BFM: attrezzature per la lavorazione in vigneto e frutteto in mostra a Eima 2021

Attrezzature 30/09/2021 -

NOVITÀ EIMA INTERNATIONAL 2021

BFM, società specializzata nella progettazione e produzione di macchine per la lavorazione in vigneto e frutteto, fondata nel 2010 a Canale (Cuneo) dai fratelli Fabrizio e Marco Bertoluzzo, parteciperà a Eima 2021 (Bologna, 19-23 ottobre).

BFM si caratterizza per aver tutti i processi all’interno dell’azienda, nessuno escluso: dall’ideazione del prodotto alla progettazione, fino alla produzione dei componenti meccanici, saldatura, verniciatura, assemblaggio finale e collaudi in campo, ogni fase è gestita nel quartier generale di Canale. In gamma ci sono fresatrici, interceppi, tagliaerba, trinciatrici, cimatrici, potatrici, estirpatori. Oltre a ricambi e componenti che, come fanno sapere dall’azienda, sono disponibili in 24-48 ore.

 

LE NEW ENTRY: TAGLIAERBA CON TESTATA INTERFILARE RF 130-40 E CIMATRICE SINCRONIZZATA DOPPIA CM-SD

Tra gli ultimi arrivi in casa BFM, il tagliaerba con testata interfilare RF130-40, che promette un lavoro perfetto e veloce di pulizia nel filare e interfilare con un solo passaggio.

Inoltre, addio compattamento del suolo: la macchina è in grado infatti di operare – a differenza di soluzioni più tradizionali – a tre/quattro centimetri dal terreno. «Infine –puntualizzano da BFM – i tempi e i costi necessari per l’ordinaria manutenzione sono stati abbattuti, grazie a un minor numero di taglienti necessari».

Altra new entry nella gamma di BFM è la cimatrice sincronizzata doppia CM-SD, la quale si caratterizza per la perfetta sincronizzazione dei movimenti in fase operativa.

CM-SD utilizza le medesime barre di taglio della versione CM-S, ma con una movimentazione innovativa utile a soddisfare le esigenze di potatura a verde in piantagioni a filari molto ampi (da 1.300 fino a 3.220 millimetri). L’escursione in altezza dei bracci telescopici, progettati ex novo, si estende sino a 500 millimetri, mentre il nuovo sistema compensativo permette di mantenere le barre di taglio verticali sempre parallele all’asse del trattore.

Il gruppo di taglio si adatta alle diverse pendenze grazie a un angolo di oscillazione compreso tra +20 e -20 gradi.

 

AAA, CONCESSIONARI CERCASI

Da BFM arriva infine una richiesta “di aiuto” al territorio. Il mercato è infatti in continua crescita e pertanto, per sostenere la domanda, l’azienda sta cercando nuovi concessionari e rivenditori in tutta Italia, oltre che importatori per i mercati esteri.

«Offriamo macchine di assoluta affidabilità – chiosano dall’azienda – oltre che serietà totale e, soprattutto, determinazione ad affiancare il rivenditore in ogni fase, a partire dall’ascolto di proposte utili per migliorare i prodotti».

 

© Emanuela Stìfano

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news