MENU

Claas: la nuova generazione dei telescopici Scorpion, frutto della partnership con Liebherr

By at maggio 24, 2018 | 16:58 | Print

Claas: la nuova generazione dei telescopici Scorpion, frutto della partnership con Liebherr

Facendo leva sulla sua esperienza costruttiva ultraventennale in questo specifico ambito, Claas sta negli ultimi anni scommettendo sempre più sul segmento dei telescopici, concentrandovi maggiormente le proprie energie con l’obiettivo di svolgere un ruolo di primo piano sul relativo mercato.

 

UN’EVOLUZIONE CONTINUA

Una politica che ha trovato espressione negli importanti aggiornamenti operati in tempi recenti dal brand tedesco sui sollevatori telescopici ad uso agricolo della apprezzata serie Scorpion – varata nel 2006 ed in continua evoluzione tecnologica – profondamente rinnovati per offrire potenziate doti di efficienza operativa, potenza e affidabilità.

 

LA COLLABORAZIONE CON UN GRANDE SPECIALISTA DEL “MATERIAL HANDLING”

Da ultimo è arrivato l’accordo di collaborazione siglato tra Claas e un accreditato specialista della movimentazione di materiali del calibro di Liebherr – ufficializzato in occasione di Agritechnica 2017 – che ha sancito l’avvio dello sviluppo e della produzione congiunta di una linea di prodotto, dedicata alle operazioni di trasporto e movimentazione in molteplici campi dell’agricoltura, sempre più ampia e in grado di fornire prestazioni ancora superiori grazie all’introduzione di nuove caratteristiche a livello tecnico-funzionale.

 

L’ANTEPRIMA AD AGRITECHNICA 2017

Così, a riprova dei brillanti risultati già derivati dalla partnership instaurata con il gruppo Liebherr, Claas lo scorso novembre ha presentato in anteprima assoluta ad Hannover l’ultima generazione di sollevatori telescopici agricoli Scorpion, completamente rinnovati puntando su requisiti chiave quali maggiorate capacità di carico e altezze di sollevamento, abbinate a superiore manovrabilità, comfort e ad un pacchetto di soluzioni tecniche capaci di incrementare efficienza e sicurezza del lavoro, nonché ad avanzati sistemi di assistenza alla guida.

 

CAPACITÀ DI SOLLEVAMENTO DA 3,2 A 5,6 TONNELLATE

Declinata all’insegna della flessibilità e della diversificazione delle prestazioni per adattarsi ad ogni applicazione e soddisfare al meglio le singole esigenze dei professionisti dell’agricoltura, la nuova gamma Scorpion annovera sette modelli sui quali le capacità di sollevamento spaziano dalle 3,2 tonnellate (ad una altezza di 6,93 metri) del modello 732 fino alle 5,6 tonnellate del top di gamma 756 (altezza di lavoro: 7,03 metri), mentre l’altezza di lavoro massima è toccata dal nuovo modello 1033, che riesce a sollevare fino a 9,75 metri carichi di 3,3 tonnellate, rivelandosi particolarmente adatto ad operazioni di impilamento di balle e di sollevamento in depositi di cereali.

Nuovo, poi, anche il modello 741, tuttofare compatto e maneggevole, in grado però di alzare ben 4,1 tonnellate a 6,93 metri di altezza. Alla fine del 2018, inoltre, sarà disponibile sul mercato un ulteriore modello Scorpion ancora più performante, caratterizzato da una portata massima di 6 tonnellate e da un’altezza di sollevamento che raggiungerà i 9 metri.

 

MOTORI DEUTZ EMISSIONATI STAGE IV (TIER 4 FINAL), CON DYNAMIC COOLING

Tutti gli aggiornati Scorpion montano, al pari dei predecessori, motori Deutz a 4 cilindri – da 4,1 litri e 156 cavalli di potenza massima per il modello a più alte prestazioni, il 756, e da 3,6 litri e 136 cavalli per le restanti versioni – emissionati Stage IV (Tier 4 Final) e dotati di ottimizzato sistema di raffreddamento Dynamic Cooling, che controlla automaticamente la velocità della ventola (anche l’inversione della ventola funziona in modo completamente automatico in base alle impostazioni selezionate dall’operatore), garantendo un efficace raffreddamento del motore indipendentemente dalle condizioni di utilizzo.

 

TRASMISSIONE IDROSTATICA VARIPOWER/VARIPOWER PLUS

La potente trasmissione è a variazione continua con collaudato sistema Varipower e Varipower Plus (sul modello top di gamma), di tipo idrostatico a tre gamme di velocità (0-7, 0-15 e 0-40 chilometri orari) facilmente controllabili tramite il joystick e con adeguamento automatico della potenza e della coppia ad ogni esigenza operativa.

