Grimme: acquisito l’intero pacchetto azionario di Asa-Lift

News 23/07/2020 -

L’azienda familiare Grimme, che ha il suo quartier generale a Damme, in Germania, è entrata in possesso dell’intero pacchetto azionario di Asa-Lift, società danese fondata nel 1936 a Sorö (un’ottantina di chilometri a sud-ovest di Copenhagen, nella foto di apertura lo stabilimento), specializzata nel settore della raccolta degli ortaggi, di cui Grimme già deteneva il 70 per cento delle azioni acquisite nel 2013.

 

UNA PROFICUA COLLABORAZIONE TRA LE DUE AZIENDE

Nel corso degli ultimi sette anni la collaborazione fra le due aziende si è sviluppata molto positivamente. Durante questo periodo, la forza lavoro è passata da 70 a oltre 130 dipendenti. Sono stati fatti ingenti investimenti in edifici, sviluppo del prodotto, produzione e vendita di macchinari realizzati in funzione delle richieste della clientela, per garantire una crescita futura.

Con oltre 30 gruppi di prodotti Grimme e Asa-Lift offrono la gamma più completa al mondo di macchine per la raccolta delle colture orticole che copre cipolle, carote, barbabietola da zucchero, erba cipollina, pastinaca, finocchio, sedano ecc.

 

LA LEADERSHIP NELLE TECNOLOGIE PER LA RACCOLTA DEGLI ORTAGGI

Dal 2019 le macchine Asa-Lift hanno abbandonato il loro tradizionale colore blu per assumere quello rosso intenso di Grimme.

 

«Con Asa-Lift e Grimme abbiamo due marchi forti per le elevate esigenze della coltivazione degli ortaggi. Continueremo a sviluppare questo segmento con la massima potenza per diventare leader di mercato per quel che riguarda innovazione, qualità, prestazioni, protezione delle colture e redditività», ha spiegato Christoph Grimme, amministratore delegato di Grimme Landmaschinenfabrik.

 

 
Fonte testo e immagini: Grimme

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori