Bellon, lo specialista delle falciatrici

Attrezzature 25/11/2021 -

NOVITÀ EIMA INTERNATIONAL 2021

La ditta Bellon ha confermato a Eima 2021 la propria esperienza ultratrentennale nella progettazione e costruzione di macchine falciatrici e falciacondizionatrici che trova espressione in una gamma ampia e diversificata di cui l’azienda padovana  è in grado di garantire non solo la qualità del singolo prodotto ma anche quella delle diverse fasi del processo produttivo.

Basti dire che la barra di taglio, punto di forza della falciatrice, viene assemblata con ingranaggi in acciaio di grande precisione e i dischi – la parte più esposta durante il lavoro, insieme ai coltelli – vengono trattati uno per uno termicamente per assicurare la migliore resistenza contro abrasione e urti.

FALCIATRICI LATERALI A DISCO DL CON TRASMISSIONE A CINGHIE, PIÙ EFFICIENZA E CONVENIENZA

Le falciatrici della serie DL (nella foto sopra), con trasmissione a cinghie e senza condizionatore, sono particolarmente adatte alle medie aziende che cercano di coniugare efficienza e convenienza economica

L’ampia scelta di modelli offre la possibilità di lavorare su diverse larghezze di taglio, a partire da  1,3 metri  fino a raggiungere i 3,2 metri adeguandosi perfettamente ai diversi carichi di lavoro.

Da segnalare la tecnologia del sollevamento dell’elemento laterale tramite pistoni idraulici che consente le ridotte dimensioni durante il trasporto e lo sgancio di sicurezza che garantisce il disinnesto automatico in caso di urti, con l’intera unità falciante che si sposta automaticamente all’indietro e successivamente, superato l’ostacolo, ritorna nuovamente alla sua posizione iniziale.

La serie DL, infine, offre anche la possibilità di montare dischi triangolari a tre lame su tutti i modelli a dischi pari.

 

FALCIATRICI LATERALI A DISCO CON ACCUMULATORE DI AZOTO, PER UNA FALCIATURA AUTOMATIZZATA

Le falciatrici laterali con sistema idraulico e accumulatore di azoto sono le macchine di nuova concezione tecnica che vanno ad ampliare la gamma dei prodotti Bellon. L’obiettivo è quello di migliorare ulteriormente le condizioni di lavoro e quindi la produttività: tutto il sistema meccanico costituito da molle viene eliminato e sostituito da un accumulatore di azoto che riduce i tempi delle regolazioni manuali.

Basta infatti caricare il circuito idraulico e regolarlo sui 50 bar e si può iniziare a falciare. La falciatrice si adatterà automaticamente ai dislivelli del terreno e il taglio risulterà netto e regolare.

In questa tipologia di laterali a disco è possibile montare anche il condizionatore a rulli in gomma (tipo Chevron). Entrambi i rulli sono trainanti grazie alla doppia trasmissione, in questo modo si elimina il rischio di ingolfamento. Scegliendo il modello con il condizionatore si andrà ad accelerare il processo di essiccazione e il foraggio prodotto sarà di ottima qualità.

 

FALCIATRICI FRONTALI IDRAULICHE A TAMBURO, PER LE SITUAZIONI PIÙ IMPEGNATIVE

In primo piano la falciatrice frontale idraulica a tamburo FFH300GM, accessoriata con il condizionatore con rulli in gomma.

Le falciatrici frontali idrauliche sono equipaggiate con il sistema di bilanciamento idraulico che consente di regolare costantemente la pressione al suolo.

Il sistema idraulico permette alle falciatrici di adattare la sezione falciante all’andamento del terreno, senza utilizzare molle meccaniche che richiedono regolazioni manuali. Il telaio porta-tamburo si muove in modo indipendente permettendo l’adattamento a dossi e avvallamenti e grazie a questo meccanismo il taglio risulterà netto e regolare.

 

Fonte: Bellon
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news