MENU

Campagnola rinnova il suo impegno nel sociale

By at Marzo 20, 2019 | 18:16 | Print

Campagnola rinnova il suo impegno nel sociale

Campagnola, azienda nota nella progettazione e produzione di soluzioni pneumatiche ed elettromeccaniche per la potatura e la raccolta agevolate, riconferma, anche nel 2019, il suo impegno fattivo nel sociale. In tal senso, l’azienda emiliana spazia da iniziative locali a quelle nazionali ed internazionali, dalla mobilità alla ricerca scientifica, passando anche per la salute.

Per citare alcuni esempi, martedì 26 marzo, presso il Teatro Comunale L. Betti di Casalecchio di Reno, avrà luogo lo spettacolo di danza con Simona Atzori, talentuosa ballerina e pittrice nota, tra le altre cose, per aver ricoperto il ruolo di Ambasciatrice per la danza nel corso del Giubileo 2000.

Lo spettacolo artistico verrà messo in scena a favore della campagna solidale #LOTTOANCHIO, indetta dell’AGEOP (Associazione Genitori Ematologia Oncologica Pediatrica) con l’obiettivo di realizzare una “Teen Room” nel Reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico Sant’Orsola Malpighi.

Altre lodevoli iniziative riguardano la consegna dei mezzi attrezzati per agevolare il trasferimento di anziani e persone con disabilità motorie e la sovvenzione al Centro Ambulanze di Zona Predosa (Bo).

Infine, in tema di divulgazione scientifica, il gastroenterologo prof. Enrico Roda si impegnerà a diffondere, mediante un ciclo di incontri informativi, l’importanza della prevenzione e delle terapie mediche per un corretto approccio alla propria salute.

Anche quest’anno, poi, non mancherà il supporto alle manifestazioni locali, da sempre momento di aggregazione e condivisione delle più antiche tradizioni gastronomiche. Ad inserirsi in questa direzione sarà la Festa della Domenica in Albis (concorso Torta di Riso) organizzata dall’Osteria del Pignotto con il supporto del Comune di Zola Predosa.

Il ricavato della kermesse – che si terrà il 28 aprile a Palazzo Albergati – verrà devoluto a FANEP per aiutare i bambini affetti da patologie neuropsichiatriche e da disturbi del comportamento alimentari.

 

 
Fonte: Campagnola
 

 

News

Related Posts

Comments are closed.