 

FRENO DI STAZIONAMENTO ELETTROIDRAULICO CON FUNZIONE AUTOMATICA

A garantire comodità di guida e sicurezza, poi, provvede il nuovo freno di stazionamento elettroidraulico che si attiva automaticamente all’arresto della macchina, quando il conducente lascia il sedile e allo spegnimento del motore (per disattivarsi in automatico alla pressione del piede sull’acceleratore).

 

NUOVO DYNAMIC POWER

Sviluppata e potenziata, la funzione Smart Roading – che al raggiungimento della velocità massima su strada abbassa automaticamente il regime di rotazione del motore – è oggi sugli Scorpion maggiori associata al nuovo Dynamic Power (che regola il regime del motore in base ai movimenti del joystick), consentendo ai telescopici di casa Claas di disporre di due sistemi deputati a garantire una velocità ottimale del motore per tutte le applicazioni, con risparmio di carburante e ridotta rumorosità.

Il radicale restyling operato dal costruttore di Harsewinkel sulla gamma Scorpion ha ulteriormente messo l’accento sulla nuova concezione del robusto telaio e sull’intelligente design del cofano motore, ripensato insieme a Liebherr abbassando baricentro e punto di aggancio del braccio telescopico, ampliando notevolmente così il campo visivo verso destra e verso la parte posteriore e contribuendo ad una ottimale distribuzione dei pesi fra assale anteriore e posteriore, a garanzia di una grande stabilità di questi sollevatori telescopici, perfettamente in grado di muoversi con disinvoltura ed operare senza problemi anche su fondi difficili e irregolari.

 

SISTEMA DI ASSISTENZA ALL’OPERATORE SMART LOADING

Anche perché la sicurezza e l’ottimale utilizzo della capacità della macchina durante l’impiego quotidiano risultano ulteriormente agevolati dalla presenza sui nuovi Scorpion dell’innovativo sistema di assistenza all’operatore Smart Loading, dotato di protezione automatica contro il sovraccarico, che consente sia di regolare in automatico velocità di abbassamento e angolo di posizione della benna in base alla tipologia di carico movimentato (una specifica posizione della benna può in opzione essere pre-impostata e richiamata premendo un pulsante sul joystick) sia di avere un controllo preciso dell’impianto idraulico.

 

IMPIANTO IDRAULICO POTENZIATO

Impianto idraulico che sull’ultima generazione degli Scorpion è stato ancora migliorato – con portate massime di 200 litri al minuto – e la cui velocità di lavoro può essere dimezzata tramite un interruttore a levetta collocato sulla parte anteriore del braccio: è sufficiente azionarlo, senza dover spegnere il motore, per eliminare la pressione nelle prese idrauliche del porta-attrezzi e facilitare in tal modo le operazioni di aggancio e sgancio delle attrezzature.

 

AVANZAMENTO A GRANCHIO MANUALE COME QUARTA MODALITÀ DI STERZATURA

 

Da segnalare, inoltre, la dotazione di serie – accanto allo sterzo anteriore standard, allo sterzo integrale e alla modalità di guida a granchio – di una ulteriore quarta opzione di sterzata manuale a granchio regolabile, che offre notevoli vantaggi per alcune applicazioni, quali lo spostamento lungo le pareti degli edifici.

 

CABINA ERGONOMICA DI NUOVA PROGETTAZIONE

Nuova, infine, la configurazione della cabina adottata sui rinnovati sollevatori telescopici di Claas, interamente ridisegnata in favore di superiori livelli di visibilità panoramica, ergonomia e comfort operativo.

Particolarmente spaziosa e perfettamente climatizzata, provvista di sedili con sospensione pneumatica, annovera una strumentazione di bordo razionalmente e comodamente raggruppata sul montante destro, abbinata al pratico joystick per comandare con una sola mano tutte le funzioni di carico e di guida della macchina, incluso il cambio di direzione di marcia.

 

TUTTE LE INFORMAZIONI SOTTO GLI OCCHI

E, altro equipaggiamento di assoluto spicco, lo schermo da 3,5 pollici (o da 7 pollici in opzione) che consente di tenere sotto costante controllo i principali parametri di funzionamento dello Scorpion, come la velocità, il tipo di sterzo o il livello dell’olio idraulico.

 

© Stefania Capponi

 

Macchine ,

Related Posts

Comments are closed.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla newsletter di Meccagri
ErrorHere