Bkt festeggia 10 anni di Agrimax


Doppio appuntamento in Germania con Bkt (vedi link) che ha portato a Reifen, la rassegna internazionale dedicata al settore degli pneumatici di scena dal 27 al 30 maggio scorsi, novità di gamma e di immagine, oltre a festeggiare la ricorrenza dei dieci anni dalla nascita sul mercato del pneumatico Agrimax di Bkt offrendo alla stampa di settore un’interessante carrellata sui capisaldi delle proprie linee di radiali off-highway.

 

IL DEBUTTO NEL MARZO 2004

Agrimax, la cui nascita, frutto di massicci investimenti in R&D, risale al marzo 2004 con il lancio, dopo una serie di positivi feedback, della misura 340/85R24 (si tratta dell’esordio della serie 85, concepita e realizzata per l’uso in campo, come dimostra la presenza di un fianco alto e di due inclinazioni del rampone per aumentare la capacità trattiva), ha incontrato subito il favore della clientela, tant’è vero che dalle 12 misure iniziali si è passati 5 anni dopo a 94, fino ad arrivare alle 155 attuali.

Parallelamente, come ha illustrato Dilip Vaidya, presidente e direttore Tecnologia di Bkt, ripercorrendo i 10 anni di Agrimax, la produzione complessiva, che nel primo anno di vita aveva già superato i 3.000 esemplari, ha fatto registrare  un continuo incremento, portandosi a più di 26mila esemplari  (+714%) nel 2005, raddoppiando l’anno successivo (54.879 esemplari, con un tasso di crescita del 110%) e arrivando ad oltre 325mila lo scorso anno, per un totale di quasi 1.800.000 pneumatici.

La previsione per il 2015 è quella di innalzare la produzione giornaliera di radiali per l’agricoltura  a 2.500 pneumatici, pari a circa 250 tonnellate/giorno, di cui 1.000 fabbricati nel nuovo stabilimento di Bhuj, cuore della produzione degli Agrimax.

 

2005: IL LANCIO DELLA SERIE 65, PER L’IMPIEGO SU STRADA

AGRIMAX_RT765

Il 2005 segna l’ingresso nel mercato di 26 misure delle serie 85 e 70 (quest’ultima nata per l’utilizzo in campo, ma adatta anche al trasporto su strada con carcassa in filo di nylon) e del primo set della serie 65 (nella foto sopra l’Agrimax RT765, in quella sotto l’Agrimax RT657), concepita per l’utilizzo su strada con carcassa e cinture in poliestere  in sostituzione del nylon e raggio di curvatura disegnato in considerazione delle alle alte velocità legate ai trasferimenti su asfalto.

AGRIMAX_RT657

 

2007: NASCE AGRIMAX FORCE, CON TECNOLOGIA IF

AGRIMAX_FORCE

Due anni dopo ha inizio, con le misure 710/60R34 e 900/65R42, la produzione degli pneumatici Agrimax Force, radiale destinato all’uso agricolo per trattori di elevata potenza progettato e sviluppato grazie alla tecnologia IF che permette, a parità di carico, di lavorare con una pressione di gonfiaggio inferiore, così da ridure il compattamento del terreno, migliorando le performance di utilizzo ed estendendo la vita operativa dello pneumatico.

 

2009: DEBUTTA AGRIMAX TERIS, PER LE MACCHINE DA RACCOLTA

AGRIMAX_TERIS

Nel 2009 vede la luce Agrimax Teris, radiale per macchine da raccolta, in grado di offrire eccellenti qualità di galleggiamento e ridotta compattazione del terreno, anche con carichi molto consistenti a basse pressioni di gonfiaggio, nonché maggiore stabilità ed una riduzione delle vibrazioni durante la guida, grazie ad una carcassa più robusta ed una protezione del fianco di nuova concezione (strati multipli di nastri di poliestere) per una più lunga durata.

 

2010: ENTRA SUL MERCATO AGRIMAX FORTIS, PER LE ALTE POTENZE

AGRIMAX_FORTIS

L’anno seguente si aassiste al lancio sul mercato nella misura 650/85R38 di Agrimax Fortis, radiale extra-large a bassa compattazione ed alta trazione per trattori di elevata potenza, con ridotta resistenza al rotolamento.

 

2011: L’ESORDIO DI AGRIMAX ELOS, PER L’USO SU TERRENI BAGNATI E PALUDOSI

AGRIMAX_ELOS

Nel 2011 debutta nella misura 420/85 R38 l’Agrimax Elos, radiale specificamente progettato per la risicoltura e l’impiego su terreni melmosi e fangosi caratterizzato da un’ottima auto-pulitura grazie al particoalre assetto del battistrada.

 

2013: BKT LANCIA AGRIMAX SPARGO PER APPLICAZIONI SPRAYER E COLTURE IN FILARE

AGRIMAX_SPARGO

Il 2013 segna l’esordio di di Agrimax Spargo per applicazioni sprayer e colture in filare, la cui tecnologia consente una maggiore capacità di carico a un’invariata pressione di gonfiaggio rispetto a uno pneumatico standard di pari misura.

Tra le sue caratteristiche, la struttura e design dei ramponi progettati per diminuire il compattamento del terreno insieme ad eccellenti doti di trazione e comfort alla guida, sia su strada sia in campo.

Con tecnologia VF-Very high flotation, Agrimax Spargo vanta una capacità di carico del 30 per cento superiore rispetto agli pneumatici standard.

 

LE NOVITÀ NEL SEGMENTO AGRICOLO

 FL_630_SUPER

Per le gamme di pneumatici agricoli sono state tre le novità prodotti esposte a Essen: AgrimaxForce nella misura IF 710/75 R 42, Agrimax Spargo nella misura VF 380/90 R 46 e FL630 Super (nella foto sopra) nella misura 750/60 R 30.5.

FL_630

Il radiale FL630 Super, ideale per i rimorchi, è stato progettato per mantenere un’impronta costante e uniforme sul terreno. All’interno della gamma flotation si è aggiunto all’FL630 (nella foto sopra) e alla successiva versione ottimizzata FL630 Plus introdotta nel 2009.

FL_635

Restando nell’ambito del Flotation, l’esposizione allestita da Bkt per la stampa di settore ha offerto l’occasione per vedere in anteprima i nuovi FL 635 (nella foto sopra) e Ridemax FL 698.

Il primo è caratterizzato da uno strato multiplo di cinture in poliestere e carcassa in nylon che garantiscono una distribuzione uniforme della pressione con un compattamento del suolo ridotto al minimo. Nato per essere utilizzato sulle rotopresse su campo asciutto, soddisfa l’attuale richiesta del mercato di un impiego polivalente su strada e su campo.

RIDEMAX_FL_698

A sua volta, Ridemax FL 698 (nella foto sopra), con carcassa e cinture in acciaio, è finalizzato all’utilizzo su rimorchi in cantieri o nella costruzione di strade.

 © riproduzione riservata 
L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news