Eima Agrimach: dal 1° al 3 settembre la settima edizione della rassegna indiana

Eventi 29/08/2022 -
Eima Agrimach: dal 1° al 3 settembre la settima edizione della rassegna indiana

La rassegna internazionale della meccanica agricola EIMA Agrimach – organizzata in partnership dalla Federazione indiana delle camere di commercio e dell’industria FICCI e dalla Federazione dei costruttori italiani FederUnacoma – torna nel calendario fieristico di settore dopo la sospensione per l’emergenza Covid.

 

CAMBIO DI SEDE: DA NEW DELHI A BANGALORE, NEL SUD DEL PAESE

Eima Agrimach

La settima edizione della rassegna si tiene a Bangalore dall’1 al 3 settembre prossimo, presso il Campus dell’Università delle Scienze Agrarie, secondo la formula tradizionale che prevede una parte di esposizione statica ed una parte di prove dimostrative sul campo. Avviata nel 2009 e tenutasi fino ad oggi sempre a New Delhi, la rassegna cambia dunque sede e si svolge per la prima volta nella capitale del Karnataka, nella regione meridionale del subcontinente indiano.

Il nuovo corso della rassegna – spiegano gli organizzatori di FICCI e FederUnacoma – risponde all’evoluzione che l’agricoltura indiana ha registrato negli ultimi anni, con una crescita d’interesse per le colture ortofrutticole e con uno sviluppo della domanda proprio nelle regioni a Sud del Paese, maggiormente vocate per queste produzioni.

 

CONFERMATA LA PARTECIPAZIONE DI OLTRE 100 INDUSTRIE AGROMECCANICHE, DELLE QUALI UNA QUINDICINA ITALIANE

Ad oggi sono oltre 100 le industrie agromeccaniche che hanno confermato la partecipazione ad Eima Agrimach, delle quali circa 15 italiane (presenti direttamente o per tramite della propria struttura in loco), a copertura di varie tipologie merceologiche, dalle trattrici alle macchine per i trattamenti, dalle macchine per la raccolta fino ai sistemi per l’irrigazione e alla componentistica di settore.

L’evento fieristico di Bangalore ha un valore strategico per le industrie della meccanica agricola, giacché rappresenta un’occasione di business in un contesto straordinariamente dinamico. L’India – ricordano gli organizzatori – si è imposta ormai da anni come il primo Paese al mondo in termini di volumi, con una produzione nazionale di trattrici che nel 2021 ha raggiunto la quota record di oltre 1 milione di unità, delle quali 900 mila assorbite dal mercato interno, un numero molto superiore rispetto a quelli pure imponenti del mercato cinese e di quello USA, che nel 2021 hanno raggiunto la quota rispettivamente di 500 mila e 300 mila unità.

 

 
Fonte: FederUnacoma
Le immagini si riferiscono all’edizione 2019 di Eima Agrimach.

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter