MENU

Case IH: passaggio allo Stage V per i trattori Optum CVXDrive

By at dicembre 6, 2018 | 14:17 | Print

Case IH: passaggio allo Stage V per i trattori Optum CVXDrive

Dallo Stage IV al successivo step Stage V: il salto è stato fatto e Case IH ha scelto il palcoscenico di Eima per presentare la nuova soluzione adottata dal proprio fornitore di motori, vale a dire la consociata Fpt Industrial, per conformarsi alla normativa europea sulle emissioni Stage V, in vigore dal primo gennaio 2019.

Portatori del messaggio e della nuova tecnologia che rappresenta l’evoluzione del sistema Hi-eSCR2 sono stati i modelli aggiornati della gamma Optum CVXDrive e in particolare l’Optum 300 CVXDrive in mostra al Salone bolognese.

 

TECNOLOGIA FPT COPERTA DA 13 BREVETTI

Va subito detto che il  passaggio ai nuovi standard esteriormente non ha lasciato traccia non avendo comportato modifiche esterne al design del trattore.

Totalmente diverso il discorso per quel che riguarda i contenuti, dove gli aspetti innovativi  legati  all’evoluta  soluzione progettuale adottata – coperta peraltro da ben 13 brevetti – di certo non mancano.

 

RIDOTTI CONSUMI DI CARBURANTE

Senza ricircolo dei gas di scarico il consumo di carburante è ridotto al minimo e la combustione è più efficiente. Eliminata la complicazione di turbocompressori aggiuntivi anche la configurazione risulta semplificata.

I costi operativi sono mantenuti bassi, il sistema di post-trattamento è esente da manutenzione e l’affidabilità e i tempi utili sono massimizzati.

Per giunta tutti gli Optum Stage V saranno dotati di Telematica AFS Connect, come equipaggiamento standard, per aumentare la connettività e semplificare la gestione della flotta.

 

INTERVALLI DI MANUTENZIONE DI OLIO MOTORE E OLIO TRASMISSIONE PROLUNGATI

Gli aggiornamenti interni hanno dato inoltre la possibilità di estendere l’intervallo di manutenzione dell’olio motore da 600 a 750 ore. Allo stesso tempo, l’intervallo di cambio dell’olio della trasmissione è passato a 1.500 ore, rispetto alle precedenti 1.200.

Per il proprietario, ciò significa meno tempo necessario per gli interventi di assistenza e la riduzione dei costi totali di gestione.

 

SISTEMA OPZIONALE ACCUTURN PRO PER LE SVOLTE A FONDO CAMPO

Altri miglioramenti previsti per i modelli Optum includono la piena disponibilità del sistema AccuTurn Pro, che automatizza la gestione delle svolte a fondo campo combinando in un’unica funzione i vantaggi del sistema HMC II e del sistema AccuTurn.

Studiata per alleggerire ulteriormente il lavoro per l’operatore e aumentare la produttività, oltre che per ridurre al minimo le aree trafficate a fondo campo, questa opzione è ora disponibile su ordinazione per i trattori Optum CVXDrive e può essere configurata sugli attuali trattori Optum CVXDrive Stage IV.

Per gli ultimissimi trattori Optum CVXDrive è altresì prevista una nuova offerta di pneumatici. Con l’introduzione del Michelin Axiobib 2, è ora possibile specificare questo pneumatico nelle misure VF 650/85 R42 e VF 620/75 R30.

 

FOCUS SUL NUOVO MOTORE

Il motore di Fpt Industrial che equipaggia il trattore Optum 300 CVXDrive di Case IH è l’N67 Stage V: un propulsore a 6 cilindri da 6,7 litri che eroga una potenza massima di 230 kW a 1.800 giri al minuto ed una coppia massima di 1.282 Newtonmetri a 1.400 giri al minuto.

L´unità mantiene stesse dimensioni e layout del modello precedente, preservando allo stesso tempo la compattezza del sistema di raffreddamento e post-trattamento.

 

Le specifiche tecniche

 

FPT INDUSTRIAL N67 STAGE V
Architettura Motore a 6 cilindri in linea
Sistema di iniezione Common rail (fino a 1.600 bar)
Trattamento dell’aria eVGT
Valvole per cilindro (numero) 4
Cilindrata (litri) 6,7
Alesaggio per corsa (mm) 1 kW a 2.100 giri/min
Potenza massima (kW)
230  a 1.800 giri/min
Coppia massima (Nm)
1.282 a 1.400 giri/min
Intervallo di manutenzione per l’olio motore (h) 750
EGR NO
ATS HI-eSCR2

 

 
 
 
Fonti: Case IH e Fpt Industrial
 
 

 

Macchine Trattori , , , , , ,

Related Posts

Comments are closed.