MENU

JCB: l’upgrade della pala compatta 403 Agri

By at Aprile 25, 2019 | 12:01 | Print

JCB: l’upgrade della pala compatta 403 Agri

JCB ha deciso di aggiornare la pala gommata compatta 403 Agri in modo da estenderne le potenzialità e la funzionalità a utilizzi diversi e in abbinamento con più attrezzature.

 

TETTUCCIO ROPS/FOPS RIPIEGABILE A 2 MONTANTI, PER RIDURRE L’ALTEZZA

La prima grande novità della nuova versione è costituita dal tettuccio ROPS/FOPS ripiegabile che permette di ridurre l’altezza massima agevolando l’accesso in edifici e strutture con porte di bassa altezza o in presenza di travi o soffitti bassi che limitano gli spazi di manovra

Con la nuova struttura ripiegabile ROPS/FOPS a due montanti l’altezza complessiva della JCB403 Agri, di per sé già piuttosto contenuta – le dimensioni della cabina della JCB 403 Agri in configurazione con telaio fisso a quattro montanti sono inferiori a 2,2 metri di altezza e a 1,1 metri di larghezza (quando sono montati pneumatici ridotti) –   può essere ridotta a 1,84 metri.

 

UN’OPERAZIONE CHE RICHIEDE SOLTANTO 40 SECONDI

Si tratta di una soluzione molto pratica e conveniente: in soli 40 secondi, infatti, sia da terra sia senza scendere dalla macchina, la parte anteriore della sezione del tetto viene ripiegata; l’intero componente quindi ruota verso l’esterno ancorato alla base dei montanti per posizionarsi sulla cofanatura posteriore del motore.

L’inversione di tale procedura conferisce di nuovo protezione all’operatore dalla caduta di oggetti o nel caso in cui la macchina si ribalti, e un elemento può essere aggiunto sul lato sinistro per ulteriore sicurezza. Inoltre, con il tettuccio in posizione, fornisce riparo dalla pioggia grazie ai pannelli di vetro nella parte superiore del telaio.

 

VETRATURA CON TERGICRISTALLO PER IL TELAIO DI SICUREZZA FISSO A 4 MONTANTI

Il tettuccio pieghevole è un’alternativa alla cabina deluxe completamente vetrata e riscaldata e al telaio di sicurezza ROPS/FOPS fisso a quattro montanti, che è ora disponibile con vetratura anteriore e posteriore (con tergicristallo) per una maggiore protezione dagli agenti atmosferici.

 

MODERNO DISPLAY STRUMENTI A COLORI

Qualunque sia la configurazione della sovrastruttura scelta (a 4 montanti fissi o a 2 con tettuccio ripiegabile), l’operatore ha a disposizione un moderno display strumenti a colori che fornisce tutte le informazioni chiave senza ostacolare la visibilità frontale e il piantone dello sterzo telescopico assicura una perfetta posizione di guida.

 

NUOVO PANNELLO DI CONTROLLO

Un nuovo pannello di controllo sul lato destro ospita interruttori basculanti, un vano portaoggetti e il nuovo controller joystick che, oltre a far funzionare i bracci di sollevamento e altre attrezzature, è anche provvisto di interruttori per selezionare la marcia avanti, la retromarcia e le gamme di trasmissione da alta a bassa. L’operatore può così tenere una sola mano sul joystick e l’altra sul volante in ogni momento.

 

DOPPIA LINEA IDRAULICA AUSILIARIA E LINEA DI RITORNO A FLUSSO LIBERO

Nuove caratteristiche per migliorare le capacità del caricatore per lavorare con attrezzature ad azionamento idraulico comprendono due linee idrauliche ausiliarie, per attrezzature con due cilindri idraulici di funzionamento, e una linea di ritorno a flusso libero per attrezzature che richiedono un flusso di mandata costante di olio.

 

CONTROLLO DELLA TRAZIONE A TERRA INDIPENDENTE A VELOCITÀ VARIABILE PER SPAZZATRICI E ALIMENTATORI

A queste si aggiunge la nuova funzione Vari-speed che permette di regolare la velocità a terra separatamente dai giri motore, in modo che i giri possano essere mantenuti fino a fornire una potenza idraulica sufficiente per una spazzola rotante o una benna di alimentazione durante il funzionamento a bassa velocità della pala.

 

VISIBILITÀ MIGLIORATA E CAPACITÀ DI SOLLEVAMENTO INCREMENTATA

Le nuove illuminazioni a LED montate anteriormente, posteriormente e sul braccio anteriore, rendono più semplice l’utilizzo della 403 Agri in interni e nelle ore notturne, mentre un contrappeso supplementare da 160 chilogrammi, posizionato dietro l’asse posteriore, migliora la capacità di sollevamento della macchina, rispettivamente, di 151 chilogrammi con benna e di 118 chilogrammi con forche.

La JCB 403 Agri da 26,5 kW (35,5 HP) è una pala compatta articolata con una capacità di 0,3 metri cubi in grado di lavorare in modo efficiente in spazi ristretti all’interno e intorno ad edifici e nei più diversi contesti rurali: da allevamenti di suini e pollame a caseifici, vivai e centri equestri.

È dotata di trazione integrale idrostatica a due velocità a basso consumo di carburante, potente impianto idraulico e una scelta di bracci standard o alti che garantiscono un’altezza di carico di 2,6 e 2,8 metri rispettivamente.

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

Macchine ,

Related Posts

Comments are closed.