniforme della pressione sul suolo e una durata maggiore, fornendo inoltre un’elevata protezione contro le forature.

 

VERY HIGH FLEXION (VF)

ATG_agriflex_372_2

A sua volta, il nuovo pneumatico 372 Agriflex+ VF (Very High Flexion) (nella foto sopra), per trattori a trazione integrale (4WD) e mietitrebbie, è stato progettato per avere una particolare flessibilità dei fianchi, che gli consente di trasportare lo stesso carico degli pneumatici radiali standard con una pressione di gonfiaggio notevolmente inferiore, oppure di trasportare il 40% di peso in più alla stessa pressione di gonfiaggio.

Grazie all’impronta a terra nettamente più larga si ha una significativa riduzione della pressione al suolo, una ridotta compattazione del terreno nonché una guida più confortevole. Tra i benefici anche una trazione maggiore, una riduzione del consumo di carburante ed un aumento della produttività operativa generale.

Il battistrada R-1W con un disegno delle scanalature a 45° fornisce un’alta aderenza nei campi ed una durata maggiore del battistrada su superfici dure.

 

NUOVE SOLUZIONI PER IL TRASPORTO AGRICOLO

ATG_mpt_396

In mostra alla rassegna bolognese anche i nuovi pneumatici radiali High-Speed Flotation 396 MPT (nella foto sopra) e 382 MPT (nella foto sotto) per autocarri agricoli, in grado di sostenere velocità su strada fino a 100 chilometri orari.

Alliance è stato il primo produttore a fornire questa soluzione ed è ancora oggi l’unico brand ad offrire pneumatici High-Speed Flotation progettati allo scopo. Progettati per fornire prestazioni su strada alle alte velocità simili a quelle degli pneumatici per autocarri tradizionali, gli pneumatici MPT soddisfano allo stesso tempo tutti i requisiti necessari per il lavoro sui terreni agricoli.

ATG_mpt_382_6

La costruzione radiale interamente in acciaio conferisce la robustezza necessaria per una protezione superiore contro le forature e permette di avere un’impronta a terra più larga, al fine di ridurre ulteriormente la pressione di contatto con il suolo. Viene fornita un’ottima trazione per gli impieghi sui campi e, in più, un eccellente comfort per effettuare trasporti su strada ad elevate velocità. La speciale composizione della mescola usata per questi pneumatici permette di prevenire, oltre ad un eccessivo surriscaldamento, la formazione di tagli, smagliature e i danni causati delle stoppie.

I nuovi pneumatici radiali Flotation offrono inoltre una bassa resistenza al rotolamento e, di conseguenza, un ridotto consumo di carburante durante le operazioni di trasporto.

 

PER I TRATTORI “UTILITY”

ATG_garden_pro

Da segnalare, infine, il nuovo modello Galaxy Garden Pro R-3+ (nella foto sopra), progettato per trattori medio-piccoli utilizzati nel giardinaggio, nella cura dei manti erbosi e per i lavori nei vigneti. Con un battistrada più profondo del 50% rispetto agli pneumatici R-3, indicato dalla dicitura “R-3+”, nonché una costruzione radiale con cintura non metallica, il modello Garden Pro R-3+ offre un’ottima combinazione tra performance e prezzo.

Le spalle arrotondate di questo pneumatico sono state progettate per proteggere il terreno e i manti erbosi, mentre le numerose scanalautre presenti sul battistrada, con una sezione piu stretta nella parte centrale, si aprono progressivamente verso l’esterno per fornire una trazione efficiente ed affidabile, una lunga durata ed un’ottima proprietà autopulente.

Gli pneumatici Galaxy Garden Pro R-3+ sono disponibili in un’ampia gamma di misure per assi sia anteriori sia posteriori, da una misura anteriore da 220/55R12 ad una posteriore da 420/70R24.

 

© riproduzione riservata

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news