MENU

Case IH: un terzo modello da 273 cavalli di potenza massima per la gamma Optum CVX

By at marzo 8, 2018 | 12:12 | Print

Case IH: un terzo modello da 273 cavalli  di potenza massima per la gamma Optum CVX

Una risposta diretta alle richieste espresse dal mercato del Vecchio Continente. Così venne definito da Case IH, al momento del suo lancio in occasione di Agritechnica 2015, il nuovissimo Optum CVX, new entry di spicco tra i trattori convenzionali di alta potenza proposti dall’azienda.

Una grande novità arrivata ad incarnare un nuovo tipo di trattore, appositamente destinato alle esigenze del mercato europeo, in grado di rappresentare un ideale compromesso tra l’efficiente e versatile Puma ed il poderoso Magnum: più potente del primo, ma altrettanto manovrabile e provvisto delle tipiche doti di flessibilità di impiego, e più leggero e compatto del secondo, oltre che dotato di una maggiore polivalenza.

Una novità, pensata ex novo e costruita nello stabilimento austriaco di St. Valentin, derivata non soltanto da una intensa attività di progettazione e di collaudo, ma anche da attenti sondaggi condotti tra i clienti di tutta Europa.

 

UN COMPLETAMENTO DI GAMMA RICHIESTO DAGLI UTENTI FINALI

E, sempre in risposta ad una specifica e crescente domanda proveniente dagli utilizzatori finali, adesso Case IH ha ampliato la gamma Optum CVX affiancando ai due modelli Optum 270 CVX e Optum 300 CVX già a listino – che sviluppano rispettivamente 270 e 300 cavalli ad un regime nominale di 2.100 giri al minuto e 288 e 313 cavalli di potenza massima a 1.800 giri al minuto – un inedito terzo modello entry level, l’Optum 250 CVX, che si ripropone con il dinamico profilo dalle linee completamente nuove tipiche della famiglia di appartenenza, capace di combinare al meglio potenza e dimensioni relativamente contenute.

 

UN ENTRY LEVEL CON UN INTERESSANTE PACCHETTO DI FUNZIONI OPZIONALI

Contraddistinto dunque da compattezza ed elevato carico utile, il nuovo Optum 250 CVX eroga 250 cavalli di potenza nominale e 273 cavalli di potenza massima, e può disporre di un pacchetto di funzioni opzionali che gli conferiscono caratteristiche e prestazioni tali da renderlo decisamente interessante nel ruolo di modello basico della gamma Optum.

 

PASSO DI 2.995 MILLIMETRI

Al pari dei fratelli maggiori, l’ultimo nato tra gli Optum CVX vanta un interasse di 2.995 millimetri (10 centimetri in più rispetto al top di serie Puma 240 CVX) – per un peso base di circa 11 tonnellate (peso massimo lordo: 16 tonnellate), con un egregio rapporto peso/potenza che va a tutto vantaggio della versatilità del trattore – ed un design costruttivo che gli consente di essere utilizzato senza zavorra (per i lavori in cui viene richiesta elevata potenza e peso ridotto) oppure zavorrato, per le operazioni che necessitano di una maggiore capacità di trazione.

 

MOTORE FPT INDUSTRIAL SEI CILINDRI DA 6,7 LITRI

E con i due modelli più grandi il nuovo Optum 250 CVX di Case IH condivide le specifiche di punta, a partire dal blocco motore profilato per il vigoroso propulsore Nef di Fpt Industrial a sei cilindri da 6,7 litri turbo intercooler, con alimentazione common rail ad alta pressione, che impiega la comprovata tecnologia Hi-eSCR only (nessun ricorso a Egr o a filtro antiparticolato) per il completo rispetto delle normative europee Stage IV (Tier 4 Final) in materia di emissioni: un sistema di post-trattamento particolarmente efficiente che favorisce lo sviluppo di elevati livelli di potenza ottimizzando i parametri di consumo e rendimento del carburante (abbattendo, di conseguenza, i costi di esercizio).

 

TURBOCOMPRESSORE A GEOMETRIA VARIABILE eVGT E SISTEMA DI GESTIONE DEL REGIME MINIMO

A garantire lo sviluppo di una coppia elevata ai bassi regimi del motore provvede un singolo turbocompressore a geometria variabile eVGT, connotato da una risposta più rapida rispetto al doppio turbo, mentre un ulteriore risparmio nei consumi di carburante è consentito anche sul nuovo trattore del brand di Cnh Industrial dal sistema di gestione del regime minimo, che riduce da 850 a 650 i giri al minuto quando la macchina rimane ferma per almeno due minuti.

 

SERBATOIO CARBURANTE DA 410 LITRI

Migliora ulteriormente l’efficienza, inoltre, grazie al serbatoio del carburante da 410 litri di cui è dotato il nuovo Optum 250 CVX (da 630 litri, invece, quelli adottati sui due Optum maggiori).

 

NUOVO DESIGN DEGLI ASSALI

L’ottimo trasferimento della potenza a terra, poi, è assicurato anche sul nuovo terzo modello Optum dalla sinergia tra l’efficace trasmissione a variazione continua CVXDrive – a quattro gamme meccaniche e a doppia frizione che permette di raggiungere su strada i 40 o, laddove consentito, i 50 chilometri orari – e il passo, associati al nuovo disegno degli assali: quello anteriore, rinforzato (lo stesso dei modelli Magnum), si avvale di un sistema di sospensione a culla che include due cilindri idraulici con 8 gradi di oscillazione e 110 millimetri di corsa verticale in grado di garantire comfort e stabilità su strada.

Sicurezza su strada potenziata dalla presenza, in opzione, della frenatura antibloccaggio ABS, senza dimenticare il sistema di freno motore che, in combinazione con una ventola a passo variabile, fornisce fino a 200 cavalli di potenza di frenata, permettendo una rapida riduzione della velocità del trattore ed un suo efficiente arresto.

 

PTO A QUATTRO VELOCITÀ E IMPIANTO IDRAULICO DA 165 LITRI AL MINUTO (220 LITRI OPZIONALI)

Sempre presenti, naturalmente, le soluzioni tecniche innovative mirate a prestazioni e rendimento superiori con consumi e costi inferiori. Vedi in tal senso la presa di forza posteriore a quattro regimi, corredata di serie di selezione elettronica della velocità, per gestire con facilità molte applicazioni diverse.

Ed anche il prestante impianto idraulico, con pompa a centro chiuso load sensing da 165 litri al minuto (o, a richiesta, da 220 litri al minuto) per una capacità di alzata massima da parte del sollevatore posteriore di categoria IIIN pari a 11.058 chilogrammi alle rotule (con una portata di 10.305 chilogrammi per tutta l’escursione di sollevamento). Il nuovo attacco anteriore, dal canto suo, è in grado di sollevare fino a 5.821 chilogrammi alle rotule.

Diversi, invece, gli pneumatici accolti dall’assale posteriore del nuovo Optum 250 CVX, dal diametro massimo di 2,05 metri, contro i 2,15 metri di diametro di quelli montati sui modelli Optum 270 CVX e 300 CVX.

 

© riproduzione riservata
 
 

 

Macchine Trattori ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere