Antonio Carraro: eSP, concept di trattore 100% elettrico in anteprima mondiale a Eima 2022

Macchine , Trattori 03/11/2022 -
Antonio Carraro: eSP, concept di trattore 100% elettrico in anteprima mondiale a Eima 2022

A un anno esatto dalla presentazione all’Eima del modello a telaio articolato SRX Hybrid (nella foto sopra), isodiametrico, reversibile, cabinato, a propulsione ibrida diesel-elettrica dotato di un motore termico di 55 kW abbinato a un motore elettrico di 20 kW per un totale di 75 kW (pari a 102 CV), i tecnici del reparto R&D Antonio Carraro, sempre in collaborazione con Ecothea (start-up del Politecnico di Torino specializzata nella progettazione di veicoli elettrici per applicazioni su macchinari agricoli), hanno concepito un nuovo mezzo a propulsione full-electric.

 

DERIVANTE DAL MODELLO SUPERPARK DELL’ATTUALE PRODUZIONE DEL COSTRUTTORE VENETO

Il nuovo “concept tractor”, un’anteprima mondiale poiché unico nel suo genere, garantisce il livello di prestazioni dei trattori AC attualmente in produzione, con l’obiettivo di ridurre l’inquinamento ambientale e le emissioni acustiche, i consumi di carburante ed i costi di manutenzione. Una nuova testimonianza su come la Antonio Carraro intenda continuare ad avere un ruolo nella green economy. Eima 2022 vedrà quindi la presentazione del modello eSP, un veicolo 100% elettrico destinato alla manutenzione civile, derivante dal modello SuperPark dell’attuale produzione AC.

La scelta del modello AC SuperPark (da cui il nome eSP) come macchina destinata alla propulsione full- electric nasce dall’idea che un veicolo così speciale, concepito per la manutenzione urbana, possa dimostrarsi, fin da subito, utile e performante per le singolari doti tecniche dettate, in primis, dal telaio articolato ACTIO, caratteristica comune a tutti i mezzi AC.

 

EQUIPAGGIATO DI UN MOTORE ELETTRICO DI 25 kW E DI BATTERIE DELLA CAPACITÀ DI 32 kW

Il mezzo monta un motore elettrico di 25 kW (33,5 CV) e batterie della capacità di 32 kWh (tensione di lavoro a 640V). È ricaricabile dalla rete elettrica civile o da colonnina con connessione di categoria 2. eSP utilizza sia le attrezzature convenzionali sia quelle elettrificate di nuova concezione.

 

 
Fonte: Antonio Carraro
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori