MENU

Cnh Industrial: un nuovo assetto organizzativo per crescere più velocemente

By at Gennaio 24, 2019 | 16:22 | Print

Cnh Industrial: un nuovo assetto organizzativo per crescere più velocemente

È tempo di cambiamenti in casa di Cnh Industrial che, per accelerare la crescita e la redditività a livello globale, ha annunciato il lancio di una nuova struttura organizzativa focalizzata sul rafforzamento dei cinque segmenti operativi globali –  Agriculture, Commercial & Specialty Vehicles, Construction, Powertrain e Financial Services – supportati da funzioni globali ottimizzate dedicate alle aree chiave di sinergia e sviluppo.

Come viene spiegato in un comunicato stampa diffuso nei giorni scorsi, la  precedente struttura per regioni verrà in larga misura assorbita dai segmenti operativi, portando perciò i business ad essere più vicini ai rispettivi clienti e accelerando i processi decisionali.

 

L’ESIGENZA DI TRASFORMAZIONE

«Il nostro settore sta vivendo una fase di trasformazione di crescente ampiezza e in continua accelerazione, alimentata da megatrend quali la digitalizzazione, l’automazione, l’elettrificazione e la “servitizzazione”, ovvero una sempre maggiore enfasi sull’offerta di servizi, correlati e specifici, in parallelo all’offerta di prodotti. Le società devono adattarsi, trasformarsi e dotarsi continuamente di nuove energie al fine di affrontare queste sfide per il business e generare con successo valore nel lungo termine», ha dichiarato Hubertus Mühlhäuser (nella foto sopra), Chief Executive Officer di Cnh Industrial.

 

MAGGIORE SNELLEZZA E FOCUS ACCRESCIUTO SUI CLIENTI

Con i cambiamenti annunciati Cnh Industrial intende diventare “più orientata alla centralità del cliente”, “più imprenditoriale”, “più snella e agile”, “più innovativa”.

La nuova struttura organizzativa prevede anche la riduzione del numero e delle dimensioni delle funzioni corporate, che si concentreranno sulle attività centrali di Cnh Industrial, così da abbattere le spese di struttura e favorire la rapidità dei processi decisionali,  mentre le rispettive aree di responsabilità sono state ottimizzate.

 

CAMBIAMENTI NEL GEC (GLOBALE EXECUTIVE COMMITTEE) E NELLA SUA COMPOSIZIONE

Cambia anche nella sua composizione il Global Executive Committee (Gec)”, l’organismo decisionale responsabile della supervisione dell’andamento operativo dei segmenti e delle decisioni su determinate scelte operative.

L’implementazione di questi cambiamenti si svilupperà nei prossimi mesi e includerà lo sviluppo di un piano industriale strategico basato sulla nuova struttura e guida organizzativa.

 

DEREK NEILSON ALLA GUIDA DEL SEMENTO OPERATIVO AGRICULTURE

Entrando nei dettagli della nuova organizzazione, il segmento operativo Agriculture, comprendente i brand agricoli globali Case IH e New Holland Agriculture, insieme con il brand regionale Steyr, sarà guidato da Derek Neilson (nella foto sopra), President Agriculture, in precedenza COO della regione EMEA, ruolo ricoperto dal 2015.

 

GLI ALTRI QUATTRO SEGMENTI OPERATIVI

Il segmento Commercial and Specialty Vehicles, che include il marchio di veicoli commerciali Iveco, i marchi di autobus e bus gran turismo Iveco e Heuliez Bus, i mezzi off-road e cava/cantiere Iveco Astra, i mezzi antincendio Magirus e il marchio Iveco Defence Vehicles, focalizzato sui mezzi per la protezione civile e la difesa, sarà guidato da Gerrit Marx, President Commercial and Specialty Vehicles, che entra a far parte di Cnh Industrial, dopo aver  maturato significative esperienze nel settore automotive, anche nell’ambito dei veicoli commerciali, avendo lavorato per Daimler Trucks e Volkswagen in varie aree del mondo.

Il segmento Construction, che comprende i brand Case Construction Equipment e New Holland Construction., sarà guidato da Carl Gustaf Göransson, President Construction, che è responsabile di questo segmento dal 2016.

Il segmento Powertrain, focalizzato sul brand FPT Industrial, che produce motori, assali e trasmissioni, continuerà a essere guidato da Annalisa Stupenengo, President Powertrain, che ha assunto questo ruolo nel 2015.

E, infine, il segmento Financial Services, gestore globale dei Servizi Finanziari per i settori agricolo, delle macchine per le costruzioni e dei veicoli commerciali, continuerà a essere guidato da Oddone Incisa, President Financial Services, che ha assunto questo ruolo nel 2013.

Ciascun segmento operativo avrà dei Product Line Leader, dei Brand Leader e dei Support Function Leader.

 

FUNZIONI CORPORATE RIDOTTE IN NUMERO E DIMENSIONI

Le funzioni corporate, dopo la sforbiciata, sono: Finance, M&A and Sustainability  (leader funzionale Max Chiara); Strategy, Talent, ICT and Digital (Andreas Weishaar); Technology (Alan Berger);  Supply Chain (Tom Verbaeten); High Growth Markets Asia, Middle East & Africa (Stefano Pampalone);  High Growth Markets South America (Vilmar Fistarol); Aftermarket Solutions (Luc Billiet).

 

© riproduzione riservata
 
 

 

News , ,

Related Posts

Comments are closed.