MENU

BCS: nuovi isodiametrici di gamma media Valiant L65

By at Settembre 2, 2019 | 16:27 | Print

BCS: nuovi isodiametrici di gamma media Valiant L65

Multifunzionali, capaci di offrire un comfort operativo ai vertici della categoria e di muoversi con agilità anche tra i filari più stretti. E, per prerogative tecniche e dimensionali, massima espressione della vocazione specialistica dei trattori di casa BCS.

I Valiant L65, i nuovi isodiametrici di gamma media lanciati sul mercato dal gruppo lombardo – ma all’altezza, per corredo tecnologico e affidabilità, dei top di gamma aziendali – possono vantare insomma non poche carte vincenti che ne esaltano il carattere di trattori eclettici, stabili ed estremamente maneggevoli, perfettamente in linea con la filosofia costruttiva della holding di Abbiategrasso.

 

DECLINATI IN OTTO VERSIONI

Sul fronte versatilità, basti dire che la nuova serie Valiant L65 viene proposta da BCS in ben otto versioni al fine di soddisfare tutte le classiche esigenze delle lavorazioni specializzate, da quelle dedicate alle colture in filari di vigneti e frutteti situate anche in zone declive alle operazioni nelle serre e alla manutenzione estiva e invernale degli spazi adibiti a verde.

 

POSTO DI GUIDA REVERSIBILE (OPZIONALE E DI SERIE SU MT)

Disponibili in allestimento con telaio articolato (AR), trovando in questo caso nell’agilità e nella manovrabilità le loro doti migliori, o in allestimento rigido a ruote sterzanti (RS), dotato di stabilità e aderenza al suolo elevatissime, oppure in configurazione per la fienagione (MT) con piattaforma allargata, i nuovi isodiametrici Valiant L65 dispongono in opzione di postazione di guida reversibile (di serie sulle versioni MT) così da permettere all’operatore di lavorare in modo pratico e razionale con attrezzature trainate e frontali, a tutto vantaggio del comfort, della sicurezza e della precisione operativa.

Una prerogativa, quella della reversibilità del posto di guida, deputata a potenziare la multifunzionalità di questi specializzati, offrendo al contempo anche il vantaggio della massima semplicità di esecuzione: occorrono infatti meno di dieci secondi per ruotare di 180 gradi in totale sicurezza il modulo di guida, composto da sedile, volante e cruscotto.

 

MOTORE KOHLER KDI 1903 TCR STAGE IIIB DA 56 CAVALLI

Ad azionare gli ultimi nati tra gli isodiametrici di gamma media della scuderia Bcs è il compatto propulsore a tre cilindri Kohler KDI 1903 TCR da 1.861 centimetri cubi di cilindrata, contraddistinto da alte prestazioni e parsimonia nei consumi, oltre che da bassissimi livelli di vibrazioni e di rumorosità, munito di turbocompressore ed iniezione diretta common rail, da 56 cavalli di potenza erogati ad un regime di 2.600 giri al minuto e 190 Newtonmetri di coppia motrice massima a soli 1.500 giri al minuto.

 

GESTIONE ELETTRONICA

Emissionato in Stage IIIB, questo motore dispone di un moderno sistema di regolazione elettronica del regime, che avviene in modo rapido e preciso attraverso una consolle posizionata alla destra del volante, con una gamma di funzioni che prevede, assieme all’aumento e decremento velocità dei giri motore, allo spegnimento dell’acceleratore elettronico e al passaggio al regime minimo, la memorizzazione e il richiamo della velocità impostata.

Una gestione elettronica, made in BCS, che si rivela particolarmente vantaggiosa in frangenti, quali le manovre di fine campo, quando è importante passare rapidamente dal regime di lavoro al regime minimo, per poi richiamare il primo una volta rientrati nel filare successivo.

 

TRASMISSIONE INTEGRATA NELL’ESCLUSIVO TELAIO OS-FRAME

Costituita da un cambio sincronizzato a 24 velocità (12 in avanti ed altrettante in retro), con inversore sincronizzato e senza sovrapposizioni in tutte le gamme, la trasmissione è integrata nell’esclusivo telaio integrale oscillante OS-Frame, classico punto di forza dei trattori del gruppo BCS al quale anche il nuovo isodiametrico Valiant L65 deve in larga misura le sue eccellenti doti di sterzata, essenziali per le lavorazioni in spazi estremamente ristretti o su pendenze.

Grazie ad uno snodo posto nella parte centrale del trattore, infatti, OS-Frame consente all’avantreno una oscillazione fino a 15 gradi rispetto al retrotreno, stabilizzando l’assetto sui terreni declivi o sconnessi e garantendo la massima trazione delle quattro ruote costantemente aderenti al suolo.

Sempre in tema di esclusiva concezione costruttiva, inoltre, motore e frizione sono collegati da un solo albero di trasmissione che, attraverso un unico giunto cardanico centrale, trasmette il moto sia al cambio sia alla presa di forza indipendente, in modo da assicurare il massimo rendimento meccanico abbinato ai maggiori angoli di sterzata indispensabili, appunto, quando si opera in spazi limitati.

