John Deere: AutoTrac su flotte miste, ancora più semplice da gestire

Componenti 23/07/2022 -

Il collaudato sistema di guida AutoTrac di John Deere che, migliorando l’efficienza della sterzata assistita, consente di aumentare la produttività riducendo i costi di produzione, potrà essere utilizzato su tutti i trattori con funzionalità di sistema di guida “Automazione trattore-attrezzo (TIM)” certificata AEF (Agricultural Electronics Foundation).

Ciò significa che il suo impiego viene esteso agli agricoltori e ai contoterzisti che gestiscono flotte di trattori multimarca (per illustrare la possibilità di utilizzo di AutoTrac estesa ai trattori di altri brand nella foto di apertura fornita da John Deere a corredo di questa nota stampa è ritratto, a titolo di esempio, un trattore Fendt).

Oltre ad  AutoTrac Universal 300 un’altra soluzione per il sistema di guida della macchina in flotte di trattori multimarca è rappresentata da  Reichhardt Green Fit del costruttore Reichhardt GmbH Steuerungstechnik con il quale John Deere ha siglato tempo fa  un accordo di partnership strategica.

 

RICHIESTI PER IL SUO FUNZIONAMENTO IL DISPLAY UNIVERSALE GEN4 CERTIFICATO AEF CON ATTIVAZIONE AUTOTRAC  E UN RICEVITORE STARFIRE 6000 O 7000; NON OCCORRONO ULTERIORI COMPONENTI AGGIUNTIVI

Il sistema di “Automazione trattore-attrezzo” AutoTrac, facente parte delle Soluzioni Gestionali Agricole (AMS) offerte dal costruttore americano,  è un’offerta complementare totalmente integrata, in quanto non occorrono ulteriori componenti da installare sul volante o sull’unità di comando. Soddisfa pertanto appieno le esigenze di agricoltori e di contoterzisti con flotte miste che desiderano usare un sistema di guida universale.

Per il suo funzionamento sono necessari il display universale Gen4 (4240 o 4640) certificato AEF con attivazione AutoTrac  e un ricevitore StarFire 6000 o 7000.

 

CONDIVISIONE DEI DATI CON IL JOHN DEERE OPERATIONS CENTER

Sono sempre più numerosi, fa presente il Cervo,  i produttori che dotano i propri trattori di interfaccia “Automazione trattore-attrezzo” AEF. John Deere sblocca pertanto tramite ISOBUS il suo sistema di sterzata per i trattori di altri produttori che sono certificati con sistema di guida Automazione trattore-attrezzo AEF.

Maggiori dettagli sulla compatibilità delle macchine con l’Automazione trattore-attrezzo AutoTrac John Deere sono reperibili nel Database AEF.

Utilizzando l’”Automazione trattore-attrezzo” AutoTrac, il sistema può essere integrato come segue: se la macchina, a prescindere dalla marca, è dotata di modem JDLink, è possibile scambiare i dati in modalità wireless e gratuita con il John Deere Operations Center.

Ciò consente di configurare, pianificare, monitorare e analizzare i flussi di lavoro in un unico portale online. Inoltre, permette ai clienti di utilizzare funzioni per l’agricoltura di precisione tra cui la creazione delle mappe di applicazione, che possono essere inviate direttamente ai trattori nel campo tramite AutoSetup John Deere.

 

 
Fonte: John Deere

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news