MENU

Dante Macchine: nuovi dissodatori Ares XL, per trattori oltre i 300 cavalli

By at Maggio 2, 2019 | 19:38 | Print

Dante Macchine: nuovi dissodatori Ares XL, per trattori oltre i 300 cavalli

“La buona preparazione dà un buon raccolto”, è il motto di Dante Macchine, azienda veneta con sede a Bagnoli di Sopra (Padova) specializzata nella produzione di attrezzature passive, portate e trainate, rappresentative di un segmento di mercato ampio e diversificato ma con una caratteristica comune che è quella di rispondere ai dettami di un’agricoltura sostenibile, in termini sia di rispetto ambientale sia di contenimenti dei costi di esercizio.

 

UN’OFFERTA AMPIA E DIVERSIFICATA

L’offerta spazia da preparatori del letto di semina che lavorano in superficie ai dissodatori e ripuntatori che arrivano fino a 70 centimetri di profondità; dai coltivatori tradizionali ai più innovativi preparatori combinati in grado di sfruttare al meglio il residuo riducendo il numero di lavorazioni.

Numerose tipologie di attrezzature per le quali sono previsti differenti allestimenti, ciascuno dei quali studiato per un particolare tipo di terreno, così da soddisfare qualsiasi esigenza.

Rispondono alle necessità espresse dalla clientela anche gli ultimi nati in casa Dante Macchine, i dissodatori della nuova gamma Ares XL

Il dissodatore, spiega il costruttore padovano, è un attrezzo per la lavorazione conservativa del terreno, dotato di un robusto telaio, nel quale sono fissati gli organi lavoranti e nasce come risposta alla domanda di quelle aziende agricole che stanno passando dall’aratura alla dissodatura.

 

TELAIO RINFORZATO PER L’ABBINAMENTO CON TRATTORI DI ALTA POTENZA

Gli Ares XL vanno ad affiancare gli Ares DSM – la linea classica per trattori di media potenza, già presente da diverso tempo sul mercato – completando l’offerta verso l’alto, in quanto destinati a trattori di alta potenza (sopra i 300 cavalli) che, lavorando a velocità sostenute, necessitano di un telaio caratterizzato non solo da una struttura particolarmente robusta, pensata per rispondere ai grandi sforzi, ma anche da spazi più ampi, tali da eliminare il rischio di possibili occlusioni.

La nuova gamma comprende tre modelli con ancora alta  – XL 30 DR, XL 40 DR e XL 40I DR – abbinabili a trattori da 300 a 450 cavalli.

Le larghezze di lavoro sono di 3.000 e 4.000 millimetri, la profondità massima di lavoro raggiunge i  75 centimetri e la luce libera è pari a 105 centimetri.

 

STRUTTURA PARTICOLARMENTE ROBUSTA

Ad essere stato implementato non è solo il telaio: il traino, i supporti delle ancore e le ancore stesse – con angolo di penetrazione progressivo – sono stati irrobustiti per sostenere il peso dei lavori più impegnativi.

Da segnalare i vomeri con innesto a baionetta, facili da sostituire, e gli esplosori centrale e laterali di serie.

I nuovi dissodatori Ares XL sono proposti attualmente con il doppio rullo a spuntoni a regolazione idraulica applicato posteriormente, ma a breve saranno disponili con altre opzioni.

 

Le specifiche tecniche

  XL 30 DR XL 40 DR XL 40I DR
Larghezza di lavoro (mm) 3.000 4.000 4.000
Larghezza trasporto (mm)
3.000 4.000 3.000
Massa (kg)
2.400 3.100 3.700
Potenza richiesta (CV)
300/350 400/450 400/450
Denti (numero)
7 9 9
Profondità lavoro (mm)
750 750 750

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

Attrezzature , ,

Related Posts

Comments are closed.