MENU

Celli: a Enovitis in Campo la trinciatrice Mizar in duplice versione, per lavorazioni diverse

By at Giugno 13, 2019 | 20:45 | Print

Celli: a Enovitis in Campo la trinciatrice Mizar in duplice versione, per lavorazioni diverse

Seconda première nel contesto di Enovitis in Campo 2019  per la trinciatrice Mizar della ditta Celli, dopo il debutto in forma statica all’Eima.

Il costruttore forlivese, che da oltre 60 anni progetta, realizza e distribuisce macchine professionali per la lavorazione del terreno, offrirà al pubblico della rassegna itinerante interamente dedicata alle tecnologie per la viticoltura la possibilità di vedere la Mizar, trinciatrice spostabile idraulicamente, all’opera in duplice versione: quella “classica” (nella foto sotto e in quella di apertura), con singolo disco tagliafilo, disponibile nei diametri da 400, 600 e 800 millimetri, e dotata di tastatore (un sensore che aziona automaticamente lo spostamento laterale) per una più precisa lavorazione nel sottofila, e nella nuova versione con appendice trincia.

 

UNA MACCHINA PER PIÙ USI

Si potrà così apprezzare la polifunzionalità di questa interessante macchina per la lavorazione interfilare e nel sottofila ottenendo una dimostrazione pratica della versatilità delle soluzioni Celli nonché, della continua evoluzione tecnica operata dall’azienda, ben conscia delle mutate esigenze – in termini sia di economia sia  di praticità  ­­– degli operatori del settore che oggi richiedono, anche nel vigneto, attrezzature in grado di effettuare più lavorazioni differenti.

 

LA VANGATRICE Y70 E L’ERPICE MINIGO ABBINATO A SEMINATRICE

Sempre nello spazio riservato a Celli, a Montepulciano, saranno presenti anche la vangatrice Y70 (nella foto sopra), macchinario ideale per la lavorazione interfila a livelli più profondi e per garantire il drenaggio del terreno, e l’erpice rotante fisso Minigo ((nella foto sotto) abbinato ad  una seminatrice meccanica azionata elettricamente, una soluzione combinata di lavorazione del terreno e semina che risponde anch’essa alle richieste del mercato in termini di polifunzionalità.

«Con queste soluzioni – ha commentato Andrea Magni della direzione aziendale – Celli testimonia il livello raggiunto in termini di innovazione e personalizzazione, confermandosi una realtà attenta ad ogni esigenza, grazie ad una gamma di macchine professionali tra le più complete oggi sul mercato, che conta oltre 100 modelli di 10 tipologie differenti: soluzioni adatte a tutti i tipi di terreno e di coltivazione».

 

© Emanuela Stìfano

 

Attrezzature , ,

Related Posts

Comments are closed.