Cema Business Barometer novembre 2022: prosegue la tendenza al bello, con un indice che “raddoppia”

Mercati 24/11/2022 -
Cema Business Barometer novembre 2022: prosegue la tendenza al bello, con un indice che “raddoppia”

Nell’ultimo barometro del Cema (indagine datata 15 novembre 2022) l’indice del clima economico dell’industria europea delle macchine agricole evidenzia il suo miglioramento più marcato, dopo i bruschi cali subiti nel corso del conflitto Russia-Ucraina, salendo da 12 a 23 punti (su una scala da -100 a +100).

Il volume degli ordini corrisponde attualmente a un periodo di produzione di 6,8 mesi, altro massimo storico mai registrato in questa indagine.

 

LEGGERI MIGLIORAMENTI A LIVELLO DI SUPPLY CHAIN

Rispetto al report precedente la percentuale di rappresentanti del mondo industriale che prevede un aumento del fatturato nel corso dei prossimi sei mesi è salita dal 34 al 41 per cento, mentre la percentuale di coloro che prevedono un fatturato in calo è rimasta pressoché stabile (24% a ottobre e 23% a novembre).

Nonostante il portafoglio ordini a livelli record, i produttori si sono trovati ancora di fronte a un’acquisizione dinamica degli ordini, soprattutto nel mese di settembre. Nello stesso tempo, gli aumenti dei prezzi e le strozzature nella catena di approvvigionamento continuano a rappresentare delle sfide per il settore, anche se si osserva un leggero allentamento.

Si prevede quindi che il fatturato dei produttori rimarrà a un livello elevato, almeno per i prossimi sei mesi.

 

ATTEGGIAMENTO SCETTICO IN MERITO ALLA PROSSIMA ACQUISIZIONE DI ORDINI

Per quanto riguarda le attese per la prossima acquisizione di ordini (un indicatore che non viene considerato nel Business Climate Index generale), invece, lo scetticismo si è consolidato tra i rappresentanti del settore.

 

 
Fonte: Cema
Fonte immagine di apertura: Claas.
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori