MENU

Ceat: ad Agritechnica 2019 due nuovi pneumatici per applicazioni agricole

By at Ottobre 9, 2019 | 21:01 | Print

Ceat: ad Agritechnica 2019 due nuovi pneumatici per applicazioni agricole

Ceat Specialty Tyres, il brand indiano specializzato nello sviluppo e la produzione di pneumatici radiali e cinturati per l’agricoltura, il settore minerario, l’edilizia e l’industria, presenta ad Agritechnica 2019 (Pad. 4, Stand C53) due nuovi pneumatici per applicazioni agricole destinati ai segmenti dei trattori e delle mietitrebbie.

Alcune caratteristiche delle due new entry sono state svelate ma su altre vige ancora il top secret e bisognerà aspettare l’apertura del Salone tedesco per conoscere i dettagli del nuovo design finalizzato in entrambi i casi ad aumentare la produttività.

 

CEAT TORQUEMAX, PER TRATTORI DI ALTA POTENZA

La nuova gamma di pneumatici Ceat Torquemax, destinata ai trattori di alta potenza, è stata progettata per garantire un trasferimento costante e fluido della coppia dal trattore al suolo, in particolare durante il lavoro sul campo,

Bassa resistenza al rotolamento e lunga durata, indipendentemente dalle esigenze del campo o della strada, sono stati due obiettivi clou nella fase di progettazione di questi nuovi pneumatici.

Ceat Torquemax dispone di un nuovo involucro che produce un’impronta extra-larga, grazie alla quale la compattazione del suolo è ridotta al minimo, con il conseguente aumento delle rese, reso possibile dalla protezione dello sviluppo delle colture, e della produttività.

Il nuovo TorqueMax sarà inizialmente disponibile nella misura 480/80 R50.

 

CEAT YIELDMAX, UNA NUOVA OPZIONE PER MIETITREBBIA

L’altra novità, Ceat Yieldmax – pneumatico per il mercato delle mietitrebbie –, dispone di una carcassa radiale flessibile e di profondi tasselli che contribuiscono a fornire un’elevata trazione.

Progettato per l’impiego sull’asse anteriore, Yieldmax è stato ideato per funzionare nell’ambito di un’agricoltura moderna, sostenibile e di precisione, riducendo al minimo l’impatto della raccolta sul suolo.

Le caratteristiche principali del design includono il terrazzamento delle scanalature alla base dei tasselli, che aiuta a massimizzare la capacità di autopulizia dello pneumatico.

La durata nel tempo è stata migliorata grazie alla base arrotondata dei tasselli, progettata per rendere lo pneumatico più robusto e resistente a stoppie e pietre taglienti. Queste caratteristiche contribuiscono ad una stabilità laterale ottimale, anche su terreni difficili e molto irregolari, con bassi livelli di vibrazioni ed un elevato comfort in tutte le condizioni di lavoro.

Disponibile nelle misure 620/75 R32 e 620/75 R36, Ceat Yieldmax offre inoltre una maggiore capacità di carico senza dover ricorrere ad uno pneumatico più largo.

 

Fonte testo e immagini: Ceat
 

 

Componenti , , , ,

Related Posts

Comments are closed.