Da Maschio il nuovo erpice rotante pieghevole Toro

Attrezzature 11/01/2012 -

Maschio allarga ulteriormente la propria gamma di erpici rotanti con l’immissione in commercio del nuovo modello pieghevole Toro,  disponibile con larghezze di lavoro di 4,6 – 5 – 6 – 7 metri  e abbinabile a trattori da 300 cv e oltre. La new entry, presentata ufficialmente all’Agritechnica di Hannover, si posiziona tra il modello Aquila e l’ammiraglia Jumbo e nasce dalla combinazione di componenti ultra collaudate che caratterizzano i due modelli in questione.

La trasmissione è composta da ingranaggi, alberi supporto coltelli, cuscinetti (gli orientabili a rulli Skf, esclusiva degli erpici Super Duty Maschio), tenute a cassetto.  I cambi laterali con raffreddamento incorporato derivanti dal modello Jumbo  assicurano elevate prestazioni e resistenza allo sforzo. Il  telaio, a sua volta,  deriva dal mono trave anteriore che già equipaggia il modello Aquila. Grazie alla scelta di materiali ad alta resistenza e soluzioni costruttive all’avanguardia la struttura è ottimizzata per dimensioni fino a 7 metri.

Nella progettazione è stata posta particolare attenzione al comfort dell’operatore: ogni regolazione e comando avviene dal posto guida;  la profondità di lavoro è regolata da martinetti idraulici autolivellanti; il passaggio da rigido a flottante può essere anch’esso idraulico, a richiesta, e la chiusura per il trasporto è resa sicura dagli agganci idraulici di serie. La sostituzione dei coltelli può essere effettuata rapidamente e agevolmente grazie al  noto sistema Rapido. Il nuovo modello ha in comune con il resto della gamma Maschio robustezza, affidabilità e semplicità di manutenzione,  requisito che, com’è noto,  influenza notevolmente il mantenimento di prezzo dell’usato.

 Fonte: Maschio
L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news