Claas: ampliate le funzioni di Cemos trattori

Componenti 01/04/2021 -

Sinonimo di ottimizzazione elettronica delle impostazioni della macchina e delle attrezzature, finalizzata ad incrementarne il livello di prestazioni, l’innovativo Cemos, l’esclusivo sistema di assistenza all’operatore basato sul dialogo messo a punto in seno a Claas, ha già trovato da tempo, via via costantemente arricchito di nuove funzionalità, proficua applicazione sulle mietitrebbie e in seguito sulle trinciatrici, conferendo al marchio tedesco un indubbio ruolo leader in tale ambito.

 

UN’INNOVATIVA TECNOLOGIA PER UN SIGNIFICATIVO MIGLIORAMENTO DELL’EFFICIENZA

Di qui la decisione da parte della casa di Harsewinkel di rendere recentemente sempre più intelligente anche la sua gamma trattoristica, equipaggiandola con la progredita tecnologia Cemos per trattori, che rappresenta quindi il primo sistema interattivo e di autoapprendimento per l’assistenza alla guida installato sui trattori, in grado di fornire un significativo miglioramento dell’efficienza rispetto alla regolazione manuale del trattore e dell’attrezzo.

Cemos tiene conto, infatti, non solo dei parametri specifici del trattore, come zavorra e carico motore, ma anche dei dati dell’attrezzatura, quali i dispositivi di trazione. E, grazie ai dati memorizzati, è possibile anche ottimizzare le impostazioni per numerosi tipi di aratri.

Il funzionamento del sistema è improntato alla massima semplicità, soprattutto perché il Cemos esplora attivamente il potenziale di miglioramento e trasmette i suggerimenti al conducente, che può a sua volta confermare i suggerimenti o istruire il Cemos a studiare possibilità di ottimizzazione alternative

 

AUMENTO DELLA PRODUTTIVITÀ ORARIA FINO AL 16,3 PER CENTO E RISPARMIO DI CARBURANTE FINO AL 16,8 PER CENTO

E l’esperienza pratica iniziale nella coltivazione del suolo, poi certificata dal sigillo di qualità “DLG-approved” assegnato nel dicembre 2020,  ha mostrato – comunica il costruttore tedesco – un aumento della produttività oraria fino al 16,3 per cento ed un contemporaneo risparmio a due cifre (fino al 16,8 per cento) nel consumo di carburante.

Dati così considerevoli da far meritare all’Axion 960 Cemos di casa Claas il titolo di “Trattore sostenibile dell’anno 2021” conferito da una giuria internazionale composta da 26 giornalisti.

 

OGGI DISPONIBILE PER IL SEMICINGOLATO AXION 900 TERRA TRAC

Finora Cemos per trattori è stato disponibile per la lavorazione del terreno soltanto sui modelli Claas delle serie Arion 500, Arion 600, Axion 800 e Axion 900, nelle versioni dotate di trasmissione a variazione continua Cmatic e di terminale Cebis.

Ma oggi Claas ha esteso la gamma di macchine e di applicazioni che possono operare con l’esclusivo sistema di assistenza all’operatore e di ottimizzazione della macchina. A partire dai modelli Axion 930 Terra Trac e Axion 960 Terra Trac, semicingolati muniti di sistema di sospensione totale.

Il principio base dell’operatività del Cemos, in questo caso, resta lo stesso di quello riscontrabile sui trattori gommati delle serie Arion e Axion, tuttavia i modelli semi-cingolati richiedevano una modifica della pressione degli pneumatici e delle aree di zavorramento, dal momento che attraverso il gruppo assale posteriore e cingolo viene trasferita una forza di trazione maggiore rispetto a quanto avviene sui trattori convenzionali.

Le zavorre su ruote, inoltre, non possono essere impiegate sull’assale posteriore.

Il sistema sviluppato da Claas per l’Axion 900 Terra Trac, di conseguenza, agisce solo sulla pressione degli pneumatici sull’assale anteriore, mentre l’operatore inserisce nel sistema la larghezza del cingolo una volta soltanto, durante le impostazioni di base.

L’impronta maggiorata dei cingoli in confronto a quella degli pneumatici convenzionali e il superiore peso del gruppo cingolato, poi, eliminano la necessità di ulteriore zavorratura dell’assale posteriore.

Grazie alla possibilità di disporre di Cemos per trattori, l’Axion Terra Trac – trattore già molto rispettoso del terreno – guadagna in ulteriore efficienza, versatilità e riduzione della compattazione del suolo, complice il supporto fornito all’operatore dal sistema di assistenza nella selezione della strategia di zavorramento più adatta ad evitare eccessi che provocherebbe elevata e non necessaria pressione al suolo. Ottenendo al contempo una trazione ottimale così da prevenire dannosi slittamenti, il che, combinato con un contenuto consumo del carburante, conduce ad un altissimo livello di sostenibilità.

 

NUOVA FUNZIONE DI ASSISTENZA PER LE FALCIATRICI A DISCO

Da questa primavera, inoltre, tutti i sistemi Cemos per trattori verranno integrati da Claas, senza alcun costo aggiuntivo, con una nuova funzione di assistenza per le falciatrici a disco (che può essere installata retrofit su trattori già dotati di Cemos tramite un aggiornamento), progettata per adattarsi a tutti i marchi di falciatrici posteriori e frontali, come pure falciatrici combinate triple.

Il conducente, nello specifico, inserisce nel sistema la larghezza di lavoro solo una volta, proseguendo con le impostazioni base, quali il tipo di prodotto (erba, erba medica, segale verde, ad esempio), il tipo di posizionamento (spargimento largo o in andana) e la velocità PTO. A questo punto, il Cemos aiuta l’operatore ad allineare correttamente la barra della falciatrice, ad impostare la giusta altezza di taglio e pressione al suolo, a regolare l’altezza di sollevamento e a selezionare una sovrapposizione adeguata.

Il sistema prende in esame anche altre impostazioni base, come la regolazione del terzo punto e dei bracci inferiori del sollevatore, assicurando i bracci inferiori con gli stabilizzatori laterali e garantendo che l’albero di trasmissione sia della lunghezza giusta. Cemos per trattori dotato della funzione aggiuntiva di assistenza per falciatrici a disco, inoltre, coadiuva l’operatore nella selezione della velocità di condizionamento più adatta, suggerendo la regolazione dei tamburi o dei dischi forma-andana prima di iniziare il lavoro.

Vengono indicate, poi, anche le impostazioni più idonee per il nastro o per la velocità della coclea e. in vista di una ulteriore riduzione del carico di lavoro del conducente, il Cemos è anche in grado di assistere nella programmazione del sistema di gestione delle manovre di fine campo, assegnando i pulsanti funzione, specialmente quando si lavora con tecnologia Isobus.

Assistenza viene infine fornita nell’impostazione delle posizioni di trasporto su strada, dando garanzia del fatto che la barra falciante sia ben bloccata o che l’altezza massima consentita durante il trasporto non venga superata.

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori