JCB: motori stage V e altre novità per i Teletruk

Macchine 27/05/2021 -

Unitamente all’upgrade motoristico dei suoi Teletruk JCB ha deciso di introdurre su questi versatili carrelli elevatori telescopici una serie di altri elementi innovativi quali capacità di sollevamento potenziate a pieno sbraccio, un design rinnovato e la nuova cabina Command Plus.

 

MOTORI JCB BY KOHLER CONFORMI ALLO STAGE V DA 62 CAVALLI

Procedendo con ordine, il motore JCB by Kohler conforme allo Stage V da 46 kW (62 CV) di potenza è dotato di una nuova funzione di arresto automatico, che rileva automaticamente quando la macchina non viene utilizzata e spegne il motore per ridurre il consumo di carburante e le emissioni. Il periodo di tempo di inattività prima dello spegnimento può essere preimpostato o regolato manualmente utilizzando il display laterale in cabina.

Il motore è dotato di un filtro antiparticolato diesel (DPF) e catalizzatore ossidante diesel (DOC) e la macchina può continuare a funzionare durante le operazioni automatiche di rigenerazione.

 

PRESTAZIONI INCREMENTATE

Rispetto alla precedente generazione i nuovi Teletruk vantano capacità di sollevamento a pieno sbraccio incrementate di 150-200 chilogrammi (vedi tabella qui sotto), a seconda del modello, che equivalgono a maggiori prestazioni.

MODELLO PRECEDENTE CAPACITÀ DI SOLLEVAMENTO ALLO SBRACCIO DI 2 METRI
(kg)
NUOVO MODELLO
CAPACITÀ DI SOLLEVAMENTO ALLO SBRACCIO DI 2 METRI
(kg)
INCREMENTO CAPACITÀ ALLO SBRACCIO DI 2 METRI
(kg)
30D 1.750 30-19D 1.900 +150
30D HL
2.000 30-20D HL 2.000
30D4X4
2.100 30-23D4x4 2.300 +200
35D
2.100 35-23D 2.300 +200
35D4X4
2.400 35-26D4x4 2.600 +200

 

PIÙ SPAZIO E COMFORT NELLA NUOVA CABINA COMMAND PLUS

La cabina ROPS/FOPS Command Plus, caratterizzzata dal design JCB di nuova generazione per un ambiente di lavoro confortevole, offre un incremento di spazio del 12 per cento e include comandi elettroidraulici a leva singola completamente proporzionali, che offrono maggiore sicurezza e produttività incrementata.

Al suo interno troviamo sedili Grammer di qualità superiore con  rivestimento a scelta tra vinile e tessuto. Come optional è disponibile anche il sedile riscaldato a sospensione pneumatica.

Il sedile è dotato inoltre della funzione di cintura di sicurezza ad incastro in presenza dell’operatore e di un nuovo supporto per i braccioli per un maggiore comfort.

 

VISIBILITÀ ANTERIORE COMPLETA E SENZA OSTACOLI

Il nuovo assetto della posizione di guida aumenta la visibilità in avanti del 13 per cento consentendo una visibilità completa della punta delle forche, mentre le protezioni del tetto ROPS angolate garantiscono una maggiore visibilità durante il carico in altezza.

Il pannello di controllo Command Plus situato a destra del sedile fornisce facile accesso a tutte le funzioni di controllo tramite un controller rotativo (pin-pad) ed un interruttore a membrana.

Un nuovo display è posizionato all’altezza degli occhi dell’operatore, per fornire informazioni di facile lettura senza dover distogliere lo sguardo dall’area di lavoro.

 

CIRCUITO IDRAULICO FACILMENTE ADATTABILE ALLE VARIE ATTREZZATURE

Gli ultimi modelli TLT della gamma Teletruk sono dotati infine del controllo in cabina del flusso idraulico ausiliario, da 0 a 72 litri al minuto, per consentire all’operatore di adattare il circuito alle singole attrezzature.

Un pulsante di rilascio della pressione rende più facile e veloce il cambio dell’attrezzatura, aumentando la produttività e la sicurezza dell’operatore.

Le luci di lavoro e di posizione a LED, insieme a un interruttore idraulico collegato all’interruttore del sedile, migliorano ulteriormente la sicurezza dell’operatore.

 

 
Fonte: JCB
 
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news