Claas: nuove Lexion Model Year 2023, ancora più potenti e intelligenti

Macchine 22/09/2022 -

Nuovi importanti ampliamenti e rinnovamenti per le mietitrebbie top di casa Claas, le rinomate Lexion, reduci dalla profonda revisione operata dal costruttore di Harsewinkel nel 2019 dando vita ad una generazione di queste macchine assolutamente nuova, connotata dall’introduzione di tecnologie e contenuti tecnico-funzionali inediti, a partire dai nuovi sistemi trebbianti Aps Synflow Walker e Aps Synflow Hybrid, rispettivamente per le serie Lexion 5000/6000 a scuotipaglia e per le 7000/8000 ibride, in grado di assicurare performance di trebbiatura e separazione della granella nettamente superiori.

Oggi dunque le nuove Lexion in versione 2023 – presentate in anteprima alla stampa di settore durante il Claas Summer Innovations Press Event del 10 e 11 agosto scorsi, organizzato a Gut Helmstorf, nel nord della Germania, al quale Meccagri ha avuto l’opportunità di partecipare – sono state ulteriormente perfezionate in vista dell’offerta di ancora più elevate prestazioni associate a nuovi rinvigoriti livelli di potenza, efficienza ed intelligenza, oltre che di affidabilità operativa.

 

NEW ENTRY: NUOVE LEXION 8600 E 8600 TERRA TRAC, MOTORIZZATE MAN A SEI CILINDRI DA 12,4 LITRI STAGE V DA 549 CAVALLI, CON  DYNAMIC POWER

A partire dall’anno prossimo, innanzitutto, le nuove Lexion 8600 e 8600 Terra Trac arriveranno a completare la gamma di modelli europei nel segmento delle sempre più potenti mietitrebbie ibride di Claas, appunto le fuoriclasse Lexion 7000 e 8000.

Dotate di una larghezza del canale alimentatore di 1.700 millimetri e di una potenza di 549 cavalli erogata da motori Man a sei cilindri, unità D26 da 12,4 litri di cubatura, le due nuove macchine, che si segnalano per le loro rimarchevoli caratteristiche di produttività per merito dell’ampia unità di trebbiatura e del potente sistema di pulizia, si posizionano direttamente al di sopra della Lexion 7700, con canale da 1.420 millimetri.

Quanto alle motorizzazioni, si tratta di propulsori particolarmente brillanti ed efficienti, grazie ai quali vengono soddisfatte le normative Stage V sulle emissioni mediante l’azione combinata di filtri antiparticolato diesel e sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR).

Da segnalare, inoltre, il sistema Dynamic Power, deputato, come avviene sugli altri modelli Lexion, a regolare automaticamente la potenza del motore in modo flessibile e intelligente in base alle condizioni operative (per un risparmio di carburante, asserisce il costruttore, che arriva fino al 10 per cento). Pari a 12.500 litri, poi, la capienza del serbatoio della granella sulla nuova Lexion 8600 e a 13.500 litri sulla Lexion 8600 Terra Trac.

 

MOTORE PIÙ POTENTE E SUPERIORI CARATTERISTICHE DI COPPIA PER LE LEXION 8700 E 8800

Allo stesso tempo è cresciuta la potenza messa a disposizione dai modelli Lexion 8700 e 8800, con il primo che ha guadagnato 41 cavalli, così da elargirne 626, mentre la Lexion 8800, grazie all’incremento di 47 cavalli, raggiunge una potenza di 700 cavalli, alloggiando ora sotto il cofano il sei cilindri Man D42 da 16,2 litri di cubatura della possente Lexion 8900 e vantando anche ottimizzate caratteristiche di coppia idonee a fornire maggiori riserve di potenza che mantengono costante il livello del regime del motore, soprattutto in condizioni di raccolta difficili.

