Deutz-Fahr: nuova Serie 6C, nel segno della configurabilità totale

Macchine , Trattori 03/03/2022 -

Un trattore di ultima generazione, corredato delle più avanzate tecnologie e capace di fornire prestazioni elevate con bassi consumi, mantenendo però una notevole semplicità di utilizzo. Con queste premesse Deutz-Fahr ha sviluppato la sua nuova polivalente serie 6C, munita dei requisiti e delle specifiche più idonee ai diversi profili operativi di un’azienda agricola.

Una nuova serie che, anche grazie all’ampio ventaglio di dotazioni opzionali, nasce nel segno della configurabilità totale, offrendo trattori che possono essere adattati alla perfezione alle più svariate esigenze di lavoro.

 

DUE MODELLI CON POTENZE DI 129 E 136  CAVALLI

Due i modelli in cui si articola la Serie 6C , con potenze che vanno da 129 cavalli sul modello modello 6125 C fino a 136 cavalli sul 6135 C. Per performance migliori durante le operazioni con PTO e nelle applicazioni di trasporto, entrambi i modelli prevedono una sovralimentazione del motore in grado di aumentare la potenza fino ad un massimo di altri 7 cavalli, che consente pertanto al modello 6135 C di raggiungere la potenza massima di 143 cavalli.

Sotto i cofani sono presenti motori Deutz Stage V a 4 cilindri che assicurano grande produttività in qualsiasi condizione di lavoro, abbinata ad una apprezzabile economia operativa.

 

TRE DIVERSE TIPOLOGIE DI TRASMISSIONE TRA CUI SCEGLIERE: POWERSHIFT, RVSHIFT E TTV

Un tratto decisamente distintivo vantato dalla nuova serie 6C, ad ulteriore riprova della sua flessibilità d’impiego, è rappresentato dalla chance offerta all’operatore di poter scegliere, tra le tre diverse tipologie di trasmissione offerte (Powershift, RVshift e TTV) quella più adatta alle proprie esigenze applicative.

A iniziare dalla versione base, in grado di soddisfare tutte le esigenze principali.  costituita dalla trasmissione Powershift a 3 stadi, con 5 rapporti e fino a 4 gamme. Come le trasmissioni RVShift e TTV, comprende anche il PowerShuttle regolabile per garantire manovre regolari e precise.

La nuovissima trasmissione RVshift è l’evoluzione del concept Full Powershift ed offre 20 marce avanti e 16 retromarce con funzione Automatic Powershift (APS). A seconda delle specifiche esigenze, è possibile aggiungere un super-riduttore per velocità inferiori a 100 m/h. La trasmissione RVShift consente alla Serie 6C di raggiungere rapidamente i 50 km/h (a regime motore economico), un’esclusiva nel segmento. I 40 km/h vengono raggiunti ad un regime inferiore a 1650 giri/min per garantire un consumo di carburante minimo.

La particolare configurazione della trasmissione consente cambi marcia rapidi e fluidi, con la possibilità, inoltre, di “saltare rapporti” per un’accelerazione ancora più veloce. Un pulsante sul bracciolo permette la rapida commutazione tra velocità su campo e su strada. Inoltre, il joystick dei modelli RVShift è stato ridotto all’essenziale per un’esperienza di guida allo stato puro.

La configurazione di livello superiore è disponibile anche con la trasmissione TTV. Questa offre un’infinita scelta di rapporti per velocità da 0.02 a 50 km/h. Grazie alle diverse modalità di guida, il trattore opera sempre nelle condizioni migliori possibili. La trasmissione TTV offre anche la funzione PowerZero che, insieme al Park Brake idraulico (HPB) e alla frenatura integrale sulle 4 ruote, è garanzia di sicurezza superiore in qualsiasi condizione.

 

MASSIME PRESTAZIONI IDRAULICHE, DI SOLLEVAMENTO E DELLA PTO

La nuova serie 6C offre diverse configurazioni idrauliche per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza. Una portata idraulica massima di 120 l/min, fornita dalla pompa Load Sensing, assicura la compatibilità con qualsiasi tipo di attrezzo, indipendentemente dalla configurazione con distributori meccanici o elettroidraulici. A questo contribuiscono anche fino a 5 distributori idraulici indipendenti sul lato posteriore, i raccordi del sistema opzionale Power Beyond e gli attacchi sul sollevatore anteriore.

Come di consuetudine, tutti i modelli Deutz-Fahr offrono un’adeguata capacità di sollevamento, sia anteriore sia posteriore. Il sollevatore anteriore con una portata di 3000 kg può inoltre essere dotato di PTO anteriore da 1000 giri/minuto. Il sollevatore posteriore offre a sua volta una capacità di sollevamento fino a 7000 kg e, a seconda della trasmissione, fino a 4 velocità per la PTO. Su richiesta, tutti i modelli sono disponibili con PTO sincronizzata con albero indipendente.

Come ogni trattore estremamente versatile, anche la nuova Serie 6C è disponibile con Ready Kit per caricatore frontale installato in fabbrica. Per il comando del trattore è possibile scegliere tra le versioni completamente integrate con joystick meccanico o elettronico sul bracciolo. La versione elettronica offre maggiore comfort e funzionalità aggiuntive, come, per esempio, l’inversione del senso di marcia sul joystick.

 

TOPVISION: CABINE AL TOP DEL COMFORT

Le nuove cabine TopVision+ e TopVisionPRO assicurano una perfetta visibilità a 360° grazie al concept a 4 montanti. Con l’aggiunta del tetto ad alta visibilità, l’utilizzo del caricatore frontale diventa un vero piacere.

La sospensione della cabina abbinata all’assale anteriore sospeso e ai sedili Premium, nonché il vano refrigeratore disponibile, creano un ambiente di lavoro confortevole ed ergonomico. E, se a questo si aggiungono fino a 16 luci da lavoro a LED e la luce di guida a LED, la produttività della Serie 6C diventa  ottimale anche di notte.

 

PREDISPOSIZIONE PER L’AGRICOLTURA 4.0

La nuova Serie 6C naturalmente è anche predisposta per il farming 4.0. L’iMonitor permette al conducente di gestire tutte le funzioni della macchina. Il sistema opzionale Performance Steering, completamente integrato, offre anche una funzione di sterzata rapida che riduce il numero di giri del volante alla capezzagna o nelle operazioni con il caricatore frontale. Oltre all’ISOBUS, i modelli possono anche essere dotati delle versioni più all’avanguardia e sofisticate di guida automatica e funzioni di telemetria.

 

DOTAZIONI OPZIONALI AGGIUNTIVE, PER QUALSIASI ESIGENZA

La Serie 6C non eccelle soltanto nei lavori in azienda, nelle operazioni di fienagione e nelle attività agricole seminative, ma anche nelle applicazioni di trasporto. Oltre agli impianti frenanti del rimorchio, disponibili in versione pneumatica e idraulica, è possibile aggiungere anche il freno motore idraulico (HEB). Questa funzione attiva una pompa idraulica dedicata e la ventola e-Visco per un migliore assorbimento dell’energia frenante in assenza di usura e, sui modelli con trasmissione RVShift o TTV, consente anche di regolare l’intensità di decelerazione, funzione assolutamente esclusiva sul mercato.

Ultimo, ma non per importanza, per i clienti che si occupano prevalentemente di trattamenti fitosanitari e di concimazione nelle fasi avanzate dei raccolti, la nuova Serie 6C può essere dotata in fabbrica di pneumatici stretti che offrono un’elevata luce libera da terra fino ad un massimo di 505 mm.

 

 
Fonte: Deutz-Fahr
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news