MENU

Comer Industries si espande in Cina

By at Settembre 26, 2019 | 20:13 | Print

Comer Industries si espande in Cina

Comer Industries, azienda leader nella meccanica di precisione con sede storica a Reggiolo, nella Bassa reggiana, amplierà di altri 6.000 metri quadri il proprio stabilimento industriale cinese di Pinghu (nella foto di apertura), nella provincia dello Zhejiang, un centinaio di chilometri a sud di Shangai.

La decisione è frutto dell’accordo raggiunto con le autorità locali (PEDZ) durante la recente visita in Cina del presidente e CEO di Comer Industries Matteo Storchi (nella foto sotto), del direttore finanziario Cristian Grillenzoni e del direttore industriale Giuseppe Zelano.

 

UNA SUPERFICIE COMPLESSIVA DI CIRCA 25MILA METRI QUADRI PER L’IMPIANTO DI PINGHU

L’impianto, inaugurato a novembre 2018 e prossimo ormai a raggiungere la massima capacità produttiva grazie alla crescente domanda di prodotti che Comer Industries fornisce ai clienti asiatici, arriverà così ad occupare una superficie complessiva di circa 25.000 metri quadrati. Gli occupati sono circa 200, e il loro numero è destinato ad aumentare.

«L’apertura dello stabilimento di Pinghu ci ha permesso di servire con efficienza il mercato asiatico – ha dichiarato Matteo Storchi –. Gli investimenti fatti nel Paese stanno generando un ritorno positivo, che giustifica e incoraggia il percorso intrapreso».

«Comer Industries – ha aggiunto Storchi – è un’azienda disposta ad investire laddove ci siano terreno fertile e concrete possibilità di crescita».

 

DUE STABILIMENTI PRODUTTIVI NEL PAESE DEL DRAGONE

L’impianto cinese di Pinghu – che è andato ad affiancare quello di Shaoxing (Zhejiang) (nella foto sopra), inaugurato nel 2007, ­rafforzando la scelta fatta dall’azienda reggiana di fare del Paese del Dragone un hub dal quale gestire l’intero mercato dei Paesi asiatici – ha conseguito nei primi 8 mesi di attività un fatturato pari a 30 milioni di euro.

 

Fonte: Comer Industries
 

 

News , , ,

Related Posts

Comments are closed.