 

MAGGIORATA CAPACITÀ DEL SERBATOIO DEI CEREALI E CUFFIA TUBO DI SCARICO PIVOTTANTE OPZIONALE PER TUTTI I MODELLI

In raccordo con le incrementate potenze delle sue mietitrebbie, pertanto, Claas ha voluto potenziare le capacità dei serbatoi della granella: per la Lexion 8700 è infatti disponibile anche un serbatoio da 15.000 litri, mentre dal 2023 la Lexion 8800 potrà disporre in opzione un serbatoio da 18.000 litri, finora appannaggio esclusivo dell’ammiraglia Lexion 8900 (nella foto di apertura).

Maggiore capacità del serbatoio della granella, poi, anche per le Lexion 6600 (11.000 litri in opzione), 6700 (12.500 litri) e 7600 (fino a 13.500 litri), mentre le varianti da 12.500 e 13.500 litri sono ora disponibili a partire dal modello Lexion 7700.

Per un controllo ottimale del rischio di sovraccarico, entrambi i tubi di scarico dei serbatoi per cereali da 330 e 420 millimetri di diametro possono essere equipaggiati di cuffia tubo di scarico pivottante (nella foto sopra). Grazie all’accorpamento più robusto ed alla regolazione continua dell’angolo, questa cuffia – dotata di un flap di chiusura integrato che impedisce la fuoriuscita della granella – consente un controllo più preciso del flusso della granella in un raggio d’azione fino a 60 centimetri, soprattutto ad alte velocità di riempimento (fino a 180 litri al secondo).

 

EFFICACE OTTIMIZZAZIONE DEL FLUSSO DI PRODOTTO

Lexion 7700 MY 2023

In vista di una ulteriore ottimizzazione del trasferimento del prodotto dall’unità di trebbiatura APS Synflow Hybrid ai rotori, poi, nelle mietitrebbie Lexion 7000 e 8000 di ultima generazione Claas ha introdotto un tamburo di alimentazione segmentato.

Grazie al nuovo design, combinato con le griglie di alimentazione laterali e centrali, il flusso del prodotto beneficia di una ancora migliore distribuzione e alimentazione ai due rotori e il maggior numero di placchette consente, oltre che un un migliore flusso, una minore formazione di intasamenti in presenza di paglia più resistente e in condizioni operative estreme.

 

NUOVA CABINA PREMIUM PIÙ SPAZIOSA CON SEDILE GIREVOLE

Venendo all’aspetto del comfort, a partire dalla prossima stagione anche sulla rinnovata gamma Lexion sarà disponibile la nuova cabina premium introdotta da Claas nel 2021 sulla mietitrebbia Trion: una cabina che offre maggiore spazio ed una ottimale visibilità sulla barra falciante e sull’ambiente circostante grazie all’ampio parabrezza, ai finestrini anteriori e laterali più grandi, ai montanti oggi più sottili e al design degli specchietti retrovisori a sbalzo.

Previsto poi in opzione, per la massima comodità del conducente, un sedile in pelle girevole di 30 gradi su entrambi i lati con poggiapiedi.

 

IL TERMINALE CEBIS CON DISPLAY HD PER DISPORRE DI TUTTE LE INFORMAZIONI E LA PRATICA LEVA CMOTION

Il terminale Cebis da 12 pollici con display HD ad alta risoluzione assicura ottima leggibilità in ogni condizione di luce e offre tre visualizzazioni diverse, regolabili individualmente. Le funzioni sono gestibili via touch e manopola/pulsante e, in aggiunta, tutte le funzionalità del sistema di trebbiatura e di pulizia sono regolabili direttamente, agendo sui pulsanti di accesso sul lato destro del bracciolo di comando.

Grazie alla leva CMotion disponibile al posto della leva d’avanzamento standard, inoltre, il guidatore dispone sempre delle funzioni più importanti per una rapida reazione, con possibilità di memorizzarne fino a sette.

Offerti in opzione anche un refrigeratore da 30 litri e un pacchetto luci a Led a 360 gradi, oltre ad un pacchetto multimediale con subwoofer e microfono a collo d’oca.

