MENU

Attrezzature per la foraggicoltura: mercato stabile e fiducia nel futuro

By at 5 Dicembre, 2019 | 21:23 | Print

Attrezzature per la foraggicoltura: mercato stabile e fiducia nel futuro

Dopo il brillante trend di mercato fatto registrare dalle attrezzature per la foraggicoltura nella stagione 2017-2018, i costruttori del settore si attendevano nel 2018-2019 un andamento delle vendite stazionario. Si è verificata invece una leggera, inaspettata, crescita delle consegne.

Come avvenuto nel corso della passata stagione, i prezzi abbastanza stabili dei prodotti lattiero-caseari hanno spinto gli allevatori e le imprese di contoterzismo che operano nel settore ad investire nell’acquisto di nuove attrezzature, ma la siccità che ha colpito alcuni Paesi europei ha avuto un impatto sulla domanda.

 

SITUAZIONI DIFFERENZIATE NEI SINGOLI PAESI

Sebbene il mercato nel suo complesso abbia manifestato un trend positivo, le cifre differiscono a seconda del Paese/regione e delle singole tipologie di prodotto (carri autocaricanti, falciatrici, giroandanatori e voltafieno).

Per la prossima stagione, i produttori si aspettano un mercato stabile. In termini di unità, il mercato ha dimostrato una tendenza a crescere in dimensioni e capacità di sostituzione delle attrezzature.

 

L’INCONTRO DEL GRUPPO DI PRODOTTO DEL CEMA, NEL CORSO DI AGRITECHNICA

Sono state queste le conclusioni chiave dell’incontro del gruppo di prodotto del Cema (l’associazione che rappresenta a livello europeo il settore delle macchine agricole) “Attrezzature per la foraggicoltura”– del quale fanno parte 11 case costruttrici in rappresentanza di 5 Paesi – svoltosi ad Hannover nel corso di Agritechnica.

 

ANTICIPARE I TREND DI MERCATO

Ai produttori è richiesta sempre più la capacità di cercare di anticipare la volatilità in determinati mercati, nonché l’impatto dei cambiamenti climatici in specifiche regioni, fenomeni verificatisi ultimamente per due anni consecutivi. Rimangono invece imprevedibili gli sviluppi nel Regno Unito e in Irlanda.

A lungo termine l’instabilità che regna nel mercato mondiale, gli accordi commerciali internazionali e la Pac post 2020 avranno un impatto sul mercato; i costruttori tuttavia manifestano fiducia nella loro capacità di gestire gli sviluppi futuri.

 

 
Fonte: Cema
Fonte immagini: Kuhn (apertura) e Pöttinger.

 

Mercati ,

Related Posts

Comments are closed.