Goldoni, cassa integrazione temporanea dovuta alla scarsità di componenti

News 21/07/2022 -

È scattata la cassa integrazione in via temporanea alla Goldoni di Migliarina di Carpi, di proprietà da marzo 2021 della società belga Keestrack.

Come si legge nell’intervista all’amministratore delegato di Goldoni Keestrack, Roberto Lopes, pubblicata sulla Gazzetta di Modena dello scorso 19 luglio, si tratta di una misura contingente, che durerà probabilmente meno delle 13 settimane richieste.

Il ricorso agli ammortizzatori sociali viene motivato con le difficoltà di approvvigionamento delle materie prime, in particolare di componentistica elettronica e meccanica, incontrate ultimamente dalla nuova proprietà, dopo aver faticato non poco a ricostruire una rete di fornitori.

L’auspicio è la situazione possa regolarizzarsi in tempi brevi, col ricevimento dei previsti rifornimenti di materie prime per poter tornare alla normale produzione.

La Keestrack, del resto, avrebbe dimostrato fin qui di tener fede agli impegni presi reintegrando, fra l’altro, in azienda alcuni dei 69 lavoratori rimasti inizialmente esclusi dall’accordo sottoscritto al momento del subentro.

 

 
© riproduzione riservata

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news