 

TERMINALE CEMIS 1200 PER LA GESTIONE DELLA GUIDA SATELLITARE E LA DOCUMENTAZIONE ONLINE

Disponibile, poi, il sistema GPS pilot per la guida automatizzata con navigazione satellitare, governato dal nuovo terminale con schermo da 12 pollici Cemis 1200 (posizionato nella zona destra della cabina), che affianca il Cebis, oltre che per fornire un supporto nella guida satellitare, per la gestione degli ordini e della documentazione online.

Ulteriore punto di forza sul piano del comfort operativo è rappresentato a richiesta dal sistema di sterzo dinamico Dynamic Steering, presente da anni sui trattori di casa Claas Arion e Axion e sulla trincia Jaguar, che consente di gestire la sensibilità dello sterzo, facilitando il passaggio alla corsia successiva in corrispondenza del fine campo.

Restando in tema di tecnologie avanzate, la rinnovata architettura elettronica delle mietitrebbie Lexion di nuova generazione comprende anche il Field Scanner – tecnologia proveniente dal settore automobilistico – che, sotto il controllo del laser, guida la macchina lungo il margine del raccolto a sinistra o a destra o lungo la linea di avanzamento. Integrato nel tetto della cabina, il Field Scanner utilizza il segnale della funzione di rilevamento automatico dell’attrezzo anteriore per regolare la sua risposta in base al tipo di piattaforma di taglio Claas montata.

 

TRE NUOVE FUNZIONALITÀ CEMOS

Lexion 6900 Cemos Automatic

Sempre in grande evidenza sulle Lexion di ultima generazione anche l’esclusivo pacchetto di sistemi di assistenza alla guida e all’operatore Cemos pensato dal gruppo di Harsewinkel per ottimizzare l’efficienza e il comfort della mietitrebbia, arricchito per il 2023 di ulteriori funzionalità. Prevista dunque in Cemos Dialog una nuova misurazione delle perdite basata sul dialogo, che consente una calibrazione più accurata dei sensori di perdita evitando errori di misura e di immissione.

Disponibile a richiesta a partire dal prossimo anno inoltre, per tutte le combinazioni Lexion e Trion con Cemos a bordo, la nuova funzione Cemos Connect mirata ad ottimizzare il funzionamento del parco macchine: basandosi sul principio del trasmettitore e del ricevitore, i dati di impostazione Cemos possono essere trasferiti da una mietitrebbia a una o più altre macchine oppure, tramite l’applicazione Telematics, su un dispositivo mobile come uno smartphone.

Un’altra novità è rappresentata da Cemos Auto Header, funzione deputata alla regolazione automatica della barra falciante Vario durante la marcia, ottimizzando la lunghezza della tavola, l’altezza dell’aspo e la posizione orizzontale dell’aspo sulla base dell’altezza del raccolto misurata dal Field Scanner installato sul tetto della cabina della mietitrebbia.

 

DUE NUOVI MODELLI DISPONIBILI ANCHE IN VERSIONE MONTANA CON COMPENSAZIONE DELLA PENDENZA DEL TELAIO

Lexion 5500 Montana

Tornando agli ampliamenti previsti da Claas per la gamma delle Lexion nel 2023, i modelli Lexion 5500 e 7700, uno scuotipaglia e una mietitrebbia ibrida, saranno disponibili anche nella versione Montana con compensazione della pendenza del telaio.

Lexion 7700 Montana

Salgono così a otto il numero di modelli Montana proposti dalla casa tedesca partendo dal segmento delle mietitrebbie a cinque scuotipaglia da 258 cavalli e arrivando alla classe ibrida di fascia media, offrendo agli agricoltori e ai contoterzisti che operano su pendii ripidi una possibilità di scelta davvero vasta.

Lexion 5500 Montana

La regolazione idraulica del telaio compensa completamente le pendenze laterali fino a 18 gradi e quelle longitudinali fino a 6 gradi. Requisiti di punta: la trazione integrale Power Trac, il bloccaggio elettrico del differenziale dell’assale anteriore e il sistema Auto Slope che. grazie all’adattamento automatico a pendenze e dislivelli, ottimizza la pulizia.

 

© Barbara Mengozzi

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori