MENU

Cifarelli spa: la famiglia torna proprietaria al 100 per cento

By at Luglio 2, 2020 | 23:41 | Print

Cifarelli spa: la famiglia torna proprietaria al 100 per cento

La famiglia Cifarelli è tornata proprietaria al 100 per cento di Cifarelli spa in seguito alla chiusura dell’esercizio della opzione PUT da parte di Emak spa (quotata MTA, STAR) sulla partecipazione del 30 per cento del capitale sociale di Cifarelli spa.

 

NON SI INTERROMPE LA COLLABORAZIONE CON EMAK

Le due società – si legge nel comunicato stampa diffuso dall’azienda di Voghera (Pavia) ­ – proseguiranno la loro collaborazione in ambito tecnico, commerciale e distributivo per cogliere future reciproche opportunità di business.

«Il riacquisto delle quote della società appresenta un rinnovato impegno, da parte mia e di mio fratello Roberto, nella società fondata dai nostri genitori ­–ha dichiarato Renato Cifarelli, CEO di Cifarelli ­–. Ringraziamo Emak per il fattivo rapporto di questi anni; purtroppo la scadenza dell’operazione arriva in un momento particolare per l’industria che ha portato a queste decisioni».

«Siamo pronti, insieme a tutto il nostro team, a continuare a puntare sullo studio e sullo sviluppo di prodotti professionali e sempre più innovativi – ha fatto presente Cifarelli –. L’entusiasmo e la visione globale ci guideranno nell’affrontare il cambiamento strutturale del mercato nel prossimo futuro».

 

IN PREPARAZIONE UN IMPORTANTE PIANO DI INVESTIMENTI

«In questi ultimi mesi alcuni nostri macchinari sono stati strumenti fondamentali per la sanificazione – ha concluso Cifarelli – ; per il 2021 e per i prossimi anni stiamo preparando un importante piano di investimenti che interesserà sia le nuove tecnologie sia la gamma prodotti».

 

VENDITE IN FORTE RIPRESA RISPETTO AL 2019

Nel 2020 Cifarelli spa ha esportato già in oltre 70 paesi con una suddivisione percentuale del 19 per cento in Africa, del 39 per  cento nelle Americhe, del 21 per cento rispettivamente in Asia in Europa. L’export (escludendo le vendite al gruppo Emak) ha rappresentato il 92 per cento del fatturato.

Le vendite, pur non ancora ai livelli del punto massimo raggiunto nel 2017, risultano in forte ripresa rispetto al 2019.

Da fonte Emak si apprende che il corrispettivo incassato per la vendita della quota detenuta in Cifarelli spa ammonta a 3.250 migliaia di euro.

 

 
Fonte: Cifarelli

 

News , , ,

Related Posts

Comments are closed.