MENU

Fendt porta il futuro in campo, con una gamma all’avanguardia

By at novembre 6, 2018 | 18:38 | Print

Fendt porta il futuro in campo, con una gamma all’avanguardia

È mettendo in risalto la sua più attuale fisionomia di costruttore full-liner a livello mondiale che Fendt si presenta sotto i riflettori di Eima 2018, approntando per l’occasione un gremito stand che nell’ambito di una superficie di 1.200 metri quadri ospita, comunque all’insegna dell’altissima innovazione tecnologica, un assortimento al gran completo: trattori, cingolati, mietitrebbie, irroratrici, trincia e il nuovo nutrito pacchetto di attrezzature per la fienagione che ha arricchito il portafoglio prodotti dedicato dal marchio tedesco, sempre più impegnato anche sul fronte delle più avanzate tecnologie per la raccolta del foraggio, a questo specifico settore.

 

IL CINGOLATO 900 VARIO MT, UNA FELICE COMBINAZIONE DI KNOW-HOW

Partendo dai big dell’offerta di casa Fendt, in grande evidenza all’interno della squadra di trattori schierati sul palco bolognese i possenti cingolati 900 Vario MT, tre modelli – 938 MT, 940 MT e 943 MT – con potenze di 380, 405 e 431 cavalli elargiti dal propulsore Agco Power a sette cilindri da 9,8 litri con Twin Turbo. Trattori a cingoli ai vertici non soltanto della potenza ma anche della modernità e dell’innovazione, risultando efficace combinazione della consolidata esperienza nella sfera della trasmissione a variazione continua Vario e del know-how di Catepillar in materia di macchine a cingoli.

Così, accanto alla cingolatura dotata di nuova soluzione per la sospensione, il 900 Vario MT annovera specifiche elevate quali il sistema a basso regime del motore, il posto di guida Fendt e il bracciolo multifunzione VarioTronic, oltre a segnalarsi per i consumi relativamente ridotti di carburante in questa categoria di potenza.

 

NUOVA MIETITREBBIA IDEAL: GENIALITÀ FA RIMA CON SEMPLICITÀ

Al suo fianco, a dominare la scena in elegante livrea nera–grigio antracite e in tutta la propria portata innovativa, la mietitrebbia rotativa Ideal, inedita nel design e nello stile, nelle soluzioni tecniche e negli equipaggiamenti, destinata, secondo gli obiettivi di Agco, a fissare nuovi standard di riferimento, per livello di prestazioni e di tecnologie adottate, nel comparto delle macchine da raccolta ad alta capacità.

Pronta alla commercializzazione in Italia nel 2019 fregiata del marchio Fendt, la mietitrebbia Ideal viene proposta in tre modelli: l’Ideal 7, monorotore, mossa dallo stesso propulsore Agco Power a sette cilindri erogante 451 cavalli di potenza massima che aziona il 943 Vario MT, abbinata alle più potenti versioni Ideal 8 e 9, con doppio rotore assiale, che montano i vigorosi sei cilindri Man da 12,4 litri (Ideal 8) e da 15,2 litri (Ideal 9) in grado di sviluppare potenze massime rispettivamente di 538 e 647 cavalli.

Una macchina di concezione completamente nuova a partire dalle ottimizzate dimensioni, visto che, a dispetto della sua elevata capacità, grazie ad un telaio di base largo soltanto 1,40 metri, con pneumatici da 800 millimetri – oppure, nella nuova esclusiva versione cingolata TrakRide, con cingoli da 660 millimetri – vanta larghezze esterne massime inferiori a 3,30 e 3,50 metri, per un agevole impiego anche in spazi limitati e rispettando al contempo le norme in vigore in materia di circolazione stradale.

Nel novero del suo consistente corredo tecnologico, poi, spiccano la regolazione totalmente automatica della macchina in tempo reale e il nuovo efficiente processore Helix.

Ed ancora, il nuovo piano preparatore studiato per una produttività ottimale anche su pendenze ed equipaggiamenti in grado di far fronte a rese produttive di eccellenza come il serbatoio della granella, con capienza di 12.500 litri oppure di ben 17.100 litri e velocità di scarico che vanno dai 140 litri al secondo fino agli eccezionali 210 litri al secondo.

 

ROTANA: L’ULTIMA GENERAZIONE DI IMBALLATRICI

Rotana 130 F

 

In prima linea, naturalmente, anche la gamma per la fienagione a marchio Fendt, come detto in manifesta continua espansione. Ad Eima 2018 la casa di Marktoberdorf ha infatti voluto portare molte delle sue ultime innovative ed efficienti soluzioni dedicate alla foraggicoltura.

È stata battezzata Rotana la nuova serie di rotopresse, prima di una nuova generazione di imballatrici destinata a sostituire in futuro i modelli a camera fissa nelle tre versioni Fendt 1125 F (entry level senza gruppo di taglio), 2125 F e la top 2125 F Profi – tutte e tre capaci di pressare balle dal diametro di 1,25 metri – andando a completare e ridenominare anche la gamma di rotopresse a camera variabile, oggi formata dalla 4160 V e dalla 4180 V (disponibili anche in allestimento Xtra), in grado di pressare balle, rispettivamente, da 1,60 e 1,80 metri di diametro.

Rotana 130 F

 

Una nuova gamma, la Rotana, sulla quale i progettisti Fendt hanno voluto enfatizzare, innanzitutto, le doti di robustezza, resistenza e lunga durata, rivisitandone anche il design, composta attualmente dal modello a camera di pressatura fissa Rotana 130 F e dalle imballatrici/fasciatrici combinate Rotana 130 F Combi e Rotana 160 V Combi.

