MENU

Claas, con le nuove Lexion tocca la perfezione

By at Settembre 12, 2019 | 19:46 | Print

Claas, con le nuove Lexion tocca la perfezione

Quando durante il Claas Summer Press Event di scena il 15 e 16 luglio nelle campagne francesi di Crucheray, nella regione del Centro-Valle della Loira – sede del lancio davanti alla stampa internazionale specializzata delle novità di punta approntate dal costruttore di Harsewinkel per il 2020 – sono stati presentati gli inediti modelli delle mietitrebbie top di casa Claas, le rinomate Lexion, è apparso subito chiaro di trovarsi davanti ad una generazione di macchine assolutamente nuova, frutto di una rivoluzione radicale.

 

UN CAMBIAMENTO SU PIÙ FRONTI, PER UNA MAGGIORE EFFICIENZA ED AFFIDABILITÀ

Mietitrebbie, infatti, che pur conservando il prestigioso nome Lexion, sono state completamente riviste da Claas – mettendo a frutto il suo solido e vincente know-how nel settore delle grandi macchine da raccolta – fin dalla loro concezione proiettata verso il futuro, segnando un cambiamento davvero a 360 gradi.

A partire dalla progettazione, dunque, per arrivare ai nuovi contenuti tecnici e funzionali, alle tecnologie sempre più evolute e ai progrediti sistemi elettronici tali da determinare una nuova categoria di prestazioni che investe l’intero processo di trebbiatura, associate a nuovi rinvigoriti livelli di potenza, efficienza, intelligenza e affidabilità operativa.

 

SETTE MODELLI A SCUOTIPAGLIA E SETTE IBRIDI, FINO A 790 CAVALLI

Lexion 6900 Terra Trac a 6 scuotipaglia.

 

È così scesa in campo in Francia la nuova era delle Lexion, con tutte le carte in regola per introdurre nuovi standard di riferimento nel comparto delle mietitrebbie: sette i modelli delle serie Lexion 5000, a cinque scuotipaglia con larghezza battitore da 1.420 millimetri, e Lexion 6000, a sei scuotipaglia con larghezza battitore di 1.700 millimetri, in grado di erogare potenze massime che vanno dai 313 cavalli del modello 5300 fino ai 507 cavalli messi a disposizione dalla Lexion 6900.

Lexion 7700 da 549 cavalli.

 

Ad affiancarli i sette modelli delle loro oggi sempre più potenti cugine ibride, le fuoriclasse Lexion 7000 e 8000, che offrono potenze massime comprese tra i 408 cavalli della Lexion 7400 e i ben 790 cavalli dell’ammiraglia, la Lexion 8900 (il che significa oltre 150 cavalli in più rispetto all’ammiraglia precedente, la Lexion 780).

 

NUOVI MOTORI MERCEDES-BENZ E MAN PER I TOP DI GAMMA

Lexion 5500 Terra Trac a 5 scuotipaglia, con motore Mercedes Benz OM 470 LA da 10,7 litri e 408 cavalli.

 

Ad elargire tanta potenza su gran parte delle nuove Lexion 5000-6000 e 7000-8000 sono i propulsori di ultima generazione Mercedes-Benz sei cilindri in linea: gli OM 936 da 7,7 litri di cubatura, gli OM 470 da 10,7 litri di cubatura e gli OM 473 da 15,6 litri di cubatura.

Lexion 6900 Terra Trac a 6 scuotipaglia, con motore MAN D26 da 12,4 litri e 507 cavalli.

 

I modelli top di gamma delle serie di mietitrebbie a sei scuotipaglia e ibride montano invece motori MAN: unità D26 da 12,4 litri di cubatura sulle Lexion 6900, 7600 e 7700 e unità D42 da 16,2 litri di cubatura per la possente Lexion 8900.

Lexion 8900 Terra Trac con motore MAN D42 da 16,2 litri e 790 cavalli.

 

Motorizzazioni brillanti ed efficienti, grazie alle quali vengono soddisfatte le normative Stage V sulle emissioni mediante l’azione combinata di filtri antiparticolato diesel e sistema di riduzione catalitica selettiva (Scr).

 

CON DYNAMIC POWER E DYNAMIC COOLING

Da segnalare inoltre, ora disponibile anche nella versione Lexion, il sistema Dynamic Power, deputato a regolare la potenza del motore in modo flessibile e intelligente in base alle condizioni operative, e il dispositivo di raffreddamento Dynamic Cooling (nella foto sopra), adesso esteso a tutti i modelli Lexion: un sistema dotato di ventola a velocità variabile che fornisce in tempo reale la potenza di raffreddamento esattamente proporzionata alla effettiva richiesta del motore, garantendo un’azione uniforme e riducendo al contempo lo sforzo di pulizia del filtro dell’aria.

