Jcb dona macchine per i soccorsi ai terremotati del Nepal

News 19/05/2015 -

Dopo essersi attivata immediatamente per sostenere le operazioni di soccorso nelle zone colpite dal terremoto in Nepal dello scorso 25 aprile con la donazione di terne e generatori di energia elettrica per un valore di circa 1 milione di sterline (1,54 milioni di euro), Jcb ha disposto una nuova donazione di macchine operatrici per ulteriori 250mila sterline (circa 346mila euro) in occasione della seconda scossa di magnitudo 7,3 che ha colpito il Paese asiatico il 14 maggio.

 

DIECI TERNE IMMEDIATAMENTE AL LAVORO

JCB_nepal_33

Dieci terne Jcb sono state da subito impiegate per aiutare i soccorsi a terra all’indomani del terremoto e saranno successivamente utilizzate in attività di ricostruzione.

L’azienda inglese ha fornito le terne attraverso il suo dealer in Nepal, Maw Enterprises Pvt Ltd. I generatori di energia elettrica, invece, sono stati spediti dalla fabbrica di Jcb India a Delhi.

 

QUATTRO MACCHINE PICCOLE E MANEGGEVOLI

Con la seconda donazione Jcb ha fatto arrivare in Nepal altre quattro macchine: due minipale compatte, ideali per rispondere alle esigenze attuali di soccorso; una gru “pick-and-carry” e un movimentatore telescopico Loadall per agevolare le operazioni di sgombero dei detriti nelle zone devastate dalle scosse telluriche.

«Mentre trascorrevano i giorni dalla prima scossa, il nostro concessionario nepalese ci ha segnalato la necessità di macchine piccole e maneggevoli, in grado di muoversi in spazi ristretti, e allo stesso tempo di macchine potenti, in grado di sollevare e posizionare carichi pesanti – ha affermato il presidente di Jcb, Lord Bamford –. Siamo orgogliosi di rispondere a questa richiesta con la donazione di ulteriori quattro macchine, a maggior ragione ora che il Paese ha subito un secondo terremoto».

Le macchine della seconda donazione sono state fornite da Jcb attraverso il suo dealer in Nepal, Maw Enterprises Pvt Ltd.

 

UNA LUNGA STORIA DI DONAZIONI

Jcb ha una lunga storia di donazioni fatte in favore di paesi colpiti da gravi calamità naturali: nel 2013 macchine e generatori sono stati inviati nelle Filippine in occasione del tifone Haiyan; macchine sono state donate anche per i soccorsi dei terremoti che hanno colpito Haiti nel 2010 e la Cina nel 2008, così come nel 2004 le donazioni Jcb hanno aiutato le comunità del sud India, dello Sri Lanka e dell’Indonesia a seguito dello tsunami.

 

Fonte: Jcb

 

Jcb
L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news