 

CARRI AUTOCARICANTI TIGO, PER UN FORAGGIO DI ALTA QUALITÀ

Importanti upgrade hanno interessato, poi, i carri autocaricanti firmati Fendt dopo l’introduzione sul mercato l’anno scorso dei modelli combinati Tigo PR (dotati di gruppo di taglio, ruotabile, con 40 coltelli) e XR (con 45 coltelli), contraddistinti da compattezza, leggerezza e manovrabilità coniugate ad elevata capacità di carico, ora potenziati grazie all’ingresso di nuovi contenuti tecnologici che ne esaltano ulteriormente le prestazioni altamente professionali, quali il pickup ancora più largo, l’inedito dispositivo di affilatura dei coltelli FlexSharp e, in futuro, una trasmissione principale ancora più potente.

L’assoluta novità nell’ambito dei Tigo presentata da Fendt a Bolgna sono però i carri autocaricanti di classe media, ovvero i Tigo MS, MR (nelle due foto sopra) e MR Profi, tutti corredati di un pickup automatizzato e oscillante, con cinque file di denti ed una larghezza di 1,80 metri, esente da manutenzione, che, oltre a silenziosità e flusso uniforme del raccolto anche a velocità elevate, garantisce un ottimo adattamento al suolo anche su terreni molto irregolari.

 

Slicer 313 TRC

 

SI AMPLIA L’OFFERTA DI FALCIATRICI E RANGHINATORI

Sempre a proposito di fienagione, in mostra all’ultima edizione di Eima anche le novità per la falciatura e la ranghinatura che hanno integrato l’offerta di Fendt nell’ambito del programma full-line.

Vedi, ad ampliamento della gamma di falciatrici a dischi Slicer, i nuovi modelli trainati Slicer TKC e TRC, disponibili con condizionatore a denti o a rulli nelle due larghezze di lavoro da 3 e 3,5 metri: nuove falciatrici che, accanto alle comprovate caratteristiche di elevata potenza, taglio preciso e massima affidabilità tipiche dell’intera gamma Slicer, annoverano nuove interessanti prerogative come l’adattamento tridimensionale al terreno.

Former 1502

 

New entry anche nella gamma di ranghinatori Fendt, rappresentate dal leggero e flessibile Former 1502 – che offre possibilità di scelta tra deposito in una o due andane e tra diverse larghezze di lavoro regolabili da 3,60 a 6,30 metri e fino a 7 metri (a due andane) – e dal robusto ranghinatore monorotore Former 400 DN con larghezza operativa di 3,85 metri, nonché dall’efficiente e semplice modello ad andana centrale Former 10065 dotato di larghezza di lavoro variabile da 8,80 a 10 metri.

Nell’ambito delle attrezzature da fienagione dedicate da Fendt alle lavorazioni in pendenza e alle regioni alpine e prealpine, invece, si registra l’arrivo del nuovo condizionatore a denti Booster 285 DN, equipaggiato di pickup largo 1,82 metri.

Booster 285 DN

 

E un pickup per foraggio completamente rinnovato costuisce la principale nuova caratteristica dell’aggiornato modello 2019 della trincia Katana, forte di un potenziato pacchetto Heavy Duty: ottimizzata la trasmissione, con nuova catena HD per i denti del pickup, e nuova la coclea convogliatrice che ne garantisce durata notevolmente maggiore.

La maggiore distanza del pickup dagli pneumatici anteriori della trincia migliora, inoltre, l’accesso alla macchina, mentre, per un più comodo lavoro, è stato realizzato da Fendt un nuovo carrello per le testate mais.

 

IRRORATRICI ROGATOR MODEL YEAR 2019

Rogator 600

 

Sul versante irrorazione, interessanti innovazioni nella tecnologia di riempimento hanno reso ancora più performanti le irroratrici hi tech della serie Rogator, offerta da Fendt nella versione semovente (600) e in quella trainata (300), entrambe provviste dei più avanzati contenuti di settore.

Rogator 366

 

Oggi tutti i nuovi modelli Rogator, per velocizzare e migliorare la procedura di riempimento, sono equipaggiati con inedite valvole a 5 vie e a garantire maggiore flessibilità di applicazione provvede l’innovativo portaugello eQuadSelect, che consente l’azionamento e la selezione fra quattro ugelli montati sulla barra direttamente dalla cabina.

Rogator 600

 

Per la Rogator 600 con serbatoio da 6.000 litri, inoltre, è disponibile una barra di larghezza maggiore, variabile tra 18, 21 e 24 metri, grazie alla speciale funzione di ripiegamento.

 

SOLUZIONI SMART FARMING

Tanto spazio a Bologna nello stand di Fendt anche per la digitalizzazione, con le moderne soluzioni SmartFarming della scuderia tedesca, quali la nuova piattaforma digitale Fendt Connect (nella foto sopra), ideata, in vista di un più efficiente utilizzo delle macchine, per supportare aziende agricole e contoterzisti nella gestione intelligente dei loro mezzi che possono essere monitorati nell’attività, nei dati e negli intervalli di assistenza da Pc, tablet oppure tramite app sullo smartphone.

Al coordinamento ottimale di tutte le macchine coinvolte nell’intero processo di raccolta, essenziale ai fini della redditività, è poi dedicata la app Fendt Logistic, grazie alla quale è possibile ottimizzare le operazioni di raccolta e di trasporto, minimizzando i viaggi a vuoto e i tempi di attesa per le raccoglitrici, i trattori e i rimorchi.

 

© riproduzione riservata
 
 

PAD.14 STAND A/1 PAD.14 STAND A/1

 

Macchine , , , , , , , , , , ,

Related Posts

Comments are closed.