 

FRIZIONE IDRAULICA INSERITA ALL’INTERNO DELLA TRASMISSIONE

All’interno della trasmissione poi, al fine di ridurre lo sbalzo del motore, e di conseguenza la lunghezza del mezzo, è inserita una evoluta frizione “Long life” a dischi multipli in bagno d’olio (esenti da manutenzione): una scelta tecnologica adottata da BCS che si traduce in maggiore durata, minori interventi di manutenzione e rimarchevole manovrabilità del mezzo.

Altre caratteristiche tecniche di alta gamma sono rappresentate dai freni a dischi multipli in bagno d’olio e dalla presa di forza posteriore indipendente e sincronizzata con l’avanzamento da 540/540E giri al minuto a comando elettroidraulico sul cruscotto, inseribile anche sotto carico.

 

IMPIANTO IDRAULICO A DOPPIO CIRCUITO, CON POMPE INDIPENDENTI

In primo piano sui nuovi Valiant L65, inoltre, anche l’impianto idraulico a doppio circuito con pompe indipendenti: la pompa in dotazione all’idroguida e ai comandi elettroidraulici è da 8,5 litri al minuto, mentre quella dedicata al sollevatore posteriore – a martinetti o, in opzione, a sforzo controllato, capace di alzare 1.510 chilogrammi – e ai distributori ha una portata di 25,5 litri al minuto (disponibile a richiesta un impianto maggiorato con pompa sollevatore da 33,5 litri al minuto e scambiatore di calore).

 

NUOVO JOYSTICK MULTIFUNZIONE A COMANDO ELETTRONICO

Per raggiungere un superiore livello di prestazioni, poi, sulle versioni reversibili dei Valiant L65 – unici trattori isodiametrici del segmento di media potenza ad offrire questo plus, sottolineano in casa BCS – la gestione dell’impianto idraulico può essere affidata dietro richiesta ad un nuovo joystick multifunzione a comando elettronico, deputato al controllo sia del sollevatore posteriore sia dei distributori.

 

ERGONOMIA E COMFORT AD ALTI LIVELLI

Altro tratto distintivo di questi nuovi isodiametrici firmati BCS è rappresentato dalla loro postazione di guida – monodirezionale con semipiattaforma oppure in variante reversibile con piattaforma rotante sospesa su silent-block e doppia pedaliera –  al top della categoria in termini di ergonomia e di attenzione riservata all’operatore e al comfort.

 

CRUSCOTTO IN STILE AUTOMOTIVE

Il cruscotto in stile automotive, in particolare, è un vero concentrato di tecnologia digitale dove, oltre ai comandi elettroidraulici posizionati in maniera logica e facilmente attivabili, il display multifunzionale a colori funge da interfaccia uomo-trattore riportando all’operatore tutte le informazioni necessarie per tenere costantemente sotto preciso controllo tutti i parametri e tutte le spie di diagnostica del mezzo.

 

ALLESTIBILI CON CABINE OMOLOGATE DOTATE DI ARIA CONDIZIONATA

A tutto questo si aggiunge la possibilità di equipaggiare le versioni reversibili della nuova serie BCS Valiant L65 – ancora una volta, viene rimarcato, unici isodiametrici di gamma media a prevedere questo allestimento – con cabine omologate, insonorizzate e dotate di aria condizionata e riscaldamento, concepite per garantire una piacevole vivibilità interna.

Caratterizzate inoltre da ampi cristalli anteriore e posteriore, grandi portiere completamente vetrate e oblò sulla parte posteriore del tettuccio, al fine di garantire una visibilità ottimale su attrezzo, carreggiata e ambiente circostante.

Si tratta poi di cabine dal profilo slanciato e filante, prive di possibili appigli per la vegetazione, requisito fondamentale per lavorare in filari stretti, e provviste di due fari da lavoro posteriori orientabili e di due fari anteriori integrati nel tettuccio che, associati ai gruppi ottici a lampade alogene presenti sui parafanghi anteriori e ai due fari a Led a lato della griglia del cofano, consentono una efficace illuminazione dell’area di lavoro per poter operare con precisione ed in piena sicurezza anche di notte o in condizioni di visibilità ridotta.

 

Dati tecnici:

Modello VALIANT L65
Motore Kohler KDI 1903 TCR
Livello emissioni Stage 3B
N. cilindri 3
Cilindrata (cc) 1.861
Aspirazione Turbocompressa
Alimentazione Iniezione diretta Common rail
Potenza (kW/cv) 42/56
Regime nominale (giri/min) 2.600
Coppia motrice massima (Nm/giri min) 190/1.500
Capacità serbatoio (litri) 46
Trasmissione Cambio sincronizzato a 24 velocità (12AV e 12RM) con inversore sincronizzato
Portata impianto idraulico (litri/min) 25,5
33,5 (opzionale)
Sollevatore posteriore capacità di sollevamento (kg) 1.510
Peso in ordine di marcia (kg) Con arco:
AR monodirezionale 1.585
AR reversibile 1.625
RS monodirezionale 1.620
RS reversibile 1.660
MT reversibile (con semi-cabina) 1.730
Con cabina:
AR reversibile 1.770
RS reversibile 1.800
MT reversibile 1.800

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

Macchine Trattori ,

Related Posts

Comments are closed.