MENU

Bobcat sbarca in India e punta al terzo posto nel mercato delle terne

By at Ottobre 3, 2019 | 21:28 | Print

Bobcat sbarca in India e punta al terzo posto nel mercato delle terne

Doosan Bobcat ha annunciato ufficialmente l’inaugurazione e l’inizio delle attività presso il primo impianto di produzione in India, situato nella periferia di Chennai, città con oltre 7 milioni di abitanti, nello stato del Tamil Nadu.

 

INVESTITI 26 MILIONI DI DOLLARI PER I PROSSIMI CINQUE ANNI

Con un investimento pianificato di un miliardo e 900 milioni di rupie (equivalenti all’incirca a 26 milioni di dollari) per i prossimi cinque anni, l’impianto, tecnologicamente all’avanguardia, ha una capacità produttiva annua di 8.000 unità.

La struttura, che accoglie al suo interno, in un sistema integrato, officina, magazzino, montaggio e verniciatura, produrrà inizialmente terne Bobcat progettate e sviluppate completamente dal team di ingegneria con sede a Chennai. Si tratta di una nuova aggiunta all’attuale portafoglio prodotti di Bobcat in India che attualmente comprende diversi modelli di pale e miniescavatori.

«La nuova struttura contribuirà a soddisfare la crescente domanda di terne per supportare lo sviluppo del settore delle infrastrutture e delle costruzioni in India», ha affermato Scott Park, CEO di Doosan Bobcat Global.

«L’India è uno dei mercati chiave per Doosan Bobcat per mantenere la leadership globale nel segmento delle macchine compatte – ha aggiunto Park –. Aprendo il nuovo stabilimento in India, Doosan Bobcat ha fatto un passo importante per espandere la sua presenza globale e per sviluppare la propria strategia di crescita».

 

ALLA CONQUISTA DEL PODIO NEL MERCATO INDIANO DELLE TERNE, IL PIÙ GRANDE AL MONDO

L’India è il secondo paese più popoloso del mondo nonché una delle economie in più rapida crescita e il mercato indiano delle apparecchiature compatte si colloca al terzo posto per ampiezza dopo Stati Uniti e Cina, con un valore stimato di oltre un miliardo di dollari, si legge nel comunicato stampa diffuso dalla compagnia sudcoreana. La richiesta del mercato di attrezzature da costruzione compatte sta crescendo rapidamente a causa della politica del governo indiano di sviluppare, tra le altre cose, le infrastrutture nazionali, comprese strade e ferrovie.

Il mercato indiano delle terne, che rappresenta l’80 per cento dell’intero mercato delle macchine per costruzioni compatte del paese, è il più grande al mondo e dal 2014 è cresciuto ad un tasso medio annuo del 9,7 per cento.

 

UN HUB DI PRODUZIONE GLOBALE PER L’EXPORT IN ALTRI PAESI

Con le terne prodotte nello stabilimento di Chennai, Doosan Bobcat punta a diventare il numero 3 nel mercato indiano delle terne entro tre anni e prevede di rendere questa struttura un hub di produzione globale per l’esportazione in altri paesi nonché un centro di eccellenza del territorio. Oltre alle terne, l’azienda sta anche cercando di localizzare i suoi altri prodotti compatti per soddisfare al meglio le esigenze del mercato indiano.

«Di tutte le economie emergenti, l’India è il mercato chiave, mostrando il modello di crescita più importante alimentato dagli aumenti degli investimenti in vari tipi di infrastrutture in tutto il paese – ha evidenziato Scott Park –. Abbiamo in programma di utilizzare lo stabilimento di Chennai come base di produzione globale per terne e di incrementare le vendite in tutto il mondo e in particolare in Medio Oriente, Africa e Sud-est asiatico».

 

GRANDI PROGETTI PER LA RETE DI VENDITA E DEI CONCESSIONARI

Doosan Bobcat è intenzionata a compiere tutti gli sforzi necessari per espandere la propria presenza nel mercato indiano delle macchine compatte per l’edilizia e a tal fine punta a stabilire 25 concessionari e 65 reti di vendita in tutta l’India entro la fine del 2019 e ad aumentare ulteriormente il numero di reti di vendita a 200 entro il 2024.

 

PROFITTI IN CRESCITA

Doosan Bobcat, con sede a Seoul, in Corea, dispone di nove stabilimenti produttivi in tutto il mondo –  concentrati principalmente negli Stati Uniti, in Europa e in Cina –  strategicamente posizionati per servire vari mercati locali.

Nel 2018 è stato realizzato un fatturato di 3,6 miliardi di dollari e nel periodo gennaio-giugno 2019 l’utile netto ha raggiunto i 135 milioni di dollari, in crescita del 18 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

 

Fonte testo e immagini: Doosan Bobcat
 

 

News , , , ,

Related Posts

Comments are closed.