 

DIMENSIONI MAGGIORATE PER I SERBATOI GRANELLA

Lexion 8900 Terra Trac con serbatoio granellada 18.000 litri.

 

In raccordo con le incrementate potenze delle sue mietitrebbie, poi, Claas ha aumentato le capacità dei serbatoi per la granella: così ora sul modello di punta Lexion 8900 – proposto, al pari di quasi tutti i nuovi modelli Lexion, anche in versione cingolata Terra Trac e con velocità massima di 40 chilometri orari per una ottimale protezione del terreno, elevato comfort sul campo e trasporto veloce – i volumi possono raggiungere i 18.000 litri, con uno scarico di 180 litri al secondo, il che consente un rapido svuotamento della tramoggia ed un funzionamento prolungato.

Nuovo anche il concetto di trasmissione in linea delle Lexion di ultima generazione, pensato in vista della massima affidabilità ed efficienza della macchina: oltre a richiedere meno cinghie, infatti, tutti i variatori sono stati rinforzati e possono essere collegati al sistema di lubrificazione centrale.

 

PERFORMANCE DI TREBBIATURA E SEPARAZIONE SUPERIORI CON I NUOVI SISTEMI TREBBIANTI

 

 

Dietro le eccellenti prestazioni garantite dalle nuove Lexion versione 2020 in ogni condizione di raccolta troviamo i nuovi sistemi trebbianti Aps Synflow Walker e Aps Synflow Hybrid, rispettivamente per le serie 5000/6000 a scuotipaglia e per le 7000/8000 ibride, in grado di assicurare performance di trebbiatura e separazione della granella nettamente superiori.

Sulle nuove macchine a scuotipaglia, sviluppate secondo un concetto di versatilità e potenziata produttività (il 25 per cento in più, asserisce il costruttore), il sistema Aps Synflow Walker annovera oggi un battitore il cui diametro è salito da 600 a 750 millimetri, dieci spranghe e, ulteriore novità, un cilindro di separazione addizionale da 600 millimetri di diametro, posto subito dopo il battitore, per garantire un flusso di prodotto omogeneo, trasportando la granella e la paglia in modo delicato.

Abbinato alla tecnologia di separazione della granella residua RotoPlus a due rotori longitudinali, il sistema trebbiante Aps Synflow Hybrid consente dal canto suo, sottolineano in casa Claas, di aumentare la produttività delle Lexion ibride in misura del 10 per cento, risparmiando carburante e migliorando la qualità della paglia.

Anche questo sistema lavora con un battitore da 755 millimetri di diametro e dieci spranghe, ed è dotato di un lanciatore maggiorato (diametro attuale: 600 millimetri), così da assicurare un flusso ottimale del prodotto per il passaggio ai rotori RotoPlus.

 

FACILMENTE CONVERTIBILI DA UNA COLTURA ALL’ALTRA

Sul fronte versatilità, poi, un pronto adattamento di queste mietitrebbie ad un’ampia gamma di colture e di condizioni di lavoro è consentito dalla regolazione idraulica e in parallelo, direttamente dal terminale Cebis, di tutte le griglie dei battitori, che possono anche essere semplicemente e velocemente sostituite favorendo una rapida conversione da una coltura all’altra.

 

NUOVE FUNZIONALITÀ PER IL CEMOS AUTOMATIC

Ed ancora una volta sulle nuove Lexion è l’esclusivo sistema di assistenza all’operatore Cemos Automatic – arricchito però di nuove funzionalità quali il controllo della spranga di sgranatura e degli accecatori del controbattitore – a regolare in continuo e in modo completamente automatico, ottimizzandole, la separazione della granella residua, la pulizia e le varie impostazioni della macchina, adeguandole costantemente alle condizioni della raccolta, per una produttività e una qualità di trebbiatura ai massimi livelli.

 

UTILIZZO RAPIDO E INTUITIVO CON IL TERMINALE CEBIS TOUCHSCREEN

Cemos Automatic che, come tutte le altre funzioni della mietitrebbia, può essere gestito in cabina tramite il terminale Cebis di cui è dotato il nuovo bracciolo, oggi anch’esso completamente riprogettato in vista di un impiego sempre più rapido e intuitivo delle nuove Lexion: ora il display di chiara struttura per una sempre più agevole lettura è touchscreen, l’utilizzo è facile come quello di uno smartphone, la posizione è regolabile e le numerose funzioni sono maggiormente integrate.

