MENU

Argo Tractors: nuove nomine nella rete distributiva internazionale

By at settembre 20, 2018 | 09:52 | Print

Argo Tractors: nuove nomine nella rete distributiva internazionale

Argo Tractors, produttore dei trattori a marchi Landini, McCormick e Valpadana, ha recentemente provveduto ad alcune nuove nomine all’interno della propria rete distributiva internazionale.

 

JEAN-LUC FERNANDEZ NUOVO DIRETTORE GENERALE DI ARGO FRANCE

La prima new entry ha visto protagonista Jean-Luc Fernandez,  chiamato a ricoprire il ruolo di direttore generale di Argo France, la filiale francese del Gruppo.

La nomina da parte del presidente di Argo France, Simeone Morra, è operativa già dalla fine dello scorso agosto.

Con una formazione in ambito commerciale e un master avanzato in management generale conseguito alla prestigiosa ESSEC Business School di Parigi, il 47enne manager francese vanta un’esperienza ultraventennale in ruoli direttivi in primari gruppi industriali principalmente nel settore della meccanizzazione agricola, con specifici incarichi finalizzati allo sviluppo di nuove filiali e alla creazione, implementazione e organizzazione delle reti di concessionari e importatori.

«Era importante per noi trovare un manager con forti capacità direttive e con grande conoscenza del lavoro del concessionario agricoloha dichiarato Simeone Morra –. Sono fiducioso che, grazie all’impegno di tutti e alla guida di Jean-Luc Fernandez, che è un professionista esperto della meccanizzazione agricola e con un forte orientamento verso i concessionari, il nostro gruppo potrà sviluppare con successo la nuova filiale e accrescere il suo posizionamento sul territorio francese».

 

LA FILIALE FRANCESE SI È TRASFERITA A SUD DI LIONE

Tra i primi e principali progetti che il neo direttore generale troverà sul tavolo c’è lo sviluppo della nuova sede di Argo France a Villefontaine, alle porte dell’Isére a sud di Lione, dove dallo scorso luglio sono stati trasferiti gli uffici direttivi e dove Argo Tractors, sul positivo esempio di quanto fatto a Villamarciel per la filiale spagnola, punta a creare un sito operativo con uffici, showroom, centro di formazione e campi prova per i trattori.

Con l’occasione Argo France ha ringraziato per il lavoro svolto Gilles Lec’hvien, che ha deciso di intraprendere nuove esperienze professionali e ha lasciato quindi l’incarico di direttore dommerciale allo stesso Jean-Luc Fernandez.

 

ADRIAN WINNET NOMINATO DIRETTORE GENERALE DI AGRI ARGO UK LTD

Cambio al vertice anche per AgriArgo UK Ltd, con sede a Harworth nel South Yorkshire, distributore per il Regno Unito e l’Irlanda dei trattori McCormick, Landini e Valpadana.

Adrian Winnett, manager con pluriennale esperienza nell’industria della meccanica agricola, è subentrato nella carica di direttore generale a Ray Spinks, che ha lasciato l’incarico dopo 40 anni di lavoro nel settore della meccanizzazione agricola.

Adrian Winnett non è nuovo al mondo Argo Tractors, in quanto ha maturato esperienza in qualità di direttore vendite Landini per sette anni, prima di entrare a far parte della filiale inglese di Amazone, azienda costruttrice di attrezzature agricole, dove ha ricoperto il ruolo di direttore generale dal 2009 per poi essere nominato amministratore delegato nel 2014.

Inoltre, Winnet ha iniziato la sua carriera nel Northamptonshire, nella concessionaria agricola di famiglia, che deteneva la concessione per le vendite dei trattori Landini.

 

IL RITORNO IN ARGO TRACTORS

«Adrian porta in dote un’inestimabile esperienza manageriale presso un’azienda di distribuzione di attrezzature agricole di successo che, in combinazione con la sua conoscenza del nostro settore e della gamma Landini, costituiranno un ottimo bagaglio di risorseha dichiarato Simeone Morra, azionista e Corporate Business Director di Argo Tractors -. Gli rinnoviamo il benvenuto nella famiglia Argo Tractors».

Adrian Winnett, sposato con due figli, ha commentato: «Sono molto contento per quest’ opportunità che mi permetterà di lavorare nuovamente in Argo Tractors e con prodotti che nel frattempo si sono enormemente evoluti tecnicamente. Stiamo affrontando tempi non certo facili nel settore della meccanizzazione agricola dove ad incidere notevolmente sono i costi del personale, la pressione della concorrenza ma anche la ristrutturazione nel settore distributivo, dove alcuni produttori optano per la “full line”, nella speranza di assicurarsi vantaggi sulle concessionarie».

«Argo invece – ha proseguito Winnett – sta intraprendendo un percorso differente, continuando a specializzarsi in ciò che fa al meglio, ossia la produzione di trattori ben progettati e prestazionali per tutti i settori, nonché la promozione e il supporto a concessionarie indipendenti, libere di decidere sui prodotti che vendono. Non vedo l’ora di iniziare a dirigere AgriArgo e ad incoraggiare sempre più agricoltori e contoterzisti a considerare il marchio Landini o McCormick come il loro prossimo trattore».

Simeone Morra ha quindi ringraziato e ricordato il lavoro svolto da Ray Spinks: «Ray ha ricoperto molti ruoli lavorando con noi, dalla produzione alle vendite, fino alla direzione ed è stato cruciale nel processo di re-introduzione del marchio McCormick nel 2001.

Negli ultimi 10 anni, Ray ha messo a disposizione la sua conoscenza e la sua esperienza alla direzione di AgriArgo UK Ltd ed ora merita senza dubbio del tempo per sé. Per conto della famiglia Morra e di Argo Tractors, ringrazio Ray per il suo contributo e la sua dedizione nel corso di questi anni e gli auguro il meglio per il futuro».

 

 
Fonte: Argo Tractors
 

 

News , ,

Related Posts

Comments are closed.