MENU

Campagnola, i nuovi abbacchiatori elettrici

By at Maggio 16, 2019 | 18:42 | Print

Campagnola, i nuovi abbacchiatori elettrici

Con una buona dose di innovazione, Campagnola ha reso la gamma degli abbacchiatori elettrici più performante sotto diversi aspetti.

Grazie infatti al Power 58 e alla nuova batteria agli ioni di litio Li-Ion 700, i modelli Alice, Hercules e Holly diventano Alice 58, Hercules 58 e Holly 58 e – soprattutto  – promettono maggiore leggerezza, maggiore efficienza e maggiore durata.

 

UNA GIORNATA DI LAVORO GARANTITA DALLA BATTERIA AGLI IONI DI LITIO LI-ION 700

Il cuore pulsante della nuova gamma di abbacchiatori elettrici è l’unità di potenza Power 58, che si distingue per silenziosità, per potenza sensibilmente accresciuta e anche per il nuovo design, sicuramente moderno.

Al suo fianco la batteria agli ioni di litio Li-Ion 700 da 58V che, nonostante il peso contenuto di soli 3,7 chilogrammi, consente, in termini di autonomia, di portare a termine un’intera giornata di potatura.

Campagnola ha dunque affidato alle batterie agli ioni di litio – in generale preferibili per leggerezza, compattezza ed autonomia – il compito di accrescere le potenzialità di resa delle sue attrezzature elettriche.

 

LEGGEREZZA E MINORE QUANTITÀ DI VIBRAZIONI

Entrando nel dettaglio, l’unità di potenza posta alla base dell’asta permette di bilanciare l’attrezzo, agevolando così l’operatore e diminuendone lo sforzo.

Sempre al fine di alleggerire l’attrezzo, le aste sono realizzate in carbonio: la loro realizzazione segue un particolare processo produttivo di derivazione aerospaziale, che si traduce in una minor quantità di vibrazioni e, appunto, un’accresciuta leggerezza.

 

LA LINE 58, UN PROGETTO PER UN PUBBLICO ALTAMENTE PROFESSIONALE

La batteria Li-Ion 700 può alimentare anche la forbice elettrica Cobra Pro e la legatrice Linker, gli altri due elementi necessari per comporre la Line 58, ossia il progetto che Campagnola ha lanciato a Eima 2018 (vedi link) e che è rivolto ai professionisti della viticoltura, orticoltura e frutticoltura.

«Nel 2018 la vendita della gamma delle attrezzature elettromeccaniche ha rappresentato circa il 40 per cento del fatturato di Campagnola. L’evoluzione delle vendite nell’ultimo triennio ha visto una crescita costante del fatturato con incrementi del 14,2 per cento nel 2017 rispetto al 2016, mentre il dato del 2018 rispetto al 2017 ha segnato una ulteriore crescita del 9,5 per cento», ha fatto presente Vanni Roncagli, direttore commerciale di Campagnola, in riferimento alla nuova gamma.

«Questo trend – ha aggiunto – ci ha consentito di approvare importanti investimenti destinati allo sviluppo e all’implementazione del catalogo di queste gamme che stanno riscuotendo il parere  positivo degli utilizzatori i quali vedono soddisfatte le loro aspettative in termini di performance, efficienza e facilità di utilizzo».

 

DISPONIBILE ANCHE UNA VERSIONE PIÙ PICCOLA DELLA BATTERIA

Oltre alla  Li-Ion 700, esiste anche una versione più piccola della batteria. Si tratta della Li-Ion 170, oggi compatibile, grazie ai piccoli adattatori, con tutti gli attrezzi della gamma (inizialmente era solo destinata all’alimentazione di Cobra Pro).

In alternativa alle batterie a Litio, va detto che gli abbacchiatori di Campagnola possono essere utilizzati in maniera più tradizionale, e cioè con batteria a terra e un cavo di 13 metri.

 

© Emanuela Stìfano

 

Attrezzature , , ,

Related Posts

Comments are closed.