 

PIÙ COMFORT NELLA RINNOVATA CABINA

Venendo così all’aspetto del comfort, uno dei maggiori punti di forza delle mietitrebbie d’avanguardia firmate Claas, menzione speciale per la rinnovata cabina delle nuove Lexion, reduce da un restyling che ne ha incrementato le dimensioni per offrire all’operatore il massimo dello spazio ed una postazione di lavoro di prima classe: vedi, tra l’altro, l’eccellente isolamento acustico, il sedile guidatore che può essere spostato maggiormente all’indietro, il nuovo piantone dello sterzo che consente di regolare in modo ottimale il volante in funzione delle specifiche esigenze, la visibilità perfetta sul serbatoio della granella – oggi accessibile in modo più facile e sicuro – grazie alla grande finestra nella parete della cabina.

Maggiorato fino a 105 gradi, inoltre, l’angolo di brandeggio per il tubo di scarico del serbatoio del cereale permette una visuale ancora migliore del processo di scarico dalla cabina e le piastre di copertura delle coclee di scarico risultano adesso facilmente regolabili senza ausilio di attrezzi.

 

TECNOLOGIA DI DERIVAZIONE AUTOMOBILISTICA PER UNA PRECISIONE MASSIMA

Ancora in tema di tecnologie avanzate, poi, la rinnovata architettura elettronica delle Lexion di nuova generazione comprende anche il Field Scanner – tecnologia proveniente dal settore automobilistico – che, sotto il controllo del laser, guida la macchina lungo il margine del raccolto a sinistra o a destra o lungo la linea di avanzamento.

Integrato nel tetto della cabina, il Field Scanner utilizza il segnale della funzione di rilevamento automatico dell’attrezzo anteriore per regolare la sua risposta in base al tipo di piattaforma di taglio Claas montata.

Ulteriore prerogativa saliente, infine, è rappresentata dal nuovo Quantimeter, che lavora con una piastra a impatto posta sopra l’elevatore della granella e misura la resa senza esigere il peso di mille chicchi, richiedendo inoltre ogni anno una sola procedura di calibrazione per tipo di coltura, che può essere eseguita direttamente dalla cabina.

 

LE SPECIFICHE TECNICHE

 

Lexion 5000 con 5 scuotipaglia

 

Modello
Lexion
Motore Cilindrata
(litri)
Potenza
(CV)
Serbatoio
granella
(litri)
Velocità
di scarico
l/s
5300 Mercedes Benz
OM 936 LA
7,7 313 9.000
10.000 (in opzione)
110
5400 Mercedes Benz
OM 936 LA
7,7 354 9.000
10.000 (in opzione)
110
5500
Terra Trac
Mercedes Benz
OM 470 LA
10,7 408 10.000
11.000 (in opzione)
110
130 (in opzione)

 

Lexion 6000 con 6 scuotipaglia

 

Modello
Lexion
Motore Cilindrata
(litri)
Potenza
(CV)
Serbatoio
granella
(litri)
Velocità
di scarico
l/s
6600 Mercedes Benz
OM 936 LA
7,7 354 9.000
10.000 (in opzione)
110
6700
6700 Terra Trac
Mercedes Benz
OM 470 LA
10,7 408 10.000
11.000 (in opzione)
110
130 (in opzione)
6800
6800 Terra Trac
Mercedes Benz
OM 470 LA
10,7 462 11.000
12.500 (in opzione)
110
130 (in opzione)
6900
6900 Terra Trac
 
MAN
D26
12,4 507 12.500
13.500 (in opzione)
130
180 (in opzione)

 

Lexion 7000

 

Modello
Lexion
Motore Cilindrata
(litri)
Potenza
(CV)
Serbatoio
granella
(litri)
Velocità
di scarico
l/s
7400 Mercedes Benz
OM 470 LA
10,7 408 10.000 110
7500
7500 Terra Trac
Mercedes Benz
OM 470 LA
10,7 462 10.000
11.000 (in opzione)
110
130 (in opzione)
7600
7600 Terra Trac
MAN
D26
12,4 507 11.000
12.500 (in opzione)
110
130 (in opzione)
7700
7700 Terra Trac
MAN
D26
12,4 549 12.500
13.500 (in opzione)
130
180 (in opzione)

 

Lexion 8000

 

Modello
Lexion
Motore Cilindrata
(litri)
Potenza
(CV)
Serbatoio
granella
(litri)
Velocità
di scarico
l/s
8700
8700 Terra Trac
Mercedes Benz
OM 473 LA
15,6 585 12.500
13.500 (in opzione)
110
180 (in opzione)
8800
8800Terra Trac
Mercedes Benz
OM 473 LA
15,6 653 13.500
15.000 (in opzione)
180
8900
8900 Terra Trac
MAN
D42
16,2 790 13.500
15.000 (in opzione)
18.000 (in opzione con Terra Trac)
180

 

© Barbara Mengozzi

scarica pdf

 

Macchine , , ,

Related Posts

Comments are closed.