Alpego: tre nuovi modelli di ripuntatori, K-Dyno, K-Evo e K-Force

Attrezzature 20/05/2021 -

Alpego ha rinnovato la sua gamma di ripuntatori con il lancio dei tre nuovi modelli K-Dyno, K-Evo e K-Force.

 

K-DYNO, COMPATTO E ROBUSTO

K-Dyno presenta dimensioni e pesi contenuti ma si tratta comunque di un attrezzo estremamente robusto e dinamico grazie al nuovo design del telaio.

Disponibile nelle dimensioni di 1,6-2-2,5-3 metri, con pesi da 780 a 1.280 chilogrammi, è indicato in abbinamento con trattori con potenza compresa tra i 50 e i 130 cavalli.

 

K-EVO, PER UN USO PROFESSIONALE, CON ALFAST SYSTEM

K-Evo, a sua volta, è destinato ad un utilizzo professionale ed è dotato dell’esclusivo sistema brevettato Alfast System, un innovativo sistema ultra rapido di sostituzione di vomeri ed accessori consistente in una clip che spostandosi permette di liberare o bloccare l’accessorio dall’ancora. L’operazione richiede soltanto un martello e non occorre rimuovere spine o viti.

K-Evo è disponibile nelle dimensioni di 2,5-3-3,5 metri, con pesi da 1.495 a 1.855 chilogrammi, ed è indicato per trattori con potenza compresa tra i 120 e i 220 cavalli.

 

K-FORCE, PER TRATTORI FINO A 350 CAVALLI

Per finire, K-Force si presta ad un impiego super professionale ed dotato, oltre che di sistema  Alfast, di rullo a regolazione idraulica di serie.

Disponibile nelle dimensioni di 3-3,5-4 metri, con pesi da 2.125 a 2.610 chilogrammi, è indicato per trattori con potenza compresa tra i  150 e i 350 cavalli.

 

NUOVO DESIGN PER IL TELAIO COMPLETAMENTE IMBULLONATO A STRUTTURA TUBOLARE

Tutte e tre i modelli,  realizzati in acciaio altoresistenziale che permette di raggiungere il miglior compromesso possibile tra leggerezza e resistenza, presentano un telaio completamente imbullonato con un nuovo design che aumenta le prestazioni.

Merita una segnalazione la nuova forma delle fiancate laterali che rende più veloce il montaggio dei rulli.

 

NUOVI RULLI FRANTER E NUOVE BANDELLE TELESCOPICHE DI CONTENIMENTO ZOLLE (OPZIONALI)

Costituiscono una novità anche i rulli Franter che, oltre alla rottura in profondità, creano una prima e importante lavorazione superficiale ed un ottimo livellamento, facilitando e riducendo le lavorazioni successive. In aggiunta il doppio rullo contribuisce significativamente all’interramento dei residui colturali.

La gamma comprende il rullo Franter meccanico M12 (Ø 140 mm) e il rullo Franter idraulico H12 (Ø 140 mm), entrambi ideali per terreni sciolti, il rullo Franter idraulico H22 (Ø 194 mm) (solo per i modelli K-Evo e K-Force), ideale anche per terreni tenaci.

Nuove, infine, le bandelle telescopiche di contenimento zolle a rientro idraulico (in primo piano nella foto sopra), progettate per non avere ingombro in fase di trasporto, facilmente escludibili quando non necessarie con operazioni semplici e sicure per l’operatore.

 

I REQUISITI DI UNA GAMMA DI SUCCESSO

Comuni ai tre nuovi modelli una serie di caratteristiche che hanno determinato il successo della gamma di ripuntatori Alpego, tutti in grado di svolgere tre differenti tipologie di lavorazione: la la lavorazione in profondità (senza accessori), la lavorazione intermedia, anche con residui colturali, con l’utilizzo di esplosori ad alette (opzionale) e la lavorazione superficiale, anche con residui colturali, con l’utilizzo del vomere Dek (anch’esso opzionale).

 

ANCORA TIPO “CRAKER” E DISPOSITIVO DI SICUREZZA MECCANICA A BULLONE

K-Dyno, K-Evo e K-Force sono dotati di ancore tipo “craker”, con profilo progressivo che aiuta la penetrazione nel suolo riducendo lo sforzo di trazione richiesto e migliora la miscelazione del terreno sia in profondità sia in superficie grazie al rovesciamento delle zolle.

Su ogni ancora è montato il dispositivo di sicurezza meccanica a bullone che, in presenza di un ostacolo, prevede la rottura del bullone di sicurezza (facilmente sostituibile), salvaguardando così la struttura della macchina.

 

 
Fonte: Alpego
 
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news