MENU

Fendt/Massey Ferguson: il debutto di Momentum, seminatrice prodotta in Brasile per il Brasile

By at Maggio 9, 2019 | 23:27 | Print

Fendt/Massey Ferguson: il debutto di Momentum, seminatrice prodotta in Brasile per il Brasile

È stata una delle grandi star di Agrishow 2019: la seminatrice Momentum di Fendt (presente alla rassegna brasiliana anche brandizzata Massey Ferguson), una macchina che rappresenta il primo progetto globale del brand tedesco realizzato fuori dai confini della Germania.

Momentum 30 brandizzata Massey Ferguson, a 30 file, con larghezza di lavoro di 13,5 metri.

 

La nuova seminatrice, che rivoluziona le tecniche di semina nelle grandi aziende agricole, è stata infatti interamente progettata in Brasile, dove viene anche prodotta e commercializzata.

Anzi, al momento la vendita avviene esclusivamente  all’interno del Paese carioca ma, stando a quanto riferiscono i media brasiliani di settore, dal 2020 Agco South America dovrebbe dare il via alle esportazioni, negli Stati Uniti e forse successivamente nei Paesi europei.

 

AL TOP DELLA GAMMA IL MODELLO A 40 FILE E TRAMOGGIA FERTILIZZANTE DA 5.300 LITRI

Macchina di grande impatto, è provvista nella versione top Momentum 40, la cui larghezza di lavoro è di 18 metri, di 40 file, con spaziatura tra le file di 40 centimetri –  ma è configurabile anche con una spaziatura di 50 centimetri rinunciando a due file –  e viene offerta con una tramoggia per la distribuzione del fertilizzante della capacità di 5.300 litri che ne fa la più grande seminatrice con la possibilità di distribuire in combinata il concime che sia mai stata in vendita in Brasile.

 

MINIMO INGOMBRO IN FASE DI TRASPORTO

Eppure a queste dimensioni mastodontiche, che richiedono un trattore di potenza compresa tra 365 e 500 cavalli, si abbina, fa presente la Casa costruttrice, una volta ripiegata (un’operazione che richiede soltanto un minuto e 20 secondi), la più piccola larghezza di trasporto della categoria, 4,3 metri, senza la necessità di smontare nessun componente della macchina.

La seminatrice è anche facilmente trasportabile su autocarri: basta rimuovere la tramoggia del fertilizzante e le ruote esterne del telaio centrale.

 

TECNOLOGIA DI DISTRIBUZIONE DI DERIVAZIONE PRECISION PLANTING

Tra i principali punti di forza di Momentum, seminatrice altamente tecnologica, troviamo vApply Granular, di derivazione  Precision Planting (azienda americana facente parte dal 2017 del gruppo Agco) che garantisce massima precisione nella distribuzione del fertilizzante in ogni singola fila di piante.

La tecnologia vApply è controllata attraverso il display  20/20 Seedsense Generation 3 che permette di monitorare in tempo reale  tutte le informazioni relative alla seminatrice e, avvalendosi di  mappe degli appezzamenti generate con software tipo Climate FieldView®, consente anche, tra l’altro, semine e fertilizzazioni a rateo variabile, l’analisi della  profondità di semina, il monitoraggio del suolo, della pressione esercitata sul suolo in ogni singola fila e del contatto della fila con il terreno.

 

SISTEMA DI AUTOLIVELLAMENTO FENDT SMARTFRAME

Da segnalare anche Fendt Smart Frame, uno speciale sistema di autolivellamento dei supporti delle file che mantiene tutte le file sempre a contatto con il terreno, a prescindere dalla velocità e dalle variazioni del suolo, assicurando il posizionamento del seme alla profondità ottimale.

 

REGOLAZIONE AUTOMATICA DELLA FORZA DI SPINTA CON DELTAFORCE

Contribuisce a garantire sempre l’esatta profondità di posa DeltaForce, altra esclusiva di questa seminatrice, che sostituisce la regolazione meccanica della forza di spinta delle tradizionali seminatrici a chicco singolo mediante un cilindro idraulico dotato di sensori. Quando il sistema incontra suoli con condizioni diverse, come sabbia, argilla o carreggiate, la forza di spinta si regola automaticamente da 10 a 250 chili.

Completano il quadro la presenza del dosatore pneumatico vSet 2, dell’azionamento elettrico individuale per ogni linea di semina vDrive e le gomme gemellate che lavorano in tandem riducendo la compattazione del terreno e le sollecitazioni sul telaio durante il trasporto tra un raccolto e l’altro.

 

VELOCITÀ DI IMPIANTO DI OLTRE 10 CHILOMETRI ORARI

La seminatrice Momentum è in grado di raggiungere velocità di impianto di oltre 10 chilometri orari, con un tasso di germinazione che arriva al 99,6 per cento nel mais.

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

Attrezzature , , , ,

Related Posts

